mercoledì 15 gennaio 2014

83

Donna Ragno, episodio 1 (La prima puntata non si scord… eh?!?)

Donna Ragno Spider-Woman cartone 1979
Avevi un ricordo vago ma tutto sommato positivo del cartone della Donna Ragno (in tempi recenti trasmesso in Italia anche con il suo titolo originale, Spider-Woman). Un cartone fortemente voluto dalla Marvel nel 1979 per a) cavalcare l'onda lunga del telefilm di Wonder Woman, e b) contrastare la serie Web Woman della Filmation, ma durato solo 16 puntate. Ne conservavi un ricordo positivo per via della sua sigla fichissima - la sentiamo tra un attimo - e perché, beh, Jessica Drew è da sempre una delle eroine più molto tanto pheeghe della Marvel. Solo che ieri sera ti sei visto il primo episodio, Piramidi di Terrore, e ti sei trovato di fronte la puntata pilota più WTF di sempre. Una roba talmente stupida da fare il giro, diventare intelligente, ricevere dei premi importanti, ringraziare tutti, rifare il giro e riacquistare il suo Q.I. a una cifra. Un sei. Tenetevi. Tenetevi forte [...]

Questa tizia qui supertopa, spiega la voce narrante a inizio episodio, è Jessica Drew.
Da bambina, Jessica aveva due peculiarità. Vestiva come Betty Rubble e non si faceva mai i cazzicelli suoi. Non fu però la sua passione per i Flintstones a cambiarle la vita.
Dopo aver scoperchiato, spinta dalla sua vivace intelligenza, la teca di un ENORME RAGNO PELOSO, venne morsa dall'aracnide
Il padre, con la faccia del grande e risoluto scienziato che sta per farsela sotto, le rifila un siero a caso, pescato in mezzo alle fiale di fluido per tifosi del Bologna, donandole i suoi super-poteri.
Dice: ma che poteri ha per cambiarsi d'abito girando su se stessa come Wonder Woman nel suo telefilm? Beh, sono i poteri di… l'effetto aracnoconvertibubbola che… guardate là! Ecco la Donna Ragno, ta-dah!
 Va' che coolo!
Ora, dopo aver presentato brevemente le sue origini, la sigla ci mostra anche la Donna Ragno alle prese con un MOSTRO VERDE GRANDE DIECI VOLTE GODZILLA. Solo che no, il primo episodio parla di mummie, ché se no che l'avevano chiamato a fare Piramidi di Terrore, vi pare? Infatti.
Siamo perlappuntamente in Egitto, dove un vento fortissimo crea non pochi problemi agli egiziani, i tipici egiziani scalzi e vestiti come comparse in un film su Aladino.
Ma all'improvviso la terra trema, e dal nulla spunta nel deserto un'altra piramide, ma di colore rosa. Minchia, Barbie!, grida la gente, e fugge in preda al panico.
Ma fuggire è inutile, e allora tutti si mettono a pregare la malvagia divinità platinata.
Tranne il ragazzino scalzo, Abdul, che vola via trascinato dal vento. Ma a salvarlo c'è una ragnatela gigante! È l'Uomo-Ragno! Che ha sbagliato cartone!
 Abdul è salvo, per la gioia di sua madre, la sorella del Sergente Hartman.
Spidey, con gli occhi gialli per far contenta la Corno forse, boh, si è teletrasportato già accanto alla Piramide. Ne scala la facciata ed entra nella prima finestra lasciata aperta per areare il locale prima di soggiornarvi per qualche migliaio d'anni.
 "Ho la netta sensazione di essere osservato", dice a un certo punto Peter.
A osservarlo è ovviamente la solita mummia gigante sgangata con gli occhi da robot da cartone americano vintaggio.
Spidey prova a immobilizzarla con la sua nuova ragnatela gusto liquirizia,
ma la mummia se ne libera con il suo potere dell'occhietto che gira, facendo diventare tutto fucsia come la sua malvagia padrona occulta.
Poi colpisce con un raggio laser (sempre fucsia) le colonne, facendo precipitare dei giganteschi puff al formaggio.
Nuooo, sono allergicoooo, grida l'Uomo-Ragno, ormai inerme. Sta per essere aggiso dalla mummia! O, da come lo guarda con amore, anche peggio!
 Dice: ma che meenchia ci faceva l'Uomo-Ragno in Egitto, scusa? No, era lì per la famosa astanavasegi, a causa di rimedindi, rataveido, chiaro. Stacco. In America, intanto, Jessica sta lavorando a un servizio su una mostra di un certo faraone egiziano. Con grande professionalità, si fa immortalare dal fotografo del suo giornale, il Justice Magazine, accanto alla mummia. Per la COPERTINA del prossimo numero, dice. E manco c'era la scusa di Facebook, all'epoca.
Il fotografo si chiama Jeff, ed è un tizio cerebralmente svantaggiato che Jessica si porta sempre dietro, per amor di allitterazione.
Ma all'improvviso la "SENSITIVITÀ di Ragno" (sic) di Jessica percepisce dei guai,
collegandola telepaticamente a quello che è avvenuto in Egitto. Perché il senso di ragno di Peter, in confronto con questa SENSITIVITÀ di ragno a portata globale, è una roba per mezze pugnet… poco performante.
Intanto, anche alle mummie della mostra si accendono gli occhietti da robot e avanzano minacciose.
Jessica ha bisogno di defilarsi per trasformarsi nella Donna-Ragno. L'eroico Jeff la invita ad allontanarsi per mettersi in salvo, ma poi riesce in qualche modo a gettarsi da una finestra e a restare lì appeso come un povero idiota.
Allora Jessica corre a trasformarsi con la sua giravolta e salva il tizio che sta precipitando, con la sua ragnatela sparata dal dito con un suono elettronico. Solo che lo fa all'ultimissimo secondo. Dopo essersi fermata per dire "Sembra che per Jeff sia la fine". Alla faccia della prontezza di riflessi.
Jessica stende la mummia con la sua "scarica di siero", sempre con l'effetto elettronico copiato da Flash Gordon. Il tempo di inventare la prima delle tremila frottole rifilate, in un crescendo impossibile, al fotografo minchione, e tutto è a posto.
Più tardi, al Justice Magazine, Jessica e Jeff stanno parlando ancora delle mummie, quando arriva Billy, giovane nipote scassaminchia della protagonista. Come per Orko nei Masters, una manciata di anni dopo, la O sulla maglietta sta per Orchiclasta.
Grazie al tipico VIDEOTELEFONO DA 40 POLLICI in dotazione a tutte le giornaliste del 1979, Jessica chiama il capo della polizia, Cooper, e chiede delle mummie.
La polizia, che rilancia con uno schermo LCD da 90 pollici, ha in effetti appena ricevuto la notizia che l'Uomo-Ragno sia stato rapito in Egitto da una mummia. Dice: ma come? Chi gliel'ha detto, visto che nella piramide non c'era nessun altro? Alalapeppi.
Sempre grazie alla sua Sensitività della maga Renata, la Donna Ragno si sintonizza su Tele Patia e vede Spidey prigioniero in Egitto di una mazzarella bianca. Jessica decide di intervenire. Ma perché le mummie si sono risvegliate? E cosa vogliono?
La risposta, ovviamente, ce l'ha il piccolo nipotino precisino della fungia, che ricostruisce la direzione verso cui stanno marciando le mummie. Pigiando dei numeri completamente a caso su una CALCOLATRICE. Astanavasegimando, come se riazepinai.
 Jessica e Jeff raggiungono l'Egitto CON L'ELICOTTERO DEL GIORNALE.
Il che vuol dire non solo che la giornalista dispone come vuole di un elicottero aziendale, ma che lo usa per volare fino in Egitto. Il fotografo Jeff, naturalmente, nel tempo libero è un pilota provetto, talmente provetto che pilota gli elicotteri con una cloche.
Un elicottero grande quanto un autobus. Nel quale il piccolo scassaminchia ha trovato ovviamente il modo di infrattarsi prima della partenza.
I Nostri arrivano al Cairo, ma la città sembra un set di Ken il Guerriero, e appena atterrati un tizio li supplica di andare via, perché la nuova Piramide ha condannato tutti!
Con un'altra scusa, Jessica raggiunge il più vicino dungeon medievale e si trasforma nella Donna Ragno, fai una giravolta, falla un'altra volta.
L'Uomo-Ragno, intanto, è prigioniero della capamummia, che ha smesso di esprimersi a mugugni e gli spiega i suoi sogni di dominio e gli dichiara tutto il suo amore.
Gli alieni arrivati in Egitto millenni fa, i Pink Floyd e tutte quelle robe lì, mentre una flotta di piramidi di Barbie si prepara a conquistare il mondo intero.
 Jeff e Billy, non sapendo bene che fare, entrano nella piramide,
dove ovviamente attivano dopo mezzo secondo un tracobetto e affondano nelle famigerate sabbie mobili indoor da piramide. Sullo sfondo, arcani geroglifici fatti con la bomboletta spray da antichi egiziani delle elementari.
Dopo esser finita non si sa bene dove a fare non si sa bene cosa, la Donna-Ragno arriva in volo, plana davanti alla Sfinge di Tiramolla e si avvicina anche lei alla piramide fucsia.
Il suo superpotere dello spioncino della porta le fa vedere i due nelle sabbie mobili, e allora lei, con grande senso di responsabilità, se ne va in giro per la piramide, rapita dai geroglifici con le frecce da scatoloni delle bottiglie di vino.
 Ma c'è pur sempre la capamummia, che la fa precipitare in una trappola
E poi la irride per cinque minuti buoni, dicendole le robe di maleducazione pesante. Ma l'Uomo-Ragno? E quei due? Riesce a salvare qualcuno questa povera impedita?
 No. Al momento, pare proprio di no.
Le mummie sono intanto arrivate a piedi dal resto del mondo, feferundipi, e alla capamummia, che ha scoperchiato la piramide rosa per darle un tocco più moderno, rivolgono dei gesti volgari, gridando Ollellè, Ollallà, faccela vedé, facciamo che sei la nostra capà.
Arrivano le altre astronavi, e la capamummia ordina di mummificare tutti gli abitanti del pianeta, così, per cazzimma.
Intanto Jessica, un attimo prima di diventare marmellata, si ricorda di avere anche una speciale telepatia per contattare i ragni, condurre delle interviste telefoniche, chiedere se vogliano per caso cambiare fornitore di gas, ché si risparmia.
Così ordina a tre ragnetti di fare a pezzi il muro, grazie a degli anelli di fumo telepatici, e quelli ubbidiscono.
Dice: ma come fanno TRE ragnetti di melma a scassare i blocchi di una piramide in due secondi, porca di quella miseria?!?
 Delantifi, uhussendò.
Grazie ai suoi raggi di stracchino, gli stessi che servono ad aggidere i nemici, la Donna-Ragno libera il collega e il nipote, che ovviamente non si chiedono che minchia ci faccia lì una super-eroina americana vagamente somigliante a Jessica.
 Poi libera anche Peter, facendo la galla sulla munnezza.
 Ché se non c'erano quei tre ragnetti, salvavi 'sta cippa.
Intanto le mummiastronavi  hanno raggiunto Londra e iniziato a mummificare tutti.
Anche Spidey è arrivato subito a Londra - ma come? A piedi?!? Lupiavegi - e prova a bloccare la capamummia,
rimediando un'altra figura dimmerda. Ma Jessica vede anche questo, con la sua vista globale che al confronto Google Maps è il Tuttocittà di Montalto Uffugo, e ordina a Jeff di portarla subito a Londra. Sì, in elicottero.
 El Cairo - Londra, due minuti e mezzo, casello-casello.
L’Uomo-Ragno è infatti ancora lì appeso come un salamino, ma Jessica ha sempre il problema di trovare un modo per appartarsi per la sua trasformazione, così ha questa pensata GENIALE: apre il portello e si GETTA DI SOTTO.
Jessica salva Spidey al volo, ma nota che il processo di mummificazione è già in corso: a Peter cominciano a piacere le fiction Rai e Mediaset, e ha delle pericolosissime bende attorno ai polsi e ai piedi.
Sfilarsele? Ma non scherziamo: "L'istituto di Egittologia di Ginevra saprà certamente aiutarci", dice Jessica, e se ne vanno a Ginevra.
Sempre a piedi? Con quei due lì, che stanno piangendo Jessica, convinti si sia schiantata al suolo? Davitememoremigi.
A Ginevra, l'Uomo-Ragno viene salvato grazie a un paio di eroiche pinzette e gli scienziati spiegano che l'energia di una piramide deriva "dai suoi quattro angoli". Pummeli. Allora i due eroi si teletrasportano in qualche modo, lalamimmo, di nuovo a Londra e attirano la capamummia in un'astuta trappola
Perché si fanno inseguire in un vicolo cieco e la chiudono in un cubo di ragnatela, fatto con i lanciaragnetele a squadretta. Scoperto il punto debole delle piramidi, e cioè che diventate cubi non servono più a un giacobbo, l'Uomo-Ragno e la Donna-Ragno costringono gli alieni alla fuga.
Quelli se ne tornano nello spazio, e ciao. Ma se l'astronave nel cubo non ha più energia, come fa a volare? E non potevano usare le altre CINQUANTA piramidi astronave per bombardare quei due? Ma soprattutto, la mummia non c'aveva il raggio per annullare le ragnatele? Inventatevi una parola supercazzolosa da soli, dai: di sicuro è più divertente di 'sta roba.
La popolazione mondiale viene immediatamente debendizzata, e anche se Il Cairo resta devastata, tutto è bene quel che finisce bene. I due eroi possono salutarsi, nel preciso punto di prima, davanti al cartellone con su scritto Danaro, se no non vale.
"Tanti saluti, stammi bona, Donna-Rà"
"Riguardati, cosicì. Però cambiati il costume, ché dietro s'è vrusciato".
Fine, sigla:

TUTTI GLI ALTRI EPISODI DE LA PRIMA PUNTATA NON SI SCORD... EH?!?

83 commenti:

  1. Praticamente un WTF fatto cartone.
    Però, che figurino la Donnaragna.

    RispondiElimina
  2. Morale della storia : A noi del Cairo non frega un ragno. Ma gran cooooooolo.

    RispondiElimina
  3. Mai visto o sentito nominare. Cosa mi hai tirato fuori dal cilindro, questo cartone è proprio di nicchia o sono io solo male informato, mha?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il solito discorso delle reti private. Da me lo mandavano a nastro (ché eran solo sedici puntate) assieme a Flash Gordon. In anni a noi più prossimo, di sicuro, lo hanno mandato sulla Rai, perché sul Tubo ci sono gli episodi con il logo di Rai 2.

      Elimina
    2. Personalmente mi mancano alcuni cartoni animati perché alle elementati andavo anche il pomeriggio fino alle 16,00. Credo c'entri anche il fatto che quando ero piccolo piccolo (dall'asilo sino ai primi anni delle elementari) spesso stavo presso i posto di lavoro dei miei genitori.

      Prendi in considerazione Sampei per questa rubrica, è il primo cartone che ho guardato. I miei mi raccontano che quando dovevano farmi mangiare (parliamo di quando avevo un anno e mezzo, due) mi facevano vedere Sampei e io stavo buono buono e mangiavo tutto.

      Elimina
  4. Il problema dei cartoni vecchi, nei tuoi ricordi fantastici, poi li riguardi e... niente WTF a manetta. Va detto anche che per quei tempi magari la storia reggeva. Da bambino a me il cartone piaceva tanto, era su un programma contenitore insieme ad altri 3 cartoni marvel, quelli semi animati del 60 (fantastici 4; iron man; namor) che tra l'altro avevano la stessa sigla estesa per tutte le serie! Però, quanti ricordi T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa drammatica sigla, intendi... http://www.youtube.com/watch?v=4tYUnl9wy_4
      Con Namor chiamato "Principe" e i FQ con Johnny rimpiazzato da un robottino dimmerda tipo 7zark7 -che mi faceva cagare anche a 7 anni- per paura che qualche bambino idiota si desse fuoco per emularlo. Che meraviglia

      Elimina
    2. Ops, non avevo visto il tuo post sotto

      Elimina
  5. ROTLF! Oggi non sarà una giornata di melma dopo questa rece...
    P.S. però la donna ragno ha un coolo che levati...

    RispondiElimina
  6. Il mio cervello ha smesso di funzionare per tutta la durata della lettura...

    RispondiElimina
  7. Ecco quà! Ho ritrovato la sigla mix-up delle 4 serie marvel in italiano!:
    https://www.youtube.com/watch?v=4tYUnl9wy_4

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, la versione estesa con gli altri cartoni non me la ricordavo per niente, ma di sicuro l'ho vista da qualche parte. Che flash.

      Elimina
    2. Nota: la sigla è cantata dall'israeliano Shuki Levy. Quello che poi farà i fantamiliardi prima con le colonne sonore di Masters, MASK, etc, fondando la Saban dei Power Rangers con Haim Saban poi.

      Elimina
    3. I fantastici 4 farlocchi, con il robot H.E.R.B.I.E. (http://it.wikipedia.org/wiki/H.E.R.B.I.E.) al posto della Torcia Umana... Per quelle storie miserrime di diritti d'autore, mascherate da protezione bimbi dal pericolo emulazione...

      Tornando alla donna ragno (a-a-ah)... "Gran bel" cartone, le curve servivano ben a distrarre dalla "trama". Fra l'altro, le curve stesse sono ad assetto variabile, e Nancy sembra meno "3D" rispetto a Spider-Woman: un altro optional del costume, o uno dei poteri ragni?

      Elimina
    4. Ero troppo piccolo (o non ancora pervenuto) quando lo davano in rai, ma me li sono rivisti tutti negli anni 80 sul mitico Junior TV, che a quelli della mia età è servito da mega-ripasso per tutte le serie di vecchia data. Era Junior TV una rete privata che usava le reti locali come "appoggio" per una serie di programmazioni che andavano in onda dalle 15.00 circa fino alle 18.30 della sera e aveva i diritti di praticamente tutto quello che era passato in rai-fininvest-reti private dal 77/78 fino all'85 tra cui appunto Spider-woman. Che ricordi Doc! T_T

      Elimina
    5. Lapsus. Nancy stava per Jessica (sempre Drew :-))
      La ridicolaggine di questa prima puntata fa venire voglia di vederla (quasi quanto le curve)

      Elimina
    6. Ricordata la sigla dopo averla vista .... e bruschette ragno nell'occhio .... ma i F4 degli anni 60 con MEDUSA DEGLI INUMANI erano fantastici .... anche Namor, regale come mai Aquaman

      Elimina
  8. Un LOL dal primo minuto. Menzione speciale per le bendorecchie della mummia capa.

    RispondiElimina
  9. La mummia è praticamente Eddie, la mascotte degli Iron Maiden, sulla copertina di "Powerslave"!

    RispondiElimina
  10. Io mi sono fermato allo screen del culo.

    RispondiElimina
  11. Alla piramide rosa-Barbie sono morta XD Evidentemente per questa puntata i creatori della serie hanno tratto forte ispirazione dalle avventure di Barbie & amici nell'antico Egitto

    RispondiElimina
  12. Ciao Doc.... io questa la ricordo veramente a malapena... xò la piramidi mi ha fatto venire in mente un cartone animato che non c'entra una mazza con la Spider-Woman.
    Mighty Max.... to ricordi Dottò??? Quando "la prima puntata non si scord....eh!?!" di questo fantaflippotrippatissima cartoon???
    Ciao Doc!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mighty Max è una roba di metà anni 90. Ero già semimaggiorenne, in pratica. Mai vista manco mezza puntata :(

      Elimina
    2. Peccato Doc, ne valeva la pena.
      Violentissimo, e non a caso mai più riproposto in tivvù.

      Elimina
  13. me la ricordavo in forma la donnaragna, ma azz

    Complimenti doc, ma non mi puoi far ridere come uno scemo in ufficio

    domandone, ricordo dei cartoni sui personaggi marvel (sicuramente su Thor) che trasmettevano secoli fa sulle private, che poi non erano cartoni, ma immagini statiche con il doppiaggio appiccicato sopra, hai idea di cosa fossero?


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne parla lo Zione Lardass qualche commento più su. Era la serie contenitore del '66 Marvel Super Heroes.

      Elimina
  14. "Nuooo, sono allergicoooo, grida l'Uomo-Ragno, ormai inerme" come lo comprendo...maledetti puff al formaggio...

    RispondiElimina
  15. qualcuno si ricorda un episodio horror? Sinceramente non ricordo bene se i protagonisti erano la Donna Ragno e Spidey oppure i superamici (chiedo scusa per il vuoto di memoria). Quel che importa è che gli "eroi" affrontano Dracula, Wolfman e il mostro di Frankenstein che sparano raggi laser rispettivamente da denti, occhi e...bulloni sul collo tramutando i malcapitati bersagli umani in loro cloni! Quello era un altro WTF epocale che riuscì a scuotere perfino il mio animo di bambino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È l'episodio 10 di questa serie, La vendetta di Dracula/Dracula's Revenge.Qui c'è tutto l'episodio. Però in tedesco.

      Elimina
  16. ammetto che mi sono un po' innamorato di lei...

    RispondiElimina
  17. Immagino che sia soltanto di16 puntate perchè avrà fatto schifo anche all'epoca e l'avranno segato senza pietà.
    Comunque mai visto mezzo secondo di sta roba, grazie al cielo.

    RispondiElimina
  18. ma per contratto se sei un eroe-ragno devi lavorare come reporter?

    RispondiElimina
  19. io queste serie me le ricordo, perchè ad inizio anni 2000 su Fox Kids in prima nottata (da dopo mezzanotte in pratica) trasmetteva una maratona di questi cartoni solo subbati però :D

    PS: la sigla di Mighty Thor non ho mai capito se fosse bellissima o tamarrissima, però è indimenticabile lo stesso!

    RispondiElimina
  20. la capo mummia è praticamente identica all'eddie mummificato di powerslave degli iron maiden. solo che ad occhio questa immondizia qua è antecedente. ciò vuol dire che gli iron (o almeno chi gli disegnava le copertine) si sono ispirati a spider woman..porcadiquellatroia

    RispondiElimina
  21. Dunque ... eeeeh...
    cioè... uuuhhm
    ...
    ...
    ...
    No, vabbeh, adesso ci sdrabo un po' sopra e poi rediquiesco...

    (epocale questa animazione. EPOCALE!!) :D

    RispondiElimina
  22. cialtronappoli (parola inventata sul momento)...,

    E poi mi vengono a dire che in Giappone i cartoni sono brutti...e bla, bla bla...

    bellissima la blatta orientale (ad otto zampe) sulla schiena di Spidey all'ultima inquadratura...

    RispondiElimina
  23. In tutto ciò considero Jeff e Bill gli unici veri eroi di questa storia che anche nella loro normalità umana riescono a rendersi ridicoli.
    Signori, non sempre serve una calzamaglia per farsi deridere: c'è chi la calzamaglia la indossa dentro, nel cuore, e riesce ancora ad apparire ridicolo.

    RispondiElimina
  24. Concordo con il commento del buon Nathan Fillion (^_^)

    RispondiElimina
  25. Da bambino molto piccolo guardavo i cartoni dell'Uomo Ragno ma mi spaventai a morte con l'episodio di Zoltan l'Aracnoide e non volli vederlo più fino al compimento dei 25 anni. Però mi ero riconciliato con il mondo ragnesco con questa Donna Ragno e con L'Uomo Ragno e i suoi fantastici amici, più camp e meno inquietanti. (fra l'altro nei "fantastici amici" appariva di nuovo l'Aracnoide, ma io quella puntata non l'avevo mai vista). Momento saccenza: tutti e tre questi cartoni sono stati restaurati di recente; mentre il restauro dei due più recenti è stato fatto dalla fox che ha ridoppiato tutto, quello del cartone di Spider-man è stato fatto dalla RAI che ha ritrovato e ripulito gli audi originali. Perciò le puntate della Donna Ragno presenti sul tubo hanno un doppiaggio diverso da quello che ricordiamo noi vecchi, e sono stati ritrasmessi con la sigla originale USA, non con il fighissimo pezzo si Shuki Levy.

    RispondiElimina
  26. Nella sigla notevole il verso "Donna Ragno, tu sai castigare!", che associato a quel costumino lì vengono spontanei pensieri sozzi e lubrichi.

    Ammetto di non averla mai neanche sentita nominare questa serie.
    In generale, riviste oggi, il grado di pezzentaggine delle serie a cartoni americane a cavallo dei 70 e 80 è deprimente. In confronto erano meglio le già citate serie anni 60 semi-animate, più sobrie e gradevoli nella loro povertà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma parli di quelle pezzenterie fatte di sagome fisse con la boccuccia animata?

      mamma mia, l'apoteosi del trash, già da bambinetto mi facevano rotolare dalle risate, adesso avrei delle crisi epilettiche asd

      Elimina
    2. Qualcuno si ricorda quei cartoni dove a posto della bocca disegnata ci infilavano la vera bocca dei doppiatori?
      la trovavo inquietante già da bambino

      Elimina
    3. Oh mamma, non le ho mai potute soffrire quelle XD
      Fra l'altro sembrava che tutti avessero addosso il rossetto.
      Ora non ci metto la mano sul fuoco, ma forse uno di quelli si intitolava Clutch Cargo o qualcosa di simile.

      Elimina
    4. la Pixar ci ha fatto anche un miniepisodio molto divertente, inserito tra gli extra de "Gli Incredibili"

      http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=8JxsZEZPkYE

      PS: non trovo la versione col commento audio di mr. Incredibile e Siberius, che si pentono di aver mai acconsentito a questo pilot XD

      Elimina
  27. Ricordo un episodio delirante con uno pseudo clone di Kingpin, come al solito la Donna Ragno azzeccava una buona dose di figure di merda, da questo tizio, la più clamorosa, farsi immobilizzare e legare ad un quarto di manzo e farsi rinchiudere in una cella frigorifera... nello stesso momento Kingpin rivelava la sua identità in mondovisione! Non mi ricordo come ne usciva, però!

    RispondiElimina
  28. fortuna che da me non lo trasmettevano, avrei rischiato gravi danni celebrali...non so manco da dove inziare è un wtf unico rotfl

    ma la domanda sorge spontanea, jeff è il cugino sfigato di kentozzi?

    RispondiElimina
  29. a orchiclasta sono morto.
    cose che solo un magnogreco può capire
    miglior puntata WTF dell'universo

    RispondiElimina
  30. Doc ma hai dimenticato tu di inserire la parte degli amici della donna-ragno quando scoprono che "casualmente" è sopravvissuta o mancava proprio???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo chiudere con la stretta di mano. Sì, dopo c'è la scena di lei che incontra i due pezzenti e dice "tranqui, raga, quando stavo precipitando mi ha salvato la Donna Ragno".

      Elimina
  31. Intervento Nerd
    La cosa inquietante è che nell'universo Marvel una mummia egizio-aliena esiste sul serio: Gomdulla (?!), il Faraone Vivente.
    E' una roba vecchissima, ma c'è XD
    http://marvel.wikia.com/Gomdulla_%28Earth-616%29

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordiamo anche il Monolito Vivente, protagonista anche di una graphic novel disegnata da Marc Silvestri (e pubblicata in Italia ai tempi a puntate, su Super Comics della MBP): http://marvel.wikia.com/Marvel_Graphic_Novel_Vol_1_17

      Elimina
    2. Aaaah... il mio primo fumetto!!!

      Elimina
  32. Gran recupero, Doc!
    Una delle serie più pezzenti della storia dell'animazione americana, roba che in confronto le produzioni Filmation sono capolavori di coerenza e realismo.
    Una sceneggiatura talmente delirante che sembra scritta da un bambino con la febbre. Passi per i disegni e le animazioni, ma le soluzioni narrative? Credibili come la capigliatura di Berlusconi.
    Oltretutto, non c'entra un emerito cazzo con il personaggio a fumetti: questo è un mix farlocco dell'Uomo Ragno (per le origini e l'identità segreta da giornalista), di Ant-Man (per il legame empatico con i ragni, e che ragni tra l'altro!) e della Wonder Woman televisiva (per il trucchetto alla Arturo Brachetti del cambio dei vestiti), ma con la vera Donna Ragno (che in quegli anni era protagonista di una serie molto bella e abbastanza dark, pubblicata sui Fantastici Quattro della Corno) ha in comune solo il nome e la gnoccaggine.
    Pollice in alto, però, per la sigla cantata da Shuki Levy, che ancora mi scatena un mix di commozione nostalgica e sottile arrapamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primo pensiero: "Pronto qui emergenza mummie, dica?" (cfr. Elio e le Storie Tese, "Presepio Imminente").

      "Dice: ma come fanno TRE ragnetti di melma a scassare i blocchi di una piramide in due secondi, porca di quella miseria?!?" Forse gli sceneggiatori hanno pensato al fatto che le formiche sono capaci di sollevare cose pesanti non so più quante volte il loro peso. Le formiche, appunto, non i ragni!

      Elimina
  33. Scusa se vado fuori tema:
    Sai niente riguardo a questa notizia scimmiosa?

    http://www.gundamblog.net/yoshiyuki-tomino-collabora-con-hollywood-per-un-film-su-gundam/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope, non ne sapevo nulla. Ma magari ci cascano! :)

      Elimina
  34. Capolavoro trash per un capolavoro di recensione:andiamo brooklyn!

    RispondiElimina
  35. Mai visto e nemmeno sapevo l'esistenza...
    ma il culo c'è :)

    RispondiElimina
  36. Questo episodio va ad occupare a pieno diritto il primo posto del podio de "La prima puntata non si scord.. eh", sarà il grande coefficiente di WTF del cartone, sarà il doc particolarmente in vena, sarà quel che sarà.. io non ho smesso di ridere dall'inizio alla fine! :D

    RispondiElimina
  37. Capolavoro, come possa non aver avuto successo: colpa dei matusa e del governo

    RispondiElimina
  38. Non esagero nello scrivere che ho le lacrime agli occhi dal ridere. Miglior post della serie " (La prima puntata non si scord… eh?!?)" a mani basse. Aiuto non respiro.

    RispondiElimina
  39. Occhio che parte il mio pistolotto....

    Non ho mai sopportato il fatto che, mentre i supereroi indossano quella calzamaglia che trasforma il loro viso in un uovo di Pasqua, le supereroine DEVONO mostrare come minimo sindacale la bocca e i loro capelli L'Oréal.
    D'altro canto, non ho mai sopportato le eroine che sono soltanto un riciclo di un supereroe che già esiste, ma stavolta con le tette. Come se appiccicare un paio di bocce a un personaggio bastasse a renderlo un personaggio nuovo. Personaggi femminili decenti sono Wanda Maximoff, Squirrel Girl, Lucia Von Bardas, Storm, e anche quella poraccia della Donna Invisibile.

    Al rogo tutte le varie Batgirls e Spider-girls!


    (Detto ciò: un post divertente come sempre, Doc!)

    RispondiElimina
  40. Ma astanavasegi,rimedindi, rataveido è tipo klaatu barada nikto?

    RispondiElimina
  41. Il mostro verde grande dieci volte Godzilla che si vede nella sigla non potete capire quanto mi angosciasse da bambino. Non paura, proprio angoscia! Fra l'altro la puntata in cui compare non l'ho vista :( Catarticamente vorrei farlo adesso, qualcuno mi sa dire che episodio era?

    RispondiElimina
  42. Ma la Donna Ragno è figlia di Domenico Modugno?

    RispondiElimina
  43. Piuttosto che sta porcata di cartone (per una porcata di personaggio aggiungerei, ma sono gusti personali :D :D) TADA

    http://www.giornalettismo.com/wp-content/uploads/2014/01/winner-taco-1-420x214.jpg

    e st'estate torna il Winner Taco ;)

    RispondiElimina
  44. Che porcheria! Signore bono! Le tue parole supercazzola sono fantastiche, la vera ragione di questi 5 minuti impiegati nella lettura

    RispondiElimina
  45. Di questo cartone avevo solo un vaghissimo ricordo, forse adesso abbiamo anche capito il perché.
    Comunque è ovvio che la Donna Ragno abbia i poteri più fantastrabici di quelli dell'Uomo Ragno, perché lei è stata punta da bambina. Deve essere come imparare le lingue straniere.

    RispondiElimina
  46. Ridibile (ridicolo+risibile)... però le piramidi viola spaccano lo stesso.

    RispondiElimina
  47. uhm non male è una trama comunque più logica di:
    * a vs x
    * Soltanto un altro giorno
    * avenger: i tetrarchi dell'entropia
    * avenger: the crossing
    * tutte le storie del rinasciverso
    * tutte le prima 40 del ritorno degli eroi
    * tutte le storie dei fq scritte da claremont con destino/red
    * la saga dei fq di Hyperstorm
    .....
    potrei continuare...

    RispondiElimina
  48. Una perla! Il post che mi ha fatto più ridere da un' annetto a questa parte, credo. Un crescendo di WTFs, ed io che osavo trovare scadenti le storie usate per Scooby-doo. XD XD XD

    RispondiElimina
  49. Quanto ho riso Doc! Grazie mille, ci voleva proprio oggi :-)

    RispondiElimina
  50. cavolo, me la ero dimenticata!!!
    "DONNA RAGNOOOO AH-AH-AHHHHH TU SAI CASTIGAREEEEE"

    RispondiElimina
  51. Bravo Doc.bella cronaca della puntata.
    il cartone mi piaceva all'epoca su Junior TV.
    L'episodio piu' bello è quello con Dracula l'Uomo lupo e Frankestain.
    Non avevo mai pensato allo 0 di Billy con la O di Orco (Forte).
    A quando una puntata su HE-MAN e She-ra??
    Qualcuno degli Antristi ha per caso le puntate della Donna Ragno con
    il doppiaggio di Junior TV?? per contattarmi bendis76@gmail.com





    RispondiElimina
  52. Forse non sapete che su una punta ta della Donna Ragno che si intitola
    Il continente perduto.
    A fine episodio la nostra eroina cattura il cattivo tessendo una tela
    tra due palazzi molto somiglianti alle torre gemelle.
    Lo stesso finale lo aveva il primo film di spiderman di Raimi 2002,
    spiderman tesseva la sua ragnatela tra le torri gemelle e cosi cattura l'elicottero
    dei cattivi,ma a causa del attentato del 11 settembre hanno dovuto
    cambiare il finale.
    Questa Doc la puoi inserire su le 20 cose che non sapevate sul il film di spiderman.

    RispondiElimina
  53. Nei film su di me le comparse sono vestite molto meglio

    RispondiElimina
  54. Che ca**ta! Ma che coolo la Jessica!

    RispondiElimina
  55. Sbaglio o la sigla è cantata da Mal?!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails