martedì 28 marzo 2017

52

Karaoke underground in Tokyo, p0rnodive giapponesi e la mostra sui 50 anni di Mazinga, Goldrake & Co. (Giappone 2017)

Senza girarci molto attorno, è stato uno dei viaggi più divertenti e memorabili a cui tu abbia mai partecipato. Il primo Giappotour antristico si è rivelato esattamente la botta di allegria che speravi che fosse, e molto di più. L'aver attraversato il Giappone con questa eterogenea banda di debosciati si è tramutato in un generatore automatico di tormentoni e materiale da gag, alcune delle quali, temi, non ti usciranno mai più dal cervello. Hai cercato di tenerne traccia quaggiù, ma dall'arrivo a Tokyo in poi, con giornate tipo di 28 ore dall'appello del mattino fino all'ultima birra a notte fonda, è stato praticamente impossibile. Il solo incontro con il mito Marandorino è diventato materiale da epica antristica, ma ci metti pure l'autista peperino di Kyoto (Gozaimasssssssssssssss), l'omino carrarmatino, il playmobil boia finito tra le tette della cosplayer, le resurrezioni di Daniele, il ristorante cinese dell'olio a Yokohama, la rimpatriata con gli antristi trapiantati a Tokyo Alessandro ed Enrico, le continue fughe ai Mandarake di metà della cumpa, il Gorilla di Davide, Denis che abbassava i tetti della metro e, oh, tanto altro. Bisognava chiudere l'ultima notte a Tokyo con qualcosa di altrettanto epico e divertente e scemo, e allora ti sei giocato la carta sempreverde del karaoke alcolico: come prevedibile, è stato il delirio. No, aspe', così non rende: è stato IL DELIRIO. Cioè, c'hai le prove, e ora andiamo pure a guardarcele. Quello, e la mostra temporanea dei 50 anni di attività di Go Nagai, dalla quale sei uscito pieno di lacrime napulitante e parecchio più povero di yen. Marandorino alla console, everybody on the danceflòa [...]

giovedì 23 marzo 2017

21

Ho perso il giardino delle parole (Giappone 2017 - 2)

Secondo video del Nipporeportaggismo2017, e stavolta c'è davvero di tutto: dalla gita in treno proiettile alla grigliata, a nuove, improbabili bevande al gusto di frullato di chloralit, passando per un secondo tentativo del Gorilla di terrorizzare la gente (riuscitissimo pure questo, eh) nel Giardino delle Parole di Shinkai, una sala giochi, una vasca di pesce palla e una VIOLENTISSIMA manifestazione di alcuni scioperanti davanti al palazzo del governo municipale di Tokyo. Si va? Si va [...]
59

Gundam addio - sad piano music (Giappone 2017)

Temi di non farcela più a riprendere il diario di viaggio del Nipporeportaggismo2017, ché da quando siete arrivati a Tokyo: a) hai scattato due miliardi di foto, b) stai facendo tremila cose in simultanea, c) avete trasformato un pub qui accanto all'albergo in un vostro covo di deboscia in cui tirate tardi a parlare di minchiate e bere birra carissima. Insomma, oh, c'è poco tempo per il resto, e va bene così. I video e le foto di ringere e quelle delle nerdate astrali arriveranno quando arriveranno, non scappano mica. Anche perchè ora c'è il Playmobil Barbone a tenere tutto d'occhio dalla sua panchina. Chissà, magari quello stronzo del Boia si decide pure a tornare, boh. Oggi facciamo che ci occupiamo allora solo di una roba specifica, mentre ascolti a volume tremila in cuffia questo pezzo storico, che ti ricorda il tuo primo sbarco qui nella terra della meraviglievole meraviglia, dodici anni fa. Ti stai incartando di nuovo: dicevi? Ah, sì, che avete visto smontare il Gundam di Odaiba, ma avete fatto a tempo a girare il Gundam Front, prima che sparisca anche quello. E lì hai pilotato un Gundam Strike Freedom, tipo, e sbavato sul BOMBER DI AMURO RAY (e sulle foto dell'amata Sayla Mass, chiaro). Come per il Toriino votivo di Kyoto, l'Antro ha lasciato il segno del suo passaggio anche lì, manco a dirlo [...]

martedì 21 marzo 2017

37

Occidentalis? Kalma (Giappone 2017 - video 1)

Perché magari volete vedere questi benedetti video del Nipporeportaggismo2017, tipo l'Omino Carrarmatino in azione, Davide Gorilla che TERRORIZZA Osaka, la lattina che non si schiaccia e tante altre minchiate riprese a Kyoto e Osaka, vero? E magari volete vederli pure subito, vero? Ok, andata. Davvero. Siate pronti, perchè l'OMINO CARRARMATINO vi asfalterà (prima di andare a sconfiggere le armate verde melvato) [...]

domenica 19 marzo 2017

62

Le montagne russe di Evangelion e i cosplayer di Osaka (Giappone 2017, giorni 4 e 5)

Quella di Marandorino, esattamente quanto quella di Marinella, è una storia vera. E tra un attimo la conoscerete anche voi. Ti sei preso la domenica libera, col risultato che il Nipporeportaggismo2017 è rimasto indietro di un giorno e ti si sono accumulate tipo settecento foto. Di cosa si parla oggi? Degli Universal Studios di Osaka e delle sue attrazioni nerd - dove hai visto COMBATTERE UN EVA-01 e UN ANGELO DI EVANGELION A DIMENSIONI NATURALI, fotografato il Gigante Corazzato de L'Attacco dei Giganti alto 15 metri, e assistito alla gastroscopia di Godzilla (no, sul serio) - e dei cosplayer della Den Den Town di Osaka, scesi giù in una domenica di sole come umarell all'inaugurazione di un cantiere. L'avete mai visto un serissimo gatto cosplayer, voialtri? Ecco. Colonna sonora del post, inevitabilmente, questa [...]

sabato 18 marzo 2017

44

Shogun must go on (Giappone 2017, giorno 3)

Terzo giro del nipporeportaggismo 2017, con voialtri dell'antrocumpa ancora a zonzo per Kyoto con la determinazione di un crossover tra Godzilla e i Barbapapà. Qual è il futuro degli amanti dei gufi e dei gatti del bengala, se metti non piace il locale dell'altra volta? Cosa c'è di più giapponese di un ciliegio in fiore davanti a un tempio che ospita un dio del tuono che a Thor lo prende a coppini dietro le orecchie quando e come vuole, dicendogli "Muto, biondì!"? Geishe, attacchi dei giganti, fan dei giganti che si attaccano, falchi pericolosissimi e la collezione di manga più grande e imponente del pianeta. Hai detto fischiett. Sigla pizzicatacinque di oggi, tristelice. Vamonos [...]

venerdì 17 marzo 2017

57

Chi fa da selfie, va per terra (Giappone 2017, giorno 2)

Seconda tappa del nipporeportaggismo 2017 sul campo: Kyoto chiama mondo, rispondi mondo, ma anche Pianeta Terra chiama Squadra G, a che punto siete? Ohohoh. Una birra e un giro da Yodobashi tra le montagne di gunpla hanno chiuso ieri una giornata praticamente infinita qui a Kyoto, tra templi belliFFimi, foreste di bambù, GORILLA e il Playmobil Boia che spadroneggiava ovunque, con la sicumera tipica di un pupazzino di plastica tedesco alto molto meno di un pazzo. Oggi la radio mentale dei Pichikaato Faibu urla Twiggy Twiggy, tutti a ballare con la testa con Miss Nomiya, su. Si va? Si va [...]

mercoledì 15 marzo 2017

40

Fujiko? No, Mine (Giappone 2017, giorno 1)

Giappone 2017
Ed eccoti qua, all'alba del giorno 2 del nippoviaggio duemiladiciassettete, a guardare il sumo in TV e gli highlight di incredibili partite di baseball con gli ultrà più composti della storia mondiale del tifo organizzato. Il giorno 1, come sempre accade, se l'è mangiato quasi per intero quel mostro mitologico chiamato fuso, ché il tempo di svegliarti nel secondo volo e di arrivare qui a Kyoto e s'era fatto già pomeriggio e c'era modo e luogo solo per due passi, la prima nipposcofonata e poi crashare di brutto. Dice che quando non dormi da tipo quaranta ore, serve. Ma cos'è che hai mangiato, con una rappresentativa della delegazione antristica pro deboscia? E, soprattutto, che film ti sei sciroppato in volo? Un sorso di amarissimo te verde in buttiglietta, là, e andiamo un po' a vederlo, lesti, ché la nipponicità là fuori ti aspetta. Saltello alla Super Mario e via [...]