giovedì 5 maggio 2016

148

Captain America: Civil War, la recensione senza spoiler

Captain America Civil War recensione poster
Non hai mai creduto alla storia delle recensioni oggettive, al fatto che non devi scriverle con la pancia. I film sono un origami di emozioni, se stai a riflettere troppo sulle pieghe, finisci con il vedere solo la carta. Ma quantunque fosse vero, oh, questo è un blog personale, non un sito di cinema, chissene. Lo dici perché in genere, quando un film lo aspetti con un primate di sessanta chili su una spalla come hai aspettato questo Captain America: Civil War, all’uscita dal cinema ti basta dare un’occhiata alla tua scimmia per capire se quelle aspettative siano andate deluse o meno. Ti sei guardato attorno ieri sera, sotto la pioggia leggera che pettinava il parcheggio del multisala, e hai visto la tua scimmia allontanarsi saltellando. Indossava la maglietta #teamMarisaZiaMay e urlava, alla guida di un branco di suoi simili. Poche volte l’avevi vista così felice [...]
"Ti faccio un caffè?"
Col senno di poi, il secondo film di Cap, Captain America: The Winter Soldier, era per quanto ti riguarda il film Marvel più riuscito. Rotondo come lo scudo di Rogers, con la giusta dose di ironia (poca), la giusta dose d’azione (tantatanta), il Capitano che fa il Capitano, e in quanto tale comanda rispetto, e un ritmo forsennato, da capitolo apocrifo e tutinato della serie Bourne. Inseguimenti, sparatorie e stunt di un certo livello, ma anche delle scazzottate pazzesche, delle scene di menare che, pur in assenza di Thor, erano coreografate da dio. Non avevi mai visto un film di super-eroi in cui i pugni avessero quell’impatto e l’azione fosse così fisica. L’unica nota stonata era il marchingegno con le fialette e le lucine da spegnere, alla fine, che sembrava pescato da un qualche videogioco con poca fantasia degli anni 90. Ma oh, gli si perdonava facile: Cap spaccava, il Soldato d’Inverno spaccava, la Vedova spaccava, Batroc era spaccato, spaccava tutto, tanto che in molti si erano ritrovati a fine pellicola sospesi nel vuoto, perché il cinema era venuto giù. Cacchio, c’era perfino un tizio vestito da Falcon e non faceva pena. Anzi. I fratelli Anthony e Joe Russo avevano insomma piazzato l’asticella così in alto da far scoppiare il miglior Bubka in una crisi di pianto: avrebbero saputo far di meglio con questo nuovo film? Hint: tornate all’inizio di questo paragrafo e rileggete quella frase in cui hai scritto che Captain America 2 ERA il film Marvel per te più riuscito. Fino a ieri sera.
Partiamo dal titolo, caviamoci subito il dente del giudizio della gente che giudica i titoli e se lo avvelena facile, il dente. La Civil War dei fumetti e questo Civil War hanno diversi tratti in comune, sì, ma non sono ovviamente la stessa cosa. Grazie, Ciccio. Su carta, dieci anni fa, si è spaccato in due un universo di eroi e si son divise famiglie, frantumate squadre storiche come i Fantastici Quattro, qui a spaccarsi sono solo gli Avengers. Se perciò siete tra quelli che nel vedere nel trailer quella scena in aeroporto hanno gridato alla partita di rubabandiera, a cui dà fastidio che in un film che si chiama Civil War ci siano solo una dozzina di eroi a menarsi, vi si consiglia un semplice esercizio mentale in due fasi. Fase a) chiedetevi se una roba tipo duecento (o anche solo trenta) eroi su schermo avrebbe avuto un qualche senso in un film di due ore, fase b) sostituite il titolo del film con Captain America: gli Avenger si menano. E là, fatto.
L’altro dubbio che il trailer, in quanto trailer che sembrava dirti tutto, poteva piazzare nel petto dei fan è che questa zuffa degli Avenger nata per gli Accordi di Sokovia fosse un po’ troppo accelerata, forzata. "Oh, ma sai che c’hai una faccia da schiaffi?", "Dici? Tua madre non la pensa così". E giù cinquine. E invece ti è piaciuto molto come la cosa viene gestita. L’equilibrio perso nella riunione di condominio dei Vendicatori, i dubbi, i tentennamenti, le mani tese e non raccolte, perché l’altro stava facendo lo scherzo "alla stazione". Le ragioni di Cap e Tony, presentate in modo che alla fine si faccia fatica a pensare che uno sia nel giusto e l’altro no, finendo per schierarsi dalla parte di Zia May Marisa Tomei. La Vedova, una splendida Natasha, ago della bilancia che sbilancia le cose, a suo modo cuore di Steve e grillo parlante di Tony. Oh, le rosse son fatte così. Buttateci dentro quell’accenno di simpatia tra Wanda e Visione, che un vecchio Marvel fan quarantenne a vedere una roba così si strappa il cuore dal petto e lo lancia contro lo schermo con attaccata la scritta "John Byrne sooca!". E l’Uomo-Ragno/Bimbo Ragno? E Ant-Man? Già, perché ci sono pure loro, anche se ieri sera, a un certo punto, te n’eri quasi dimenticato.
È talmente un film pedal-to-the-metal, Captain America: Civil War, talmente denso e nemico dei tempi morti, che il groviglio di relazioni accennate in cui ti precipita ti tiene impegnata la scimmia a sufficienza da farti scordare che ci sono anche i nuovi arrivati. Già, è vero, c’è Bimbo-Ragno, ti dici: ed è un grande Uomo-Ragno. Giovane pirletta senza maschera (ci sta, eh), perfetto come logorroico spararagnatele quando se la infila; super-eroe fanboy in erba di cui gli autori si son ricordati di mostrare quanto diavolo è forte. Costume con dettagli da rivedere (al ragnetto sul petto hanno mozzato le zampe), ma siamo sulla buonissima strada. Già, è vero, ti dici subito dopo, c’è Ant-Man: ed è un grande Ant-Man. Davvero
Chi non t’eri perso mnemonicamente per strada in quanto ipnotizzato dall’azione era ovviamente Pantera Nera. Il bassista carismatico dei bassisti carismatici, uno dei tuoi personaggi Marvel preferiti in assoluto. E com’è questo T’Challa? Royal as fuck. Non sono solo le pose superfighe, quando gioca con gli artigli da supercinegattone o piega la testa di lato come un campione di MMA pronto a polverizzarti le ossa. È che i Russo Bros. e i due sceneggiatori (la coppia Christopher Markus e Stephen McFeely, già al word processor per The Winter Soldier) son riusciti a piantarci già le radici di tutto: il Wakanda, il suo ruolo come (neo) sovrano, il retaggio tribale, la tecnologia cutting edge, le Dora Milaje. E le sue scazzottate per tutto il film con l’altro grande b.c. della cumpa, il Soldato d’Inverno (autore di un numero alla Rambo che in confronto Rambo è un pistola qualsiasi) sono una roba talmente appagante per ogni Marvel Zombie che si rispetti che alla fine ti vien voglia di fumarti una sigaretta. Pure se non hai mai fumato in vita tua. Bello il modo in cui hanno intrecciato la storia di Bucky al passato di un altro personaggio, belli gli scambi tra Pantera e Bucky, bello tutto, bravi tutti. Ho visto anche degli zingari felici, le scimmie non ti dico.
L'armatura di War Machine, esattamente come l'elmetto di Cap, ha un look piuttosto vissuto. L'hai trovato un bel tocco, dà spessore a un passato fitto di eventi, nonostante questi tizi siano in attività da pochi anni (nel caso di Cap, contando solo il tempo di gioco effettivo)
A voler proprio fare i cercatori di peli da tuorlo professionisti, il cattivo è un po' fuori luogo, letteralmente, nel senso che è stato geograficamente ricollocato, c’entra poco con la sua versione originale e, soprattutto, c’entra poco nel film. Ma è chiaramente solo un pretesto, il cerino della zuffa, perché questo è uno di quei rari film di super-eroi in cui non è il supervillanzone a determinare il valore della pellicola. Si menano i buoni, di Niki Lauda lì non frega presto nulla a nessuno. Altro? Ah, sì: comprese nel prezzo, oltre a un motorino della Tomos e a una coperta in lana merino, due scene post titoli di coda in cui hanno infilato esattamente le due cose che volevi vedere. Cioè, a parte la Tomei nuda. Che poi, oh, t’hanno reso MILFarrapante (AILF?) pure Zia May, chi diavolo se lo sarebbe mai aspettato. Per mesi #teamcap di qua, #teamTony di là, occhei, ma qui ora si è tutti del #teamMarisaZiaMay.
Best Marvel movie ever. Serve altro? No prob, basta chiedere alla scimmia, appena la riacchiappi. Vieni qui, Mazingilla.



Captain America: Civil War
Recensito da: DocManhattan Data: May 05 2016
Voto: 5

148 commenti:

  1. Giuro sulla Presidentessa: appena visto Ant-Man (SPOILER) gigante ho iniziato a pensare "ti prego, ti prego fa che ci sia QUELLA citazione". E quando alla fine è arrivata per davvero, mi si sono aperte le porte del Valhalla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate...mi dite la citazione?

      Elimina
    2. Doc, sai cos'altro mi aspettavo forte fortissimo (e invece...)? Che (SPOILER) Bucky ricucisse un minimo i rapporti con Tony fornendogli qualche informazione scientifica made in Hydra (derivata dalle sacchette azzurre) per risolvere il problemino di Rhodes. Ma a pensarci bene avrebbe fatto molto Schwarzy che dice "prenda due di queste e mi richiami domani mattina".
      PS quanto é stridente il contrasto tra "film corale di super-tizi che si menano in conseguenza delle proprie azioni e convinzioni" Civil War e BvS? Warner Bros, bella scelta farlo uscire pochi mesi prima.

      Fabio: c'è un Camminatore imperiale che entra in un bar...

      Elimina
    3. ah! credevo fosse una citazione fumettistica che non avevo colto! Quella del camminatore è una figata! :D

      Elimina
  2. #TeamZiaMay e non dico altro in attesa di vederlo

    RispondiElimina
  3. Pienamente soddisfatto: montaggio fluido e ritmato, tanta azione girata bene sia come combattimenti sia come inseguimenti tra veicoli, il giusto tocco di ironia che non sconfina mai in trenini brigittebardò, tanti personaggi ben dosati (per caratteristiche, motivazioni e linee di dialogo). Piccola easter egg: la citazione del film di Cap del 1990 (lì una 500, qui un Maggiolino). 147 minuti di applausi.

    RispondiElimina
  4. visto ieri sera...grande film. Sono ancora propenso ad avere l'ago della bilancia un po' sbilanciato verso "winter soldier" come miglior film marvel ma "civil war" è lì col fiato sul collo. Forse proprio perchè il Cattivo non è poi così centrale/importante/fondamentale/terribile come sarebbe accaduto nei fumetti...ma questo è - a mio parere - uno dei difetti tipici dei film marvel che si può racchiudere nell'assioma: cattivoni minchioni. Uomo-Ragno perfetto a mio parere...viene spiegato il costume, viene evidenziato che in battaglia non è l'ultimo dei minchietti, ha una zia che tutti vorremmo conoscere biblicamente...what else? Da sturbo Ant-Man che fa quella cosa...tutti fighi, tutti forti...ed in effetti durante il film il dubbio ti si insinua dentro: "ma ha davvero ragione Cap? Tony Stark non ha tutti i torti..." e così via per quasi tutto il film. Non ho apprezzato molto la resa di Pantera Nera...l'attore non mi ispira la giusta regalità ed il costume non mi ha convinto sin dai primi trailer...troppo pover ranger. Comunque grande film!

    RispondiElimina
  5. Dopo otto anni spero e prego che non ci sia bisogno di chiederlo ma...i proiezionisti hanno capito di non accendere le luci sui titoli per le scene post titoli?

    Io grazie mille turni di cacca mi tocca domenica pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bé, questo immagino che possa variare da cinema a cinema... ^_^

      Elimina
    2. La mia esperienza dice "no", ma è meglio di "interrompere la proiezione a metà titoli di coda" come è successo tempo fa.

      Elimina
    3. Dove sono andato io fanno accendi spengi.
      I titoli sono con la luce, all'arrivo della scena spengono e poi riaccendono.
      E io continuo a chiedermi com'è che ci sia gente che ancora se ne va...

      Elimina
  6. Sono uscito dal cinema con il sorriso delle grandi occasioni e l'emozione scolpita negli occhi.
    Meraviglioso.
    E chi se lo sarebbe mai aspettato che avrebbero tirato fuori un film ancora migliore di The Winter Soldier?

    Non ci sono parole.
    I Russo Bros con DUE film hanno ribaltato il Marvel Universe.
    Non mi stupisce che gli abbiano affidato il capitolo finale di Avengers. Strepitosi

    RispondiElimina
  7. Come un bravo calciatore degli anni '90 sono perfettamente d'accordo col Mister (Doc), kojirardi e Mister Zoro.
    Al primo Iron Man accredito di aver mostrato al mondo che i film con supereroi non sono solo poppicorni movies. Civil War è un Avengers di grande qualità con 14 protagonisti. Tanto di cappello.
    Ho apprezzato, più che nel fumetto, come le due fazioni avessero entrambe le loro ragioni. Il rapporto che si deteriora tra amici nel film lo senti tutto.
    Le scene di azione spaccano. Quella in aereoporto su tutte. Hai sempre la sensazione di sapere dove sia questo o quel personaggio. E finalmente vedere l'Uomo-Ragno (Spider-Man? Spider-Lad!) in azione non mi dà il mal di mare. In più hanno finalmente mostrato che se Spidey da un coppino sulla nuca a Cap, quello il coppino lo sente eccome!
    Grandi tutti! Specialmente Marisa ToMay, imperatrice delle AILF. Santa sabato scorso!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spidey è forte, solo che qui mi sembra MOLTO forte, fin troppo.
      Cioè:

      [SPOILER]
      Potrei anche far passare l'idea che Cap le prenda ad armi pari con lui, per quanto Spidey è un personaggio più agile che forte, ma ok.
      Ma il fatto che fermi con una mano il pugno del braccio buono di Bucky no, quello mi è sembrato davvero troppo.
      [FINE SPOILER]

      Elimina
    2. beh...la forza proporzionale di un ragno potrebbe dar del filo da torcere a cap e bucky, dai (e poi in questo film steve rogers era molto meno pompato rispetto ai film precedenti...l'ho notato solo io?)

      Elimina
    3. Si tende a dimenticare, appunto, che Spidey è MOLTO forte nei fumetti. Nel senso che a volte se ne dimenticano anche i suoi sceneggiatori :D

      Peter può sollevare un autobus o un vagone della metro (http://static.comicvine.com/uploads/original/11/118094/3082596-spideyliftstrain15mmhi5.jpg). Tanto è vero che se andiamo a fare i bravi nerd e controlliamo i valori di forza nelle statistiche ufficiali sul sito Marvel, il Ragno ha 4 (su 7), sia Cap che Winter Soldier 3.

      Quindi sì, l'Uomo-Ragno è fisicamente più forte sia di Capitan America che del Soldato d'Inverno :)

      Elimina
    4. A livello di forza fisica l'uomo ragno potrebbe smontare Bucky e il Cap senza nemmeno sudare. [spoiler]In quel campo di battaglia era l'unico dotato di forza effettivamente sovrumana, forse con l'unica eccezione di Visione[/spoiler].

      Elimina
    5. "Peter può sollevare un autobus o un vagone della metro"

      Ma sul serio? Questa giuro che non me l'aspettavo, e l'ho letto per anni, forte ok ma non pensavo arrivasse a tal punto O_o

      Elimina
    6. Guarda la foto con il vagone, l'ho linkata apposta:D

      Oppure questa: http://static.comicvine.com/uploads/original/12/123660/2444053-spidhulksad0tq.jpeg

      O questa:
      http://i715.photobucket.com/albums/ww156/ankur2113/Spider-Man609011.jpg

      O ancora questa:
      http://img15.photobucket.com/albums/v44/guyverjay/Amazing_Spider-Man_32-03.jpg

      Se vuoi continuo :D

      Elimina
    7. In una vecchia enciclopedia Mervel (cartacea, e vado a memoria) si parlava di Spider-Man come capace di sollevare/pressare fino a 20 tonnellate. Poi chiaramente col tempo le cose cambiano, ed è più comodo indicare dei valori di forza (oltretutto ridimensionati) che dare dei valori assoluti (o si cade nelle incongruenze tipiche di un qualsiasi SRW, ad esempio).

      Elimina
    8. Raga,ha la forza proporzionale di un ragno... E' forte si, solo che nei fumetti ultimamente non viene mai fatto notare, adesso si soffermano principalmente sulla componente geek del personaggio.
      In Civil War, in solo 20 minuti di apparizione, sono riusciti a mostrare tutte e rendere comprensibili tutte e due le cose, senza spiegoni e altro. Cosa che non erano riusciti a fare in 5 film!!!!! porcatroia! gli farei una statua agli sceneggiatori!!

      Elimina
    9. Dipende sempre da come gli gira agli scrittori. Per dire se uno legge il ragno attuale (quello di Slott) sta fresco ad aspettarsi prove di forza di questo genere.

      Elimina
    10. Parlando di uomo ragno ricordo la volta che è andato in "berserk mode" contro Firelord (araldo di Galactus e dotato di poteri cosmici, quindi non l'ultimo degli stronzi) e lo ha messo KO con combo di forza+ agilità + senso ragno. Insomma uno spiderman al 100% è un essere Potentissimo. peccato sia un babbo.

      Elimina
  8. Per la prima volta, non sono affatto daccordo, ma oh, è il bello del cinema!


    SPOILER aka ROVINATORE


    Le sequenze di lotta iniziali, sono talmente pompate e veloci fino all'inverosimile che (1) risultano fintissime e (2) sono davvero poco godibili.

    Da lì, a quando la cricca si riunisce attorno al tavolino dove il tizio del governo gli dice che devono firmare il CID dopo tutti i danno che hanno fatto, e CAP inizia a scoglionarsi ... mi sono addormentato.
    MAI successo prima in un Marvel movie.

    Il villanzone di turno, fa tutto quello che fa, perché CAP gli ha ucciso tutta la famigghia, e Tony si stra inc4zza con il winter soldier perché gli ha aggiso i genitori. Meeenchia che novità, personaggi arrabbiati perché senza genitori, wow ... aspetta che mi riprendo un attimo dalla SORPRESONA. Buoni, lo so che è così anche nei comics, ma che paio di palle però.
    Che poi 'sto villanzone alla fine che fa? Una beneamata.

    Dice, ma ti è piaciuto qualcosa?
    Si, assolutamente, belle scene quando son tutti insieme a schiaffeggiarsi allegramente, lo spiderman teen è simpaticone, Black Panther carismaticissimo e si spera, in un film tutto suo molto presto.
    E nei titoli finali, la bellissima "Left hand free" degli alt-J che qui in UK sono famosetti.


    END OF SPOILER aka FINE ROVINATORE


    BEST Marvel movie ever?
    Attorno agli Avengers, il primo Iron Man e CAP II per me non li batte nessuno.
    Ma il VERO best per me rimane Guardians of the Galaxy, personaggi fantastici, ritmo perfetto, musica ancora di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2/10 come voto per la trollata.

      dici il cattivo cosa fa : "una beneamata".

      è la stessa cosa che gli dice bilbo alla fine.

      e lui risponde : "convinto ? "

      e infatti ha vinto lui e i vendicatori sono divisi.

      e no, nei comics non è così è palese che tu civil war non l'abbia nemmeno mai letto

      Elimina
    2. No però, non cominciamo con le litigate da forum e rispettiamo il parere degli altri, qualunque esso sia. Grazie.

      Elimina
    3. scusa però arrivare e sparare una roba tipo" non l'ho visto, ho dormito e cmq nei fumetti è così " quando non è vero è una trollata non è un parere espresso in maniera civile

      Elimina
    4. Non credo lo sia. Ma se lo fosse, avrebbe senso comunque prendersi digitalmente per i capelli? Non credo. Lasciamo correre, su. Ognuno pensi quello che gli pare e viva felice. Tranne Quicksilver 1.

      Elimina
    5. quindi accetteremo anche la gente che accetterà boygiogiasansa come fenice ?

      si comincia così e si finisce con l'avere gente che osanna i film di micheal bay.

      anni fa abbiamo chiuso un occhio e invece di un film su alita cameron ha girato avatar. e adesso girerà avatar 2 e 3.

      è successo. e noi non abbiamo fatto niente per impedirlo.

      ^__^

      Elimina
    6. Avatar 2, 3 E 4, non scordiamocelo il 4 XD

      Che poi, non so voi, ma l'idea di un sequel di Avatar mi stuzzica la voglia di vedere i seguiti come mi stuzzica quella di vedere il film su Aquaman o sul Flash zingaro intravisto in BvS...

      Al momento, #passo

      Elimina
    7. Per me invece è palese che se non conosci una persona, certe giudizi affrettati sono inutili.

      Non ho mai detto che non l'ho visto, quindi forse faresti meglio a leggere meglio la prossima volta.

      Ho scritto che mi sono addormentato, verissimo, ho perso credo 20 minuti.
      Colpa del film?
      Colpa del fatto che passando la giornata davanti ad uno schermo per lavoro, andare poi la sera al cinema incapace di resistere al Gorilla che ti sta schiaffeggiando da reiterati giorni in attesa dell'evento, non sia stata la migliore delle idee?
      Magari un mix tra le due, oh, aspetta un attimo che vado a fustigarmi in un angolino.

      Per il "lo so che è così anche nei comics" chiedo scusa in quanto ho scritto veloce e quello che intendevo è che il fatto che ai due siano stati uccisi familiari, non rappresenta una finzione del film.
      Ora, chiedo venia per non aver specificato che nel caso di Tony si tratti di madre+padre, mentre per Helmut sono padre, moglie e figlio. Contento adesso?

      Villanzone che fa una beneamata: ok, divide gli Avengers, ma essendo il "reborn" della versione originale (grazie al backup fatto dalla Techno), è un disappunto totale, non è nemmeno l'ombra del pazzo criminale incappucciato (grazie Adhesive X) che lui sì che se le inventa di tutte per distruggere CAP.

      Mi associo fraternamente con te per lo schifo nei confronti della gente che osanna Michael Bay e Avatar, ma visto che non mi conosci personalmente, magari evita giudizi affrettati tipo non hai mai letto questo, non hai mai visto questo, in quanto semplicemente, non puoi saperlo! :D

      Elimina
    8. mi dispiace per te che non riesci nemmeno a goderti un ottimo film (e tra l'altro lo giudichi sprezzante avendone persi 20 minuti dormendo, magari erano importanti no?). Bah.

      Elimina
  9. Sapete qual è la cosa che mi è piaciuta di più di bimbo ragno? Quando, parlando con Tony Stark, anche se usa altre parole, dice che "da un grande potere etc etc"...questa è una cosa che nei due pessimi film con Andrew Garfield era talmente sullo sfondo da snaturare ulteriormente il personaggio...(IMHO)

    RispondiElimina
  10. Ma te sei matto! Una recensione così, dopo la piscina, con una lunga giornata di lavoro davanti e in più marisa tomei (SUPER MILFONA) zia may?? Hype a mille!

    RispondiElimina
  11. Ho avuto sensazioni diametralmente opposte, il peggiore film di Cap (e lo dice uno che pensa che Cap 2 sia stato il miglio Marvel movie finora prodotto e a cui è piaciuto pure il primo), due passi indietro per quanto riguarda lo story telling e slug-fest che si conclude poi in niente. La narrazione l'ho trovata poco ritmata, frammentata dal "dover pagare pegno agli sponsor" visitando tutte le nazioni europee e senza un minimo senso dell'avanzamento del tempo. Personaggi buttati lì a caso: la teoria della strizzatina d'occhio tanto cara a JJ Abrams trova in Cap3 la sua apoteosi.
    Se Batman v Superman aveva deluso, direi che questa Civil War è pure peggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suvvia non esageriam dai.
      Batman vs Superman non c'ha nemmeno una sceneggiatura a momenti (oltre i pretesti ridicoli, i dialoghi improbabili e gli accompagnamenti musicali agghiaccianti)

      Elimina
  12. (ROVINATORE)
    Io sto ancora pensando al fatto degli occhialini di Spidey (costume DIY) che vengono ridicolizzati da Tony.
    Peter afferma che gli sono utili per "focalizzarsi" in quanto riceve troppi input quanto si mette in azione (il senso di ragno spiegato senza parlare di senso di ragno).
    Da questa necessità ne deriverebbe il perché Tony gli dona un costume con le lenti che si chiudono come le lenti di una macchina fotografica.

    RispondiElimina
  13. Film pazzesco, neanche da discuterci sopra. Sono riusciti ad inglobare e superare la Civil War a fumetti con una fluidità e una perfezione assoluta. Applausi.
    Doc (o chiunque) solo una cosa non mi è chiara

    SPOILER ENORME GIGA

    E' Bucky che dice a Cap che è stato lui ad uccidere i genitori di Tony? O Cap lo sapeva già in qualche altro modo? Perché non mi sembra che l'abbiano specificato bene. Scelta voluta o piccolissima dimenticanza?

    FINE SPOILER ENORME GIGA

    Scusate ma io ci piazzo un #teamWanda. Ho visto le foto della premiere e vabbé, potete pure chiudere tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo si vedeva in WS mi sembra: nei documenti in cui si elencavano le vittime del Soldato c'era anche il papà di Tony

      Elimina
    2. Esatto.
      Anche se in quel documento mostrato (non lo si dice esplicitamente ma si capisce) aveva il volto di Dominic Cooper e non quello di John Slattery.
      A conti fatti, un errore in termini realizzativi ma il concetto è quesllo ed è espresso.

      Elimina
  14. visto ieri sera. capolavoro. cmq ricordiamo che zia may e tony avevano un trascorso insieme già da tempo

    http://media.tumblr.com/tumblr_lfstp8ZKba1qbxuku.gif

    quindi secondo me a peter non l'hanno raccontata giusta.

    cmq capolavoro nuovo film marvel preferito. hanno dimostrato di poter fare i gigioni ma anche di poter essere seri e affrontare temi molto drammatici. la storia delle mamme in batman vs superman in confronto fa ridere per come la hanno affrontata.

    fossi negli sceneggiatori e nei registi dei prossimi film dc prenderei nota oppure mi licenzierei (come han fatto già quello del prossimo film di flash e di quello di acquaman)

    RispondiElimina
  15. Lieto che la mia pensata che Black Panter ti sarebbe piaciuto Doc.
    Per il cattivo, per quanto sia diverso dalla sua controparte nel fumetto, e sì non è così rilevante nella trama, non mi dispiacquero le sue motivazioni.

    SPOILER


    Però oh, sarò magari io, ma quando Stark dice "ha ucciso la mia mamma" non ho potuto pensare a tutte le prese in giro di Batman v Superman :) e di conseguenza non sogghignare un po'.

    RispondiElimina
  16. Addirittura 5 presidentesse piene! Deve essere un masterpiece davvero allora! GG, Andrò a vederlo.

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Stasera vado a vederlo a Melzo con dolby Atmos e schermo da 40 metri nuovo di pacca. Doc mi hai tolto un macigno dal cuore con sole due frasi.....Captain America 2 ERA il film Marvel per te più riuscito. Fino a ieri sera....e.....E com’è questo T’Challa? Royal as fuck.....sono le 10,29 e devo aspettare le 21,00 per poterlo finalmente vedere, praticamente sono a lavoro seduto alla scrivania con la scimmia in piedi dietro di me che continua a tirarmi i coppini e mi ripete a raffica "dai andiamo!" "dai andiamo!" "dai andiamo!" "dai andiamo!"..............:)

    RispondiElimina
  19. Cavolo devo ancora vederloooooo speriamo che la mia ragazza venga senza opporre resistenza lol
    Il mio film preferito (a me piace) fino oggi era i guardiani della galassia..... Vedremo se cambierò idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto sia un film Marvel a tutti gli effetti, parte integrante della Fase 2, tendo a non considerare Guardiani (che mi è piaciuto molto) insieme agli altri. Perché è più che altro una commedia, mentre i film di Cap in particolare sono action movie con qualche battuta (poche e, imo, piuttosto riuscite). Per me GotG e Ant-Man stanno da un lato, gli altri film dall'altro, in termini di contenuti. Iron Man 3 in mezzo. Ma è solo il mio punto di vista sulla faccenda, chiaramente :)

      Elimina
    2. Si forse GotG è un po' fuori dal coro per quanto godibilissimo. Spero ne intreccino le vicende un giorno con Thor o altri visto che Thanos è un male comune. Adesso voglio proprio vedere civil war mi hai fatto venire molta curiosità e la scimmia mi sta dicendo che se la mia ragazza non ci vuol venire al cinema viene lei lol

      Elimina
    3. io pretendo un incontro / alleanza dei Guardiani con gli Avengers in Infinity War....datemi uno scambio di battute tra Tony e Rocket e potrò morire felice ^_^

      Elimina
  20. le scene di spiderman da sole valgono il prezzo del biglietto! ogni singola frase, faccia, inquadratura o idea inerente al ragnetto mi ha esaltato!

    panteranera ok quello che dice, ok il personaggio, ok la storia, ok le motivazioni, ok il costume, le mosse e tutto. Ma la faccia! E' la faccia che lo frega! Sia warmachine che falcon (restando nel pantone) hanno più regalità di lui! La facciotta paffuta da possibile buliccio mi fa sospendere la sospensione d'incredulità in un modo che supera addirittura lo scusagnamento da fintopiton di kyloren!
    Strano, perchè finora il casting ci aveva preso abbastanza sempre.

    Antman funziona. Funziona sempre. Sia nel film da solo che in quello di coppia.

    E a proposito di coppia: sia visione che wanda m'esaltarono già nei fumetti, a maggior ragione qui. Visione in camicia è di un'eleganza che se fossi cosplayer metterei su subito il costume.

    Quindi: top film. Grazie Marvel.

    Di una cosa sento la mancanza: un tema musicale.
    Scomodiamo pure indiana jones, guerre stellari, harry potter, ma anche i pirati dei caraibi... ce lo tirate fuori un bel tema musicale che faccia compagnia a tutta questa bella saga fumettistica? dai, sì, jhon williams, fai qualcosa.

    RispondiElimina
  21. In quanto ad azione, spettacolarità e fotografia il film mi è piaciuto tantissimo.
    So che in questo genere di film la trama è un fattore marginale, ma purtroppo non sono ancora riuscito a farmene una ragione
    [SPOILER]
    Oltre ai vari commenti che ho già letto qui, non sono riuscito a capire (non sono i vuoti più importanti, ma so che in queste potreste aiutarmi):
    - La scelta di schieramento da parti di alcuni personaggi. Primo fra tutti l'uomo col "costume da uccello". Mi è sembrato un :"sono un gregario quindi seguo il leader". Gli altri (tipo bimboragno e antman hanno solo detto sì al primo che li ha contattati.
    - T’Challa è stato cresciuto per essere re, per di più in una nazione con infinite risorse. Eppure si comporta come un regazzino in cerca di vendetta, tranne a fine film.
    - Comprendo che il cap sia forte e figo, ma tira pugni a mani nude sulla corazza di ironman senza farsi male? (dimenticate questa domanda)
    [/SPOILER]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [SPOILER]
      Come dice lui stesso a un certo punto, T'Challa è un guerriero che dato che succede quello che succede è anche re quindi ci sta che cerchi vendetta. Inizia a comportarsi da re dalla scena con Zemo in poi.
      [FINE SPOILER]

      Elimina
  22. Vado OT: ma nessun post sugli easter egg di DareDevil 2nd Season? (Oppure c'è ma me lo sono perso?)
    Bye
    Oscar

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope, non ce n'è stato poi il tempo. Sorry.
      In compenso... ;)

      Elimina
  23. [Spoiler] Riguardo le critiche sull'arruolamento:
    -Spiderman è un ragazzino genio in erba, ovvio che abbia il mito di Tony stark. Poi gli fa il costume, e verosimilmente gli dice che lottano perchè gli avengers si assumano le responsabilità [tac parola magica]
    -Falcon è pappa e ciccia con Cap da anni e anni ormai, si conoscono e si capiscono molto bene.
    -Antman ha Pym che gli dice tutti i giorni quanto gli stark siano il male, e in piu ha il mito di Cap, ovvio che non gli ci vuole molto a dirgli di si.
    Il difetto se vogliamo è un po' questo....all'ennesimo film marvel, per farlo rendere bene, bisogna dare per scontate cose che sono accennate in altri film. Se uno ci riflette le cose tornano, ma prendendo il singolo film sembrano incollate con lo sputo.
    Riuscitissimo il cattivo, uno qualunque, ma cazzuto e cocciuto. E alla fine vince lui.

    RispondiElimina
  24. Il massimo dei voti mi tranquillizza assai! Domenica andrò con la scimmia sulla spalla interamente tinta di rosso e oro, manco dovesse entrare allo stadio! :D

    RispondiElimina
  25. Quel davvero in neretto puzza di mezzo spoiler, ma la famiglia di scimmie che ho sulle spalle mi sta dando talmente tanti ceffoni che me ne dimenticherò una volta che sarò al cinema...

    E cmq sempre #teamIronMan!

    RispondiElimina
  26. Per tutti gli artigli! Ero quasi dannatamente convinto di non andarlo a vedere dopo la mezza delusione del penultimo palloso Avenger e mi fai questa recensione con max voto scimmia!

    RispondiElimina
  27. Il miglior film finora, a ogni uscita aumentano di livello, se per me winter soldier era da 10 questo è da 10 e lode.
    Dopo averlo visto prima volta (e lo rivedrò almeno un'altra volta al cinema e n in blu ray) ancora però non so da che parte schierarmi.
    Miglior scena:

    ROVINATORE



    Il bacio tra Cap e Sharon con Sam e Bucky che guardano con sorrisetto


    FINE ROVINATORE


    RispondiElimina
  28. A me è stra-piaciuto!
    Al momento sto cercando di ricollegare i pezzi del piano del villain (se qualcuno sa chiarirmelo meglio, ben venga), però mi è piaciuto come lo scontro abbia delle motivazioni che vadano al di là della semplice manipolazione del cattivo di turno.
    E che ci siano delle conseguenze.
    Tutte cose che mancavano in BvS e che mi hanno dato pienamente fastidio!

    RispondiElimina
  29. Vado Domenica, posso già dire che a differenza di molti io considero Civil War una delle saghe più sopravvalutate che esistano... che sì, vorrebbe alzare un po' l'asticella e parlare di argomenti seri e maturi, ma falliva miseramente... Ce l'avevano già spiegato Moore e Gibbons cosa succede se lasci campo libero a esseri con i poteri di una bomba H e Iron Man trasformato in un fascistone leccaculo del governo mi ha fatto anche abbastanza ribrezzo. Detto ciò il film per quanto mi riguarda può prendere una strada completamente diversa...

    La rece del Doc comunque è ottima, anche se devo dire che sarà difficile scalzare i Guardiani della Galassia, vedremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto ultimamente Civil War e devo darti atto che hai ragione. Troppi personaggi inutili, una bella idea di partenza trattata un po' alla svelta, troppo sbilanciato verso Cap nella parte della ragione.
      Funziona molto meglio il film, per me!

      Elimina
    2. L'unica cosa interessante forse di Civil War erano le storie individuali su ogni personaggio e di come viveva la guerra, soprattutto una storia che racconta di una guerra fra bande fra Kingpin e Testa di Martello che non era niente male affatto. Ma la saga originale per me è qualcosa di dimenticabilissimo.

      Elimina
  30. Io - se posso - tutta questa perfezione io non l'ho vista.

    SPOILER

    Sapevamo bene tutti che non sarebbe potuto essere niente di paragonabile all'omonimo cartaceo, ma qualche pecca c'è, più d'una in realtà:

    - Zemo ridotto a un babbeo incolore è grave quasi quanto Il Mandarino troll di Iron Man 3;
    - pure la mamma di Tony si chiamava Martha? voglio dire, sono mesi che pigliano per il culo la DC e quando fanno la stessa cosa in Marvel niente obiezioni?
    - per larghi tratti mi è sembrato che gli sceneggiatori fossero schierati palesemente col Team Iron Man, che volessero far passare il Cap per un 16enne irrazionale che vuole proteggere l'amichetto che gli ha venduto il fumo;
    - seriamente i governi mondiali son convinti che le truppe ONU farebbero di meglio contro un Rumlow dotato di esoscheletro supapowa ed armi biologiche?
    - tutta la mega furia finale di Tony si risolve col fatto che pure da ragazzo era uno stronzetti ribelle che andava contro al padre e quindi non li ha potuti salutare degnamente...banalotta, no?

    Comunque ci sono diverse pepite da raccogliere in futuro, magari non facendo ogni singolo personaggio così supapowa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi, certo che puoi.
      Sono in disaccordo con ogni singolo punto (compreso quello di Zemo. Chiamalo babbeo uno che scatena tutto questo casino), ma il mondo è bello perché vario, eccetera eccetera. Peace. :D

      Elimina
    2. -Il piano di Zemo non mi convince ancora al 100%,qualcosa non mi torna, mi sembra fin troppo machiavellico;
      -la questione della madre è trattata in maniera completamente diversa: non è risolutiva dello scontro, è semplicemente la goccia che fa traboccare il vaso di un Tony Stark già provato da molteplici avvenimenti e già parecchio in rotta con Cap;
      -Io invece penso che abbiano presentato molto bene le ragioni di tutti e due gli schieramenti, non saprei davvero chi è dalla parte del torto. Forse la tua sensazione è data dal tuo personale pensiero sulla questione?
      -Mi pare palese che i governi vogliano comandare e disporre degli Avengers a loro piacimento, e che quello delle vittime collaterali sia un pretesto;
      -Come detto Tony Stark è presentato come fragile e provato da molteplici eventi: quanto successo in Avengers, Iron Man 3, Ultron, l'ha provato. I problemi con Pepper, Rhodes... Il problema con il padre è uno dei tanti elementi

      Elimina
    3. Secondo me la ''civil war'' è stata trattata bene. La battaglia all'aereoporto, con battutine e tutto era una palese rissa tra amici, che si scherza e non ci si vuole fare male sul serio. L'impressione generale è che ok, litigano, combattono, ma avrebbero risolto piu o meno tutto di li a poco (infatti una volta che Tony capisce che c'è altro in ballo, tornano amiconi).
      La genialità del cattivo, e il cuore del film è che il suo piano non era scatenare Bucky, ma riuscire ad avere accesso al filmato del 1991 ( all'inizio del film dice qualcosa al soldato del tipo, o mi dici tutto tu, o mi tocca fare un casino per ritrovare i files). Con quel filmato, mostrandolo a tony, cambia il senso di tutto. Probabilmente Tony capisce che suo padre era una vittima di guerra per via delle sue ricerche, ma sua madre una semplice civile collaterale che non era necessario uccidere. Per questo si incazza.... E una volta che si crea la frattura, è impossibile ricucirla, ok il lavaggio del cervello, ok l'Hydra, ok tutto, ma sua madre non c'entrava nulla. Viene anche accennato un ''periodo buio'' di tony tra festini alcool e roba varia di cui ora si pente ma che deriva proprio dalla perdita dei genitori

      Elimina
  31. Non ho ancora visto il film ma, IMHO, la tara che si porta dietro è un po' quella di tutti i grossi film con più di un supereroe in scena, e cioè che l'idea di fondo è più o meno sempre la stessa:

    Avengia 1: più che menare i cattivi, gli eroi si stanno sulle balle e si menano tra loro
    Avengia 2: più che menare i cattivi, gli eroi si stanno sulle balle e si menano tra loro
    Bat vs Sup: più che menare i cattivi, gli eroi si stanno sulle balle e si menano tra loro

    Insomma, non escludo che questo film sia bellissimo, ma si porta dietro questa cosa che già in 3 pesi massimi della filmografia supereroistica la gente ha potuto ammirare i supereroi che litigano, si stanno sulle balle e si prendono a pugni tra loro.
    E con questo fanno 4.
    E mi ci gioco il mio primo Gunpla che sarà cosi pure il primo film della Justice League.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avengia 1. Sì? Ma per trenta secondi, non per due ore. Si devono menare Loki e gli alieni.
      Avengia 2. Sì? Ma per, boh, cinquanta secondi, non per due ore. Si devono menare Ultron il simpa e i suoi robottini.
      BvS: sì. I punti di contatto ci sono, a cominciare dal fatto che si indaga sui danni che gli scontri precedenti hanno provocato. Ma son due film diversi come Gotham e Metrop... no, aspe', come il giorno e la notte.

      Lì ci sono due tizi che non si conoscono e si stanno subito sui maroni, perché hanno filosofie diverse (semplifichiamo tutto il semplificabile, si fa prima).

      Qui ci sono due amici che hanno la stessa visione del mondo, grosso modo. Poi però...

      Nel film della Justice League prevedo comunque una gara di schiaffo del soldato. Sta sotto Aquaman, in quanto buzzurro abissale.

      Elimina
    2. Che poi la scazzottata equivoca tra super eroi è il leit motiv della cultura fumettistica da qui ai quarantanni

      Elimina
  32. piaciuto molto...sono andato a vederlo la settimana scorsa con 38.6 di febbre e sono uscito dal cinema ultracontento.
    Ci sono un paio di cosette che fanno storcere un po' il naso, tipo la visione che è sicuramente molto meno forte rispetto a the avengers 2 e non se ne capisce il motivo o che qualsiasi colpo sparato a WS finisce in automatico sul braccio bionico o che le autorità sono sempre i peggiori dementi dell'universo.
    Per il resto un filmone davvero..gran ritmo, grandi effetti..davvero bello bello!!

    RispondiElimina
  33. Daccordo su tutto, i personaggi sono azzeccati, c'à ritmo, le scene d'azione sono epiche (quelle all'inizio, è vero, sono talmente accelerate da risultare confuse),la storia regge,ognuno ha le sue legittime motivazioni, persino il cattivo. Si rimane in sospeso fino alla fine se parteggiare per Stark o per Rogers. Probabilmente il miglior film Marvel, sicuramente, con grande rodimento, visto che sono un fan DC, mille volte meglio di BvS. Se proprio si vuole trovare il pelo nell'uovo, non mi sembra coerente da parte di Tony, l'andare a coninvolgere in una zuffa tra grossi calibri, un pischello, seppure super. Voglio dire...insomma, hai già Visione! Se ci poi rimaneva secco, cosa andavi a raccontare alla zietta? Ricordiamoci le motivazioni che rendono Tony favorevole agli accordi di Sukovia: SENSO DI COLPA! Sul piano dello spettacolo però, la presenza di Spidey è indiscutibile. Altro personale appunto: a Visione è stato dato poco spazio. Avrebbe un potenziale enorme...speriamo in futuro. Per concludere, se la domanda era: tu da quale parte stai? Assolutamente con Tony, soprattutto dopo la rivelazione del gran finale.

    RispondiElimina
  34. "...chiedetevi se una roba tipo duecento (o anche solo trenta) eroi su schermo avrebbe avuto un qualche senso in un film di due ore"

    Si! Avrebbe avuto visivamente senso. Oppure non intitoli il film "Civil War".
    Te l'immagini il Signore degli Anelli con un combattimento tra due eserciti di soli 5 soldati? E solo perchè se fossero 300 bisognerebbe approfondire psicologicamente ogni singolo soldato! Dove è scritta questa cosa? Ci metti 200 supereroi in digitale sullo sfondo a scazzottare e viene subito meno l'effetto "corsa di cosplayer ai meglio posti sull'autobus per andare alla fiera" che si vede nel trailer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma i soldati, caro Jeeg, son bene fungibile: ne puoi avere 500, 1000, 100mila. Con la CGI di oggi non è che cambi tanto: son tutti uguali.

      I supereroi no.

      300 supertizi sullo sfondo per me, Marvel fan, sono una roba LOL. Per un tizio che ha seguito solo i film Marvel e non ha mai letto un fumetto (buona parte degli spettatori) è una gara a Chi diavolo è questa gente?!?

      Ma poi ognuno, i gusti, eccetera.

      Di oggettivo c'è invece che la "gigantesca coproduzione" Disney/Fox, al momento, è probabile quanto la vittoria della Champions 2017 da parte del Cosenza Calcio. Parliamo di due aziende in rapporti così amorevoli che la Marvel, per far dispetto all'altra, non sta pubblicando da mesi la testata Fantastic Four (il primo pilastro del Marvel Universe, mica un fumetto da fischiett) e ha soppiantato Wolverine con "Vecchietto Logan".

      "4 nuovi FQ, così come c'è un nuovo Spidey". Probabile quanto infilarci Batman e il corpo delle Lanterne Verde, purtroppo.

      Elimina
    2. No dai, a me non piacciono nemmeno nei fumetti i personaggi inseriti tanto per far numero e poi lasciati sullo sfondo. Non dico che tutti debbano avere uguale spazio, ma mettere delle semplici comparse no...

      Elimina
    3. Mmhh... no, I don't think so. Non vedo più differenze sostanziali, in termini di powers that be, tra Marvel e Disney, credo che la politica (autolesionista) portata avanti nella linea fumetto abbia tutto il placito Disney. E che Disney abbia già fatto quella telefonata per portarsi a casa il resto del Marvel Universe. Con la Sony è andata, con la Fox sono volate (anche relativamente di recente) parolone. Non è solo una questione di peso specifico delle due compagnie, è che la Fox ha fatto i fantamiliardi con i mutanti e vuole tenerseli stretti. E gli altri eroi che si ritrova in tasca, pur trattati di merda e portando a casa grandi pernacchie, come per i F4, pure.

      Poi oh, sarei il primo ad esser felice nel vedere i F4 cambiare squadra. Ma non per vederli in una fagiolada di supertipi, per vedere finalmente un film decente sul quartetto :)

      Elimina
  35. Piaciuto davvero tanto.

    Una piccola osservazione:

    ROVINATORE

    Quando Zimo è ingabbiato a fine pellicola, lascia intendere al burocrate caxxone che gli illustra le regole di detenzione che è tutt'altro che inerme ed imponente.

    Si riferisce al fatto che:

    A- è riuscito pienamente nel suo intento (dividere gli Avengers)

    B- nella struttura siberiana prima di far fuori i soldati d'inverno ibernati ne ha in qualche modo assorbito i poteri ed è pronto a liberarsi dalla gabbia con un semplice rutto appena lo ritiene opportuno?

    La seconda ipotesi è una piccola pippa mentale mia, 9 su 10 lontana lightyears dalla verità, ma tant'è... cosa ne pensate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [ROVINATORE]
      punto A di sicuro,
      punto B penso che in un universo parallelo questo film si chiama Capitan America : Masters of Evil, dura 20 minuti in più e i tizi ibernati invece di farli fuori li guida contro i vendicatori ri-uniti .
      [FINE ROVINATORE]

      Elimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. D'accordo su quasi tutto, anche se per me Winter Soldier resta migliore come film a se stante. Quello che Civil War fa benissimo è lasciare una montagna spunti aperti per i prossimi film

    [ROVINATORI]
    a partire dal Bimbo-Ragno (fantastico) al fatto che difficilmente Tony e Bucky potranno stare a meno di un continente di distanza, ai Secret Avengers di Cap (con base in Wakanda?), il generale Ross e Zemo, Wanda e Visione, etc etc.
    [FINE ROVINATORE]

    ... e comunque ZiaMarisaMay è un colpo basso !

    RispondiElimina
  38. C'ho una scimmia di proporzioni Gurren Laganniane.
    E ancora non so quando riuscirò ad andare. Porcapaletta.

    (PS: ovviamente il 90% della scimmia è per il Bimbo-Ragno, ma anche il 10% da solo bastava).

    RispondiElimina
  39. Io andrò questa sera. Per la prima volta ho l'hype a mille per un film Marvel!

    RispondiElimina
  40. A proposito di Spider-Man. Mi è piaciuto molto, e ricordo che anche nei fumetti combatteva a quell'età, però non ho potuto pensare questo:" Stark, ma sei impazzito ad arruolare un teen ager (anche se con poteri) in una guerra simile? Non sarebbe un po' contro varie leggi? E meno male che sei tu quello con sensi di colpa per la morte di uno tra molte vittime e ha firmato l'iniziativa." Che dici Doc?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo, ma alla fine la presenza di spidey quanti biglietti in più staccherà al botteghino? Un botto!

      Elimina
    2. Sì, l'avevano appena preso, volevano usarlo per motivi di botteghino e l'hanno fatto. Secondo me molto bene. Ma dal punto di vista della storia non ha in effetti molto senso: se gli serviva il tizio superpowered, c'era già Visione in squadra.

      Elimina
    3. SPOILER Probabilmente Stark giudicava Visione meno manipolabile di Peter/ragnetto (l'androide voleva evitare il conflitto e avrebbe potuto dare ragione a Cap/rifiutarsi di fermarlo/passare dalla parte di Wanda). Tony verifica le motivazioni di Peter, secondo il quale (vado a memoria) "se sei in grado di fare certe cose per fermare le tragedie e non le fai, ne sei responsabile". E comunque, tolto Soldato d'Inverno quando è "controllato", nessuno era intenzionato a uccidere, il rischio per Peter era relativamente basso (e a un certo punto Tony lo toglie dalla battaglia). A me il film è piaciuto molto, idem Peter (genio imbranatello senza maschera) e Spidey (spigliato, ironico, ciarliero e cazzuto nel combattimento). E l'AILF, zia ToMay, ca va sans dire...

      Elimina
  41. Phega, che rosico. Sono in Hype da mesi ma dovrò aspettare fine mese per vederlo.
    Parto per il Giappone lunedì e prima non ho un minuto libero nemmeno pre prenotare i posti al cinema. Spero di trovarlo ancora in sala per quando torno... alla peggio lo guardo a Tokyo in lingua originale.

    ps: Guida del Doc già in bagaglio a mano!

    RispondiElimina
  42. Magari potrebbero dare ai Russo anche il terzo Thor così lo salvano da un terzo film che si preannuncia pieno di gag non richieste.

    RispondiElimina
  43. Non mi menare, Doc ma... non è che mi abbia fatto impazzire.
    Sicuramente buon film ma non da cinque WILDE a mio gusto. Tutto molto ben fatto, personaggi solidi, scene di scontro coreografate benissimo, così bene che sembravano acrobati bulgari... ecco, coreografate TROPPO bene. Ho preferito la rozza fisicità del Batman di Dawn Of Justice. Rispetto a quel film le motivazioni dello scontro sono rese senz'altro meglio e peraltro la spaccatura rimane - per ora - in essere. Là avevamo il Problema di Batman ma, soprattutto, il Problema di Martha a rendere posticcio il tutto.
    Come mia abitudine, ho ascoltato i commenti del pubblico in sala durante l'intervallo e a termine proiezione. A differenza di BvS, dove i commenti erano abbastanza fiacchi e premevano sull'idea di "dark" e "complicato", qui il tenore era più positivo, ma non ho visto momenti di esaltazione neppure in quella che, nel trailer, è stata la sequenza che ha fatto rotolare per terra una miriade di nerds in presa ad attacchi epilettici: l'arrivo di Bimbo Ragno. Invece, in BvS, se ho visto gente letteralmente addormentarsi nella prima parte, ho assistito anche a momenti di genuina esaltazione e tifo con sorrisi a 128 denti nel momento clou, l'arrivo in battaglia di Wonder Woman, che ha ridestato anche i morti. Quindi si, film più lineare e settato su livello alto questo, ma film con personaggi molto più attaccati all'immaginario collettivo quell'altro (bella scoperta dirai!), quindi film che riesce a emozionare nonostante i suoi grossi problemi. Questo è meglio? Boh. BvS alla fine l'ho visto due volte, questo non so se lo rivedrò...

    RispondiElimina
  44. Tutto vero tutto giusto... Ma com'è che iron man col suo pupazzo ultron ha causato un genocidio ed è lì bello come il sole e nessuno gli dice niente e cap invece che per una firmettina del razzo è messo alla gogna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [SPOILER]
      una donna che gli rinfaccia di averle ucciso il figlio non lo chiamerei niente. Il senso di colpa è la grande motivazione di Stark nella prima metà del film.
      Se invece vuoi dire che le "autorità" avrebbero dovuto arrestarlo o cose del genere, tieni presente che Tony ha collaborato alla stesura degli accordi di Sokovia, quindi puoi anche considerarlo un criminale pentito che in quanto tale ha un trattamento privilegiato finchè segue la linea.
      Cap è messo di fronte alla scelta di accettare gli accordi o no e, non avendo gli obblighi di Tony e consapevole delle conseguenze, decide di non firmare.
      [FINE SPOILER]

      Elimina
  45. DOC una domanda sorge spontanea: sei ancora dalla parte del #teamcap dopo il film? Lo so che si tende ad essere restii sui discorsi politici qui nell'antro, però obiettivamente è quello il lascito più interessante del film a parere mio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto nella rece, il film fa di tutto per non farti prendere una posizione. Cap ne fa un discorso di libertà, Tony di responsabilità... e non è un bieco leccaculo del governo come nella versione a fumetti. Nonostante le sboronate, ne esce uno Stark molto umano.
      Quindi? Quindi #teamZiaMarisaMay e ciao :D

      Elimina
  46. Bellobellobellobello. E la zia gnocca (lo dice pure Tony Stark). Spiderman È Spiderman, non ci sono discussioni. E una volta tanto sembra davvero un ragazzino. Alla Marvel hanno fatto un affarone.

    RispondiElimina
  47. E' tutto un ROVINATORE

    Film stra piaciuto, non posso non scrivere a caldo un paio di reazioni.
    Il momento dello scontro a tre finale, sinceramente, l'ho vissuto molto male, nel senso che era tosto da sopportare, intenso nei ritmi, nei pensieri e nelle volontà di ciascun combattente. Era come se persone che conoscevi bene stessero veramente menandosi l'un l'altro e tu non sapevi che fare.
    Quindi WOW.
    Tutti i comprimari, da ant-man a bimboragno, sono stati veramente ben caratterizzati, nessuno escluso.
    Pensavo qualcosa in più da Martin Freeman, o più che altro speravo non avesse in questo film una parte così secondaria, ma scommetto che sarà fondamentale.
    Black panter promosso, ma non a pieni voti. Forse un ruolo così presente, ma nello stesso tempo forse non molto importante in questo film, non gli ha dato il giusto peso (naturalmente tutte considerazioni personali).
    Poi, una cosa signori miei, quando la smettiamo con queste celle in plexiglass?? il 99% delle volte il tizio che ci sta dentro sogghigna maleficamente. Questi appalti truccati di aziende che cianno i contatti hanno stancato signorimiei!

    FINE ROVINATORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La lobby dei plexiglassari. Vergogna.

      Elimina
    2. So già che lì dentro, dentro il plexiglass, c'è un acre odore di tabacco. Maledetti

      Elimina
  48. doc tipregotipregotiprego fai un post con tutti gli easter egg e citazioni che ci siamo sicuramente persi.

    RispondiElimina
  49. Che film! Sono uscito dal cine fischiettando e ballando come Gene Kelly nella famosa scena sotto la pioggia...
    L'unica cosa che mi ha dato fastidio è stato il pubblico, o meglio una sua singola parte: tutta la sala piena e mi siedo proprio di fianco all'unica cretina (che ovviamente era lì solo perché il suo fidanzato/marito/amante l'aveva costretta) che non sapeva stava guardando e rideva a ogni scena e ogni volta che un attore qualsiasi apriva la bocca anche solo per dire "no".
    Una domanda Doc: in mezzo a tutto quel ben di Odino mostrato sullo schermo non sono riuscito a individuare il numero di Bucky alla Rambo che nemmeno Rambo di cui parlavi nella rece...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. furto di moto che neanche a Napoli si sognano

      Elimina
    2. ps (per i Napoletani): /politically uncorrect mode on

      Elimina
    3. Ah quello! Vero, pensavo uno dei numerosi salti da altezze siderali...

      Elimina
  50. Visto ieri sera: incredibile come io, nonostante sia un fan di Iron Man da quando ero ragazzino e che non abbia mai sopportato Cap, mi sia trovato a dar ragione a entrambi per le motivazioni e dar torto a entrambi nei modi.

    La morale? Puoi essere l'incarnazione vivente della giustizia; puoi essere l'uomo più intelligente del mondo. Ma tutto salta quando ci sono di mezzo i sentimenti e le azioni non corrispondono più alle motivazioni.

    Pensieri sparsi:

    -Spidey rulla;
    -T'Challa rulla;
    -"Manchurian Candidate, abbassa l'arma";
    -Tag Team Special Ant Man- Occhio di Falco.

    RispondiElimina
  51. A me è piaciuto visivamente, ma la storia mi ha rovinato in definitiva il film. Da qui SPOILER

    Non ritengo credibile che i due supereroi più intelligenti del gruppo, ovvero Stark e Visione, non abbiano avuto il minimo dubbio di essere stati manipolati praticamente fino all'ultimo.
    Alla fine Stark vuole sottomettere gli Avengers al governo perchè è stato mollato da Pepper ("firmate qui tutti che io non scopo da 15 giorni, non si può andare avanti così, pazienza per le conseguenze sul futuro") e perchè si rende improvvisamente conto, mesi dopo aver raso al suolo due città, che oibhò, ci sono state vittime innocenti! (wow, compliementi per l'intuito e per la velocità di realizzazione...quanto ha di q.i., -13?) Chissà in che modo pensa di evitare danni collaterali, una volta agli ordini delle nazioni unite, crede forse che gli forniranno il supermaterasso con cui proteggere passanti, palazzi e ponti dai suoi stessi poteri e da quelli dei prossimi superNemici?
    Pessimo anche sul finale: ci stava tutta una pestata di sfogo agli Stucky, ma uccidere the winter soldier è l'equivalente di fondere tutti i coltelli di casa perchè mammà è stata accoltellata. Stark sapeva benissimo che Buck non aveva alcun modo di ribellarsi agli ordini dell'Idra. Ucciderlo, a parte perdere Cap, che senso aveva?
    Salvo solo Ant Man, il miglior Spidey mai visto, ZIA MAY, e i combattimenti.
    Ah, pessimo il finale. Bucky, figlio mio, per telecomandarti bisogna recitare un elenco telefonico in russo con perfetto accento, mezza idra è morta, sei un supereroe protetto da altri 4 supereroi...che cacchio ti surgeli a fare???

    RispondiElimina
  52. A me il film ha deluso. Non è da buttare, sia chiaro, anzi, 2 ore volano davvero veloci, però sono venute meno le realizzazioni delle premesse che tutto il film aveva impostato e tutti i concetti etici che aveva sollevato. Sicuramente il mio giudizio è influenzato dal fatto che mi aspettavo davvero troppo da questo film, però ho notato tante cose che purtroppo non sono riuscito a digerire. In primis i moventi dei personaggi.
    Il film parte da una base solida formata da due fazioni diverse che agiscono per dei motivi ideologici di tutto rispetto. Abbiamo da una parte Stark che è reduce dagli eventi di New York e abbiamo Rogers che è reduce dagli eventi di TWS. Uno è terrorizzato da ciò che ha visto nello spazio, l'altro è diffidente verso i "piani alti". Si parte da queste premesse, ma il film successivamente si sviluppa attraverso delle azioni che non sono ridicole universalmente, ma che lo diventano calate in un determinato contesto. Io mi aspettavo un film che avrebbe creato dei dubbi morali ed etici nello spettatore attraverso le varie scene, formando quindi #TeamStark e #TeamRogers, invece la pellicola non fa altro che alternare scene in cui Rogers si comporta da idiota e momenti in cui Stark si comporta da idiota. Si parte con Steve che va a cercare Bucky dopo l'esplosione della bomba senza dire niente a nessuno facendo di testa sua, si passa a Stark che vuole firmare questi accordi senza pensare al fatto che così facendo verrebbe meno la loro libertà di scegliere, e da qui tutto precipita. Stark trova un modo di convincere Steve a firmare gli accordi tramite delle "garanzie"(ottima trovata), però poi tutto va a farsi friggere perché Steve si arrabbia dal momento che Scarlett Witch è "chiusa" in casa a mangiare una pizza con Visione.(Sul serio Cap, sei veramente idiota)
    Nel parcheggio Stark dice a Rogers di calmarsi e di andare con lui per far finire tutto sto casino, e Rogers risponde con tutto il discorso relativo ai soldati d'inverno e a Zemo che tramite questi ultimi potrebbe causare danni irreparabili(lo stesso Bucky dice che potrebbero conquistare una nazione in una notte senza far accorgere nessuno di niente), e dice quindi che bisogna concentrarsi su di lui, e invece NESSUNO risponde a quella frase e iniziano a combattere. In quel punto sono rimasto di sasso, perché se avessi preso il film e avessi tagliato quei minuti in cui Cap parla di quella faccenda il film sarebbe stato lo stesso, dal momento che i personaggi si sono comportati come se Rogers non avesse mai pronunciato quella frase. Questa cosa mi ha dato l'idea di "EH VABBE' DOBBIAMO FARLI COMBATTERE IN QUALCHE MODO NO?".
    Sta di fatto che Stark si rende conto alla fine del film che FORSE FORSE non è stata colpa di Bucky e che FORSE FORSE qualcuno gli ha fatto il lavaggio del cervello e decide di andare con Cap(tanto oramai la battaglia nel parcheggio l'abbiamo fatta quindi è il momento di agire in modo sensato), e arrivano da Zemo.

    RispondiElimina
  53. Zemo fa tutto questo per "incastrare" Tony e Steve e farli combattere. Ma Zemo ha cercato per tutto il film i codici per controllare Bucky e farsi dare il rapporto del 1991. Quindi Zemo non sapeva che Bucky aveva ucciso i genitori di Tony. Allora sto piano come cavolo lo ha architettato? Gli è andata bene sostanzialmente. Perché io sto immaginando una scena tipo: "Rapporto 16 Dicembre 1991" "Ho preso i sieri dei super soldati e ho ucciso tizio e caio" "Ah ma quindi non hai ucciso tu i genitori di Stark" "No." "Cazzo, e allora mo come faccio a farli combattere?".
    Chiudiamo il tutto con un super soldato addestrato a missioni segrete che uccide i genitori di Stark E SOLO DOPO va davanti la telecamera, la fissa per qualche secondo, e la spegne. La reazione di Stark è assolutamente comprensibile, sebbene esagerata.
    Il finale mi è piaciuto moltissimo, perché ha ripreso in extremis la psicologia "base" dei personaggi. Cap e Steve, che per quanto non vadano d'accordo si vogliono bene, si stimano, e ci sono l'uno per l'altro.
    Mentre guardavo il film non parteggiavo per nessuno, perché non c'era una sorta di dualismo del tipo: "Secondo me ha ragione lui", perché il film passava da un capo all'altro facendo compiere azioni palesemente sbagliate prima ad uno e poi all'altro. E' venuto meno quel concetto di "scelta" dello spettatore, che viene portato dalla sceneggiatura a parteggiare per uno o per l'altro, e non per questioni etiche e morali decise soggettivamente. Il montaggio mi ha confuso molto in alcuni momenti e ci sono stati degli effetti speciali(Cap che salta dal palazzo oppure qualche corpo letteralmente schizzato via dopo un calcio) davvero brutti, ma comunque nulla di così importante. Alcuni personaggi sono davvero senza senso(Che fa occhio di falco nel film? E Crossbone? E Sharon Carter? E Pantera Nera - solo in alcune occasioni - sembra trovarsi là totalmente a caso, come quando segue Steve e Tony da Zemo però poi non fa assolutamente nulla oltre a catturare quest'ultimo.)
    Riguardo i restanti aspetti(prevalentemente positivi) sono d'accordissimo con te quindi evito di ripetere vari elogi alla regia e ai movimenti di macchina+coreografie dei combattimenti che ho letteralmente adorato.
    Chiedo scusa per la lunghezza del post però essendo uno dei pochi(a quanto pare) che non ha adorato così tanto il film mi sembrava giusto esporre un po' più ampiamente le mie idee per poter eventualmente rivedere o rafforzare tramite la discussione - sono sicuro sarà costruttiva - con voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ROVINATORE

      Questo Zemo è un reboot dell'originale Colonel Helmut Zemo, uno dei più grandi scienziati del nazi party, il quale cercava di aggidere CAP già durante la seconda guerra mondiale.
      La sua coscienza, viene immagazzinata in una chiavetta USB dalla Techno, che la reinstalla nel corpo del povero John Watkin III, al quale "ci fanno lo scherzone" in quanto discendente (nipote) del Citizen V e da sempre avverso al Colonel, fino alla "morte".

      Ne sa più lui su CAP de tutti noiartri messi assieme! ;)

      FINE ROVINATORE

      Elimina
    2. Onde evitare controcommenti di PDF o tamarri del web, "chiavetta USB" era ironico! ;)

      Elimina
  54. Ciao! A me è abbastanza piaciuto, però volevo sollevare una questione: le scene d'azione tra tagli, cambi di inquadrature, computer grafica, telecamera che trema eccètera mi danno fisicamente un po' fastidio agli occhi. Cioè sono solo io così vecchio, o davvero combattimenti e sparatorie varie mancano di fluidità? È proprio un problema del genere e non di questo film in particolare, almeno per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sul fatto che ci sono alcuni tagli che sono fatti davvero male, con scene che vengono staccate bruscamente e tagli vari usati per "camuffare" alcune trovate in fatto di effetti speciali. Ci sono anche alcuni momenti(tipo tra quando Vedova Nera corre tra quelle bancarelle) che sono davvero troppo confusi. Per il resto penso che sia una questione di gusto personale, per esempio io amo la camera a mano e la frenesia che hanno messo in gioco i Russo(come per TWS)

      Elimina
  55. Per chi l'ha visto in 3D: è un 3D che val la pena?

    RispondiElimina
  56. Peggior film Marvel di sempre.
    Personaggi incoerenti, nessun dubbio morale (dopo 5 minuti già si sa chi ha ragione e chi no), trama nel migliore dei casi moscia.

    Incredibile che si leggano quasi esclusivamente rece positive su un film di cui si salvano solo le scene d'azione.

    RispondiElimina
  57. Film che mi ha lasciato abbastanza confuso. Ovviamente, ROVINATORE.
    - Innanzitutto, il problema più grosso: la trama. La premessa da cui parte il film è indubbiamente solida, simile a quella fumettistica. Peccato che questa premessa venga accantonata nel momento in cui entra in scena Bucky. A quel punto non si assiste più a due schieramenti con due ideologie distinte, ma a #TeamMuoriBucky contro #TeamFidatiDiCap, e ho trovato piuttosto difficile schierarmi con uno piuttosto che con l'altro dato che le motivazioni, da ideologiche, erano diventate personali.
    - Questo ci porta al secondo problema del film: il villain. Pur non avendo nulla a che spartire con l'originale, e in disaccordo con praticamente tutti, ritengo questo Zemo un buon villain a livello di motivazioni e piano (non sono al livello nemmeno di quelli che hanno provato a distruggere gli Avengers fallendo, allora mi imbarco in un'impresa suicida: metterli uno contro l'altro, senza velleità di conquista del mondo o celodurismo con loro - e ci riesco, li divido!), ma totalmente fuori posto nell'economia della storia. Mi spiego meglio: lui vuole mettere Iron Man contro Bucky (e quindi Cap) mostrando loro il video del Soldato d'Inverno che uccide i genitori di Tony, ed è ciò che fa alla fine, dopo una lunga preparazione (l'attentato all'ONU, il "risveglio" del Soldato d'Inverno). Peccato che, a quel punto, i Vendicatori fossero già divisi a causa degli Accordi! La sensazione che la storia del film mi ha lasciato è di essere l'unione di due trame simili che si sarebbero potute benissimo sviluppare in maniera indipendente (una con Zemo e Bucky, l'altra senza).
    - L'inserimento di alcuni personaggi è avvenuto, IMHO, forzatamente. Tutti adoriamo Occhio di Falco, Ant-Man e Spiderman, ma il loro minutaggio in campo è stato talmente ridotto (ed il loro schieramento avvenuto a "guerra" già iniziata) che mi sono sembrati inseriti per fare numero, anche a discapito di altri personaggi che avrebbero meritato più spazio e approfondimento, Visione su tutti.
    Per il resto, nonostante abbia trovato la prima parte (fino al Bucky unleashed) piuttosto lenta e mi trovi d'accordo con dubbi espressi da altri (la stupidità di alcune azioni di Tony e Cap), ho adorato le coreografie delle scene d'azione (anche se alcune, a tratti, mi sono risultate piuttosto confusionarie), i dubbi della Vedova, l'evoluzione di Tony e Bucky, Pantera Nera, Spiderman e in generale tutto ciò che non rientra nei dubbi che ho espresso sopra. Dubbi che dipanerò con una Visione in raggioblù tra qualche mese.

    RispondiElimina
  58. Bel film, ma con le sue mancanze. Trovo ovvio lodare le ottime scene d'azione, ma la Civil War è stata motivata male. Senza l'atto di registrazione, il precipitare degli eventi è' forzato. L'impressione è che parlando dieci minuti in più Tony e Cap si sarebbero capiti. Per me è una pecca a livello di sceneggiatura. Come il fatto di non arrivare a un climax vero e proprio alla fine, nè ad una vera e propria svolta narrativa nella continuity. Alla fine pacchetta sulla spalla e tutti amici come prima. Pure War Machine non si spalma come dovrebbe. Quattro Zie Milfmay, non cinque. E menzione d'onore per SW episodio 7 che - 'tacci sua - mi ha fatto andare sul naso tutte le strizzate d'occhio smaccate.

    RispondiElimina
  59. Boh, dite quello che volete ma la cosa che mi ha colpito di più di tutto il film è che Natasha è la più tosta di tutti: tra gente coi super poteri, potenziamenti, esoscheletri, gadget e ammenicoli lei è quella sempre in prima fila senza nemmeno uno straccetto antiproiettile. Chapeau.

    RispondiElimina
  60. Bello bello bello, anche se ormai, com'è naturale che sia, dopo 9 anni di film Marvel, difficilmente riusciranno ancora a stupirci.
    A me è piaciuto un pasto, e leggendo i vari commenti, mi ritrovo d'accordo con tutti i commenti positivi e negativi.
    Una sola cosa non ho capito fino in fondo: guardando l'inseguimento Cap-T'Challa-Bucky, sembrano equivalersi come forza, velocità, resistenza, ma da quello che ho letto Cap,col siero, ha 4 volte la forza di un uomo comune, Winter Soldier asolo un braccio meccanico oltre che militare esperto, e T'chala tuta con inserto di vibranio e esperto di arti marziali; qui invece sembrano equivalersi.
    Qualcuno sa darmi una spiegazione? Thx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso azzardare una risposta per Winter Soldier. Nel fumetto avevano recuperato Bucky tra i ghiacci sperando di trovare tracce del siero del super soldato. Una volta appurato che era un normale ragazzo hanno però scoperto che aveva ancora memoria del suo addestramento, conseguenza del suo talento per il corpo a corpo, e hanno deciso di sfruttarlo come spia/assassino. Quindi si, nel fumetto è un militare esperto con un braccio meccanico.
      Nel primo film invece Cap lo salva dagli esperimenti di Zola e nel secondo, dopo aver scoperto essere ancora vivo, commenta che forse gli hanno fatto qualcosa durante la prigionia e proprio quel qualcosa deve avergli permesso di sopravvivere alla caduta. Nel terzo film poi mostrano che recupera dalla macchina di Stark delle flebo blu, che verranno poi usate per creare altri Winter Soldieri. E' quindi lecito pensare che a differenza del fumetto, nel film sia un super uomo anche lui. Così possono giustificare tutte queste capacità.

      Elimina
    2. Riguardo Pantera Nera, forse è meglio far parlare il Doc, ma la versione cartacea è dotata di forza, agilità, riflessi e resistenza sovrumani, sensi supersviluppati
      guarigione accelerata; le capacità sovrumane derivano dall'ingestione dell'Erba a Foglia di Cuore, riservata ai membri della famiglia reale (poi credo che nel corso degli decenni abbia perso/potenziato/riacquisito i poteri).

      Elimina
    3. This. Con la scusa della tradizione tribale, chi indossa la tutina della Pantera Nera ha a disposizione tecnologia e doping di un certo livello. Sono d'accordo con serdelor sul fatto che il Winter Soldier del MCU sia molto più tosto di quello dei fumetti. Per il resto i rapporti di forza del film mi sembrano realistici, compreso il fatto che Spidey è il più forte lì in mezzo e che per fermare Visione occorra tipo la magia di Scarlet, o sono razzi.

      Elimina
  61. Commento generale sul film, ricolmo di SPOILER. Bello, molto bello. Prima sicuramente il miglior film Marvel era Winter Soldier (seguito subito da Guardiani della Galassia) ma ora Civil War potrebbe batterlo. Dico potrebbe perchè c'è la remota possibilità che il mio giudizio sia fuorviato dal fatto che il film ruoti quasi tutto sul Soldato d'Inverno, uno dei personaggi più belli che potevano portare su pellicola :D Mi piace come danno spazio al suo senso di colpa e alle difficoltà nel suo reinserirlo nel mondo. Però che cavolo di scelta alla fine ç_ç
    Apprezzato molto come hanno introdotto Spiderman, AntMan ma in particolare Pantera Nera, bello sia nella realizzazione del combattente sia del sovrano che sta imparando a essere giusto. Molto bello il suo dare la caccia a Bucky e poi, dopo aver ammesso l'errore, porsi come suo primo difensore. Che si possa sperare in un Soldato d'Inverno nel film di Pantera Nera?
    Ho molto apprezzato anche i momenti in cui i vari personaggi si sono un po' ricreduti sulle loro posizioni, Cap quando stava per firmare pur di salvare Bucky, Tony quando decide di non riferire a Ross dove sta andando, Visione e Scarlet quando si scusano a vicenda. Nel complesso c'è un bel equilibrio nel come hanno montato la tensione e lo scontro. Bravi bravi.
    Molto deludente Crossbones, serviva sprecarlo per fargli fare la parte di Nitro? Con tanto di presa per i fondelli a Cap in merito all'amico Bucky che piagnucolava. Boh.
    Per chi fa notare che Tony ha mandato un ragazzino a rischiare la vita, va detto che non lo fa a cuor leggero ma gli dice chiaro e tondo "Tu stai lontano, spari le ragnatele e basta". Non lo mette in prima fila, ma anzi lo rimanda a casa prima della fine.

    Domanda: ma hanno cambiato qualche doppiatore? Visione non si poteva sentire °_°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo un'osservazione sul fattore comicità.
      La comicità c'è, ci si fa delle belle risate. Ma il fatto è che la comicità c'è nel momento giusto. I personaggi fanno battute quando si scazzottano all'aeroporto perchè sanno che comunque si stanno scazzottando con gli amici, non con gente che proverà ad ammazzarli, quindi la tensione è minore. Non ci sono battutine quando invece la tensione è tale che si rischia la vita, quando Pantera Nera cerca vendetta, quando Tony cerca vendetta. Li il momento è serio e non ci sono battutine.
      Questa era una cosa su cui The Avengers 1/2 hanno fallito clamorosamente, mi avevano dato l'impressione di aver messo da contratto tot battutine a personaggio, per poi distribuirle a caso in giro per il film.

      Elimina
    2. Verissimo, vedi Iron Man 3 nel finale, dove Tony insiste nel fare il coglione anche se tecnicamente Pepper Pots gli è morta davanti agli occhi appena 40 secondi prima.

      Elimina
    3. Anche a me la voce di Visione è sembrata cambiata e in peggio. Un po' di comicità ci sta anche nei momenti di tensione (se le reminescenze liceali non mi ingannano, lo faceva anche il Manzoni nei Promessi Sposi), ma bisogna saper dosare e scegliere. Per esempio il caso citato da Laurelion non si prestava affatto, mentre la spacconata alla Bruce Willis prima della missione suicida o dopo aver rischiato tantissimo, ci sta.

      Elimina
    4. Pare che il doppiatore di Visione sia rimasto Nino D'Agata...

      Elimina
  62. Visto ieri sera in un cinema di Roma in lingua originale, ma che goduria! Per me il migliore finora. Credo che la Tomei sia la scelta di casting più felice di tutte, apparte per la sua milfaggine, ma perché tra 20 anni, arrivati a Spider-Man 10, lei avrà settant'anni e sarà la zia May di sempre ma nel frattempo ci saremo cresciuto col nostro Bimbo-Ragno. Ora vorrei morire felice vedendo Spidey che prende per il culo D'Onofrio!

    RispondiElimina
  63. Grazie per le delucidazioni: in effetti mi ero dimenticato dei potenziamenti di bucky fatti dall' hidra e per pantera nera devo essermi perso qualcosa per strada leggendo qua e la :-P
    Diciamo che alla fine i tre si equivalgono in un certo senso nella versione cinema.
    Secondo me bucky in TWS sembrava più un esperto combattente, a parte il braccio, che poi in effetti solo un braccio, se non hai potenza nel resto del corpo, mica ti fa tagliare un furgone con il pugnale; in CW invece hanno reso bene l'idea visto che a piedi sfreccia più forte delle auto nel tunnel (non è uno spoiler, era nel trailer) e per il resto del film chi ha visto sa, quindi secondo me hanno evidenziato di più la sua forza.


    SPOILER


    È vero che alla fine la sua scelta nel finale ci lascia un po' con l'amaro in bocca, ma ha una logica ed è secondo me consivisibile:sia lui che Cap sono stati congelati, in un modo o nell'altro, per diversi anni. Bucky di meno certo, ma con lavaggio del cervello etc, e recupera la memoria solo dopo i fatti di Washington e neanche del tutto.
    Cap viene tirato fuori e supportato anche psicologicamente, rimesso in gioco, nel bene o nel male può cercard e trovare uuna sua dimensione, un suo posto nel mondo e seguire il suo credo.
    Il Soldato, invece, si ritrova solo, fuggitivo, si rende conto che è un assassino, anche se non per colpa sua, l'esatto opposto di ciò che era, in un mondo che non conosce, che non lo vuole. Si sente un mostro, ne esce a pezzi, e alla fine credo si senta stanco a tal punto da preferire tornare nella sua bara di Azoto.

    Cambiando tema,trovo molto carino come prestino attenzione ai miglioramenti dei costumi e delle armi film dopo film: in questo trovo che abbiano fatto unn gran lavoro con Falcon, le ali diventano persino un enorme scudo!!!

    RispondiElimina
  64. mah...finito di vedere ora...boh, mi è sembrato un mappazzone di roba, hanno lavorato bene sui movimenti dei personaggi, molto fluidi e più ''supereroici'' come al solito ben montato, ben ritmato ma di fondo questi super litigano per cosa?
    Insomma prendi un pò di gente in costume mettili in una gabbia e falli litigare, mi è sembrata una puntata dei wrestler americani in cui tutti picchiavano tutti ma il motivo?
    Per far litigare dei super o fai un capolavoro come watchman...oppure...la butti su metter dentro un sacco di personaggi motivati da? un ragno che litiga con cap america perchè iron man gli ha regalato un costume? Antman si unisce a cap america perchè aveva tutte le sue figurine da piccolo?
    no, decisamente non ci siamo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo mese la sono giocata bene la carta Ant-Man e Uomoragno. Perchè loro non vengono inseriti schierandosi in merito agli accordi di Sokovia, o almeno non solo per quello. Ant-man non si unisce a Cap perchè ammira Cap e odia Stark ma perchè Cap gli dice "Oh, stanno per scongelare 5 Soldati d'Inverno che potrebbero fare grossi guai, ci serve aiuto per fermarli. Ma prima dobbiamo riuscire a evitare che Tony Stark ci arresti perchè quello scemotto non si è ancora accorto del casino che sta per scoppiare".

      Elimina
  65. Visto ieri sera: devo dire che ho avuto quello che mi aspettavo, ovvero un gruppo di supereroi che si menano dall'inizio alla fine. La trama mi è sembrata ben costruita, il fatto di aver messo Bucky al centro della storia secondo me è corretto perchè da corpo al Cap-pensiero relativamente alla responsabilità personale, al fatto di mettere le proprie convinzioni al di sopra della convenienza (anche politica) del momento, a volte anche al di sopra della logica. Quello che invece mi ha lasciato perplesso è la reazione finale di Tony, decisamente poco solida: e le scene iniziali, che dovrebbero servire a giustificarla, acquistano il sapore di una "pezza" messa all'ultimo minuto, che non mi ha convinto per niente. C'è, su tutto, la scena dello scontro all'aereoporto che IMHO è una vera goduria tranne per un particolare: il costume di questo Spider-Man, che pure in se mi piace parecchio, con quei colori vividi e pastellosi sembrava tremendamente finto, visto al confronto con quelli di Iron Man e Cap (che pure, ricordiamocelo, sono Rosso/Oro e Blu-Bianco-Rosso!)..persino Visione appariva più realistico! Spero che il tutto sia dovuto alla fretta con cui hanno dovuto inserire il personaggio e che Homecoming la cosa sia più curata. Menzione speciale per Ant-Man, in assoluto il mio preferito tra i "minori" e particamente perfetto in quel ruolo di "supereroe per caso" e ovviamente per la Zia ToMay :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo una cosa: la battuta IMHO migliore del film è la meta-battuta di Visione durante il colloquio iniziale con il segretario di Stato...un vero colpo di genio!

      Elimina
  66. DOC, non riesco con il tasto rispondi quindi posto qui: vorrei curiosamente sapere come mai Ant-Man lo metti dalllo stesso lato dei Guardiani.

    RispondiElimina
  67. Mi associo all'enorme soddisfazione di vedere FINALMENTE un uomo ragno dotato di vera iperforza. Se lo erano scordati nel film e si, un fracco di volte anche gli sceneggiatori, il il buon spidey di fatto può volteggiare tra i grattacieli di new york con un braccio appeso alla ragnatela e l'altro che regge con due toyota.

    Scimmia a mille quando Tony ne descrive con precisione la forza fisica (ha fermato 500 chili di macchina scagliati a 60km/h, magnifico, oltre a rendere lo spidey del cinematic universe molto top level dopo una prova del genere)

    Belli tutti, soldato d'inverno e falcon che bisticciano e poi se la ridono durante quella scena :), belli visione e scarlet, scott lang vendicatore onorario subito! davvero davvero bello. Un captain america che ti scordi essere un captain america e che se ci mettevi un "The Avengers Tre" andava benone ugualissimo.

    Oh e a me [ROVINATORE] non è nemmeno dispiaciuta la trama di Zemo. Anzi, diciamo le cose come stanno, a me è piaciuta un casino e parecchio, l'idea che l'abbia fatto per quel motivo; niente cazzi e mazzi intergalattici, niente maldestri desideri nichilistici malspiegati, niente megalomani desideri di conquista del mondo; no cacchio, una semplice, banale, fredda, normalissima vendetta; niente fronzoli; e va bene le poche scene del film.
    All'inizio magari mi dicevo: ma sto pirletta qui?
    Ma quando poi a metà film ti rendi conto che questo qui sta disintegrando il pianeta comparendo solo per dieci minuti al massimo, cominciava a salirmi una tensione pazzesca ogni volta che me lo vedevo comparire in scena. E alla fine perché ha montato tutto questo casino? Vendetta personalissima.
    Minchia oh, complimenti davvero O: [/rovinatore]

    E quanto fa breaking bad quella scena col cellulare?

    Bellissimo cacchio.

    RispondiElimina
  68. Io ho un dubbione:

    ROVINATORE

    Ma la telecamera in mezzo al bosco, nel 1991, che riprende Bucky uccidere gli Stark, che cosa ci fa in mezzo ad un bosco?
    Mi sembra una cosa buttata li così

    RispondiElimina
  69. Quesito: ma sbaglio o quando Soldato d'Inverno e Pantera Nera combattevano c'erano una strana reazione tra il braccio di uno e la tuta dell'altro?

    RispondiElimina
  70. Ah ha Doc, non so se siamo in sintonia sempre più perché leggo il tuo blog oppure se frequento il blog in quanto siamo in sintonia.
    (Sono quello che a Lucca aveva la maglia con una Rosa dei Venti che però entrambi consideriamo una maglia con lo StarBrand)
    Alla fine di questo post dici:
    "Che poi, oh, t’hanno reso MILFarrapante (AILF?) pure Zia May, chi diavolo se lo sarebbe mai aspettato."
    In data 09/07/2015, appresa la notizia che Tomei avrebbe interpretato l'immortale Zia da un amico che mi aveva linkato un articolo di Coming Soon e relativi commenti, gli rispondo testuale:
    "Rimango basito! Mai avrei pensato di poter provare attrazione per zia May, ma Marisa Tomei è sempre stata una delle mie preferite. I commenti rispecchiano molto il mio pensiero.
    Però non MILF bensì AILF!" :-)

    RispondiElimina
  71. Mah, il film non è brutto, ma per quanto mi riguarda non supera Winter Soldier.

    Ci sono cose che proprio non mi sono piaciute.

    [ROVINATORE]
    Spiderman bellissimo, divertentissimo, ecc ecc ecc ma trattato DI MERDA. Preso, messo lì a combattere e alla fine "Puoi tornare a casa ora!" ...meh. Si vede che è stato buttato lì perché all'improvviso hanno avuto i diritti di Spidey e ce l'hanno voluto mettere per forza.

    Scene di combattimento belle, ma quella shaky camera perenne te le fa apprezzare la metà di quanto avresti potuto se avessero utilizzato un cameraman senza il Parkinson.

    RispondiElimina
  72. non mi è piaciuto per un cazzo, deludentissimo. Anzi no, una cosa mi è piaciuta: Pantera Nera. Devo ammettere che ho goduto a vederlo.
    Tutto il resto è fuffa, fuffa fuffissima. SPOILER!
    A cominciare dal fatto che cara Marvel, hai cagato il cazzo per un anno con la storia della civil war, tu da che parte stai, hastagteam questo e quello. E questa cosa nel film viene abbandonata completamente dopo essere stata introdotta. Dal minuto 38 circa in poi (attentato all'Onu) tutto si sposta su: Resto del Mondo VS Bucky e Cap che, in virtù del potere dell'amicyzia TM, aiuta Bucky. Tutta la tematica delle vittime civili in guerra, del Quis custodiet ipsos custodes? che poteva fare uscire fuori il filmone... PUF! Esplode e non torna più se non come scusa per delle litigate da tredicenni tra Tony e Cap. Mi viene da fare un commento maligno: tutti quei meme su Martha dopo BVS, scusate ma il "Steve, il soldato d'Inverno ha ucciso ‪#‎cifrone‬ di persone innocenti." "Naaaah, è nu brav guagliò." non fa alzare il sopracciglio a nessuno?
    parliamo dei due schieramenti? No ma veramente era meglio il product placement della Sony. COSA CAZZO CENTRANO in questo film Spiderman e Antman. Me lo immagino Iron Man che si fa il suo ragionamento da 280 di QI:"Allora ci siamo io e War Machine che siamo due star destroyer formato tuta, Visione che ha il potere di una delle gemme dell'infinito, Vedova nera che è la più grande spia e assassina della storia, Pantera nera con i suoi artigli di Vibranio.... OMMIODDIO mi serve un sedicenne che da sei mesi si arrampica sui muri per vincere, è la mia ultima speranza!" solo io mi sono sentito preso per il culo? Che poi davvero, in questo film gli avengers potevano anche non metterceli. Scarlet Witch, Hawkeye, Visione stanno lì a fare carta da parati solo perchè a qualcuno è venuta una crisi masturbatoria da supergruppo. Sono carta da parati inutile. Astinenza dopo age of Ultron? BHO!
    La delusione più grossa di tutte: Iron Man. Completamente mancante di coerenza. Dopo cinque film in cui era in un modo, adesso abbiamo il personaggio serio, riflessivo, pronto a prendere decisioni scomode ed importanti (sbagliando) e (capolavoro di coerenza) che dopo decenni che non gliene fregava un cazzo (i bei discorsi sul babbo in Iron Man 2?) dei suoi adesso gli mancano. Solo perchè ti ha mollato la ragazza? Mai vista una tale applicazione del fattore F XD
    Facciamo un parallelismo con il fumetto? E facciamolo dai, facciamo i fan attaccati al cazzo delle virgole. Mark Millar è stato un genio ai tempi: è riuscito a creare una storia dove non sai che decidere. Non ci sono davvero “buoni” e “cattivi”, non c’è un lato giusto ed uno sbagliato da cui stare, non c’è una fazione che ha ragione ed una che ha torto, entrambe hanno le loro buone ragioni ed i loro principi da difendere (e, in alcuni casi, mettere da parte), entrambe fanno delle cose sbagliate e prendono delle decisioni discutibili, e per il lettore è molto difficile tifare per l’una o l’altra squadra. E QUI NO INVECE. Dopo neanche 20 minuti è chiarissimo chi ha torto (perchè uno dei due team ha torto marcio) e praticamente diventa il villain della storia. C'è anche il boss fight finale.
    e qua mi fermo perchè veramente ce ne sarebbe ancora di merda da dire (dialoghi, musica, combattimenti sempre uguali da sei film a sta parte, Ant Man di nuovo, scene after credit). Imho non è il peggior film marvel solo perchè dietro c'è Iron Man 3 e Thor: Dark World. Ah già, e il film su Ant Man

    RispondiElimina
  73. Maaa: premetto che non sono un conoscitore di dettaglio del marvel universe e quindi un sacco di cose che voi sapete io nn le so (ancora), però nn mi è ben chiaro come t'challa sia diventato Pantera Nera in un batter di naso. Vista così mi è sembrata una cosa forzatissima, ok che siamo in un mondo in cui esistono iron man e thor e hulk, ma per riuscire a fare le evoluzioni che ha fatto Pantera sotto al tunnel mentre inseguiva il Soldato ci vogliono cmq un po' di anni di allenamento penso.. Quindi? Lui era già in addestramento da prima? se si perchè?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh di sicuro il padre non era in grado di essere la Pantera Nera ^^;;;
      Quindi immagino che T'challa fosse la Pantera da un bel po' e quindi fosse allenato di conseguenza. Non credo sia DIVENTATO la Pantera Nera in quel momento.

      Elimina
    2. Ho letto con attenzione tutti i commenti qua sopra (abbiate pazienza, sono tanti :D ) e ci ho capito qualcosa di più su Pantera Nera... Con le dovute proporzioni (nel senso che pantera nera è molto meno famoso di spider man) se uno nn avesse mai visto i film con tobey maguire o con garfield né letto i fumetti o visto i cartoni che passavano vent'anni fa su raiuno, da CW nn avrebbe idea di come nascano i poteri di spider man e così mi sa che è per black panther... S'ha da recuperare fumetti e/o leggere pagine wikipedia per sapere tutto ;-)

      Elimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails