venerdì 18 marzo 2016

85

Batman, il telefilm - episodio 1 (La prima puntata non si scord… eh?!?)

L'idea di estendere il raggio d'azione della rubrica La prima puntata non si scord...eh?!? anche ai primi episodi di telefilm storici, cosa tentata finora solo con i capperi e le fettine panate di Love Me Licia, ti girava per la testa da un sacco di tempo. Grosso modo, da quando hai comprato apposta il cofanazzo raggioblù di Batman, la storica, mimmissima serie TV degli anni 60 con Adam West. Bene, ieri notte finalmente ti sei sciroppato il primo episodio ("Hi Diddle Riddle", da noi "Processo a Batman", prima messa in onda USA nel gennaio '66). E? Ed è molto più mimmo di quanto pensassi. Ma molto. Tanto che, per una volta, anziché inventare minchiate ti è bastato riportare le cose assurde che si dicono Batman, Robin e il resto della cumpa (le frasi che troverete in corsivo sono esattamente quelle pronunciate nell'episodio). Holy questoequello, Batman! [...]
Siamo all'Expo di Gotham, dove i visitatori fanno una fila di 42 ore per il padiglione giapponese e, come all'Expo milanese di 49 anni dopo, si portano il panino da casa anziché provare per una volta qualcosa di nuovo.
Nel padiglione della Moldavia si sta tenendo una grande festa,
che culmina nel momento della torta: due uomini nei tipici costumi tradizionali della Moldavia del subcontinente indiano portano la torta dell'amicizia tra Stati Uniti e Paesestranogenerico,
 ma la torta esplode! Attentato! Attentato! Ha tentato, Riddler (chiamato così, e non l'Enigmista, anche nella versione italiana),
di far ricevere al municipio un messaggio, nascosto nella tortabomba. "Perché un'arancia è come un campanello?", recita il pizzino enigmistico. Ovviamente poliziotti e soggetti municipali vari sono tutti dei totali impediti. "Riddler, quell’infernale principe degli enigmi che ci ha messi nel sacco dozzine di volte!", dice il sindaco, con tono rassicurante. Ma gli impediti hanno un asso nella manica:
un telefono per bambini di plastica rossa, chiuso sotto una campana di vetro per dolci, dall'impugnatura a forma di rubinetto del bidet. La linea rossa per chiamare Batman. Il sindaco compone il numero, ma risponde la farmacia Donetti. Allora riprova, e questa volta a rispondere, a villa Wayne,
è Alfred il maggiordomo, qui con occhiali da presentatore del TG1 ai tempi del pentapartito. Un attimo solo e potranno parlare con Batman.
"Siamo fortunati, è in casa!", dice il sindaco agli altri, a bassa voce, e già qui sei finito a rotolare sul pavimento. Un attimo che ti rialzi, scusate.
Bruce Wayne, miliardario, filantropo e rappresentante della stanhome, sta tenendo una riunione per rifilare ad amici e conoscenti dei nuovi contenitori da frigo ermetici, due thermos di plastica e quelle spugnette a mazzarella che si ingrandivano se le mettevi nell'acqua.
Alfred lo avvisa della chiamata e allora lui, per non destare sospetti, dice: "Ho promesso a Dick Grayson di andare a pescare". A prendere pesci. Con un ragazzo. Un ragazzo che di nome fa Dick. Poi dice che uno dice.
Ed eccolo Dick Grayson, con in mano un aeroplanino e in faccia un'espressione da giovane demente.
Batman risponde finalmente al telefono, che quelli all'altro capo si erano rotti le balle di sentire le note di un brano di Papetti: è il momento per lui e Robin di entrare in azione!
Il tempo di ruotare l'interruttore sotto la testa della statua di Garibaldi
e la libreria scompare, mostrando i Batpali per l'accesso alla Batcaverna. Prego notare che Bruce c'ha un Batpalo più gross... ehr. Mazzarelle diverse! Nonnismo vigilantico!
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA... Batman!
L'eroico duo si precipita nella Batcaverna e salta a bordo della Batmobile:
"Batterie atomiche in funzione", dice Robin. Supercazzola innestata! Comesefossantani! Antananarivo! E vanno.
Per la cronaca, questa sequenza, con la Batmobile che schizza fuori da una grotta coperta dalle frasche, supera il cartello che funge da cancelletto automatico e sprinta versa la città, con immagini chiaramente accelerate in modo smodato, ti ha sempre scimmiato da rEgazzino. Capivi già, come tutti, quanto fosse scemo il telefilm, e proprio per questo ti piaceva tanto, ma la partenza sulla Batmobile, con il reattore al posto del tubo di scappamento, era sempre una figata.
Ma comunque. Batman e Robin arrivano in municipio ed esaminano l'indovinello. Dai, Batman è il più grande detective del mondo, indovina subito, no? No.
È Robin a risolverlo: "È chiaro: perché entrambi si possono premere!".
"Ho trovEto", dice Batman al Sindaco, mettendo in mostra il suo Bat-tarello sotto il mutandone, "perché entrambi si possono premere". Applausi.

Poi il paladino di Gotham si lascia andare a uno dei suoi aforismi da scrivere sulla smemoranda: "I piani di questo re dei quiz sono come i carciofi: bisogna strappare le foglie spinose che sono fuori per arrivare al cuore". Robin gli chiede cosa minchia c'entri e Batman gli risponde No, niente, ma prendo soldi dalla Cynar per dirlo. Quindi tira fuori la sua grande deduzione: "Riddler mira alla galleria d’arte Peale". L'arancia, il campanello, tutte e due si premono... galleria d'arte Peale. Chiarissimo. Don't ask.
Arrivano alla Galleria e Robin CAMMINA SULL’AUTO invece di scendere come tutti i cristiani
Batman s’incazza e gli dice Oh, gioventù! Chitemmù! E allora?!?
Ma arriva una chiamata sul praticissimo telefono rosso installato sulla Batmobile: è Riddler. Dice: ma come fa Riddler ad avere il numero di telefono di Batman? L'ha trovato sulle pagine gialle di Gotham, cacchio di domande.
Riddler ha ovviamente un altro indovinello per loro: “In una barca ci sono tre uomini con quattro sigarette, ma senza fiammiferi. Com’è possibile che loro possano fumare?”.
AHIA, non la sanno.
Ma arriva il momento del Batarang alla BatRoberto! I due vigilanti si arrampicano per finta sulla parete, con qualcuno che ci tira i mantelli per farli sembrare davvero in verticale. Masterpiece. Peraltro, nell'alta definizione del raggioblù, i costumi sono ancora più deliziosamente pezzenti: i mantellini una roba da Carnevale, gli elementi appiccicati sulla maschera di Batman lì lì per staccarsi in qualsiasi istante.
Riddler è all'interno della galleria, ma il Dinamico Duo non può fare irruzione così, alla cazzomannaggia.
Prima Batman deve piegare e riporre garbatamente, come un pescatore svizzero, il Batarang, ché oh, le cose vanno tenute in ordine; poi deve segare le sbarre con la Batfiamma ossidrica.
Quel giovane stolto e testa di Dick di Dick Grayson sta per scagliare la grata divelta giù in strada,
beccandosi un Bat-ripiglio: "Fai attenzione, potrebbe passare qualcuno!".
Holy mortificatini, Batman, scusa.
Che fare di quella grata? Fortuna che nella Batcintura, dove i Bat-cazzabubboli sono tutti ben catalogati, con il nome sullo scomparto, c'è anche il Bat-Hook:
Batman appende il Bat-Uncino alla parete con una ventosa, tipo reggi accappatoio da doccia,
Eeeeee… là! Appòst!
Solo a questo punto, trascorsa quella mezz'ora abbondante a parlare e far casino fuori dalla finestra, i due possono fare irruzione.
In un attimo, Batman atterra e immobilizza Riddler: "Il gioco è finito, Riddler! Come rappresentante della legge, ti dichiaro in arresto per rapina a mano armata!". Ma il villanzone se la ride come un bavarese al mercoledì sera: cos'avrà mai in mente? Si materializzano due fotografi, che immortalano Batman mentre sta incaprettando la sua nemesi vestita da leghista scettico.
Holy paparazzi, è una trappola!
Il proprietario della galleria spiega che Riddler non ha rubato niente
 e pure la pistola è finta: è un accendisigari.
"Ce l’aveva anche detto, Batman!", fa presente Robin. L’indovinello della barca e delle sigarette. Ma Batman, il più grande detective del mondo, ancora non ha capito una mazza. Sulle pagine della settimana enigmistica, arrivato al Quesito con la Susi lui ci faceva i disegnini.
Riddler si congeda, ma solo dopo aver rivolto al Cavaliere Poco-Oscuro un gigantesco C?upa! e avergli rifilato un cartoncino azzurro.
No, non si tratta della leva militare e no, neanche di un invito a una festa dei diciott'anni:
Riddler ha fatto causa a Batman. "1 milione di dollari di danni per aggressione, calunnia e falso arresto". Batman non si preoccupa del milione, essendo così ricco da fare schifo, ma del fatto che dovrà rivelare la propria identità in tribunale. Ma è sempre Robin ad avere l'intuizione vincente: "Ci dev’essere un altro enigma, scritto tra le righe di questa citazione". Dopo avergli chiesto di non dire più cazzate e avergli dato del De Simone, maledetto, Wayne dice: Ho trovEto, ci dev'essere un altro enigma, scritto tra le righe di questa citazione.
Si precipitano al Bat-Computer, dove scoprono che il testo contiene una scritta "micronizzata": "Quand'è se a 22 aggiungi 2 e non ottieni 24?"
Ora, non solo Robin risolve questo enigma ("Quando sono in fila! 2, 2 e 2!"), ma capisce al volo anche il secondo ("Che cos’è che non ha carne, non ha ossa, né unghie, ma cinque dita e non si muove?"):
"Ma è chiaro: un guanto". E non è tutto: il ragazzo prodigio collega anche le due cose, deducendo l'indirizzo dove li aspetta Riddler, "222, Glover Avenue". Holy figurimmerdi, Batman, SEI A UNO per il ragazzo.
Ri-NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA
NANANANANANANANANANANANANANANANANANANANA... Batman!
 Intanto, la banda di Riddler e della pupa Molly se la spassa,
 gozzovigliando con caviale del discount.
Batman e Robin arrivano al 222 di Glover Street e ci trovano una discoteca, indicata da Batman come "un ritrovo dell'alta società". Il buttafuori/portinaio, però, li ferma: "Mi spiace Batman, temo che Robin non abbia l’età per entrare". Batman capisce che potrebbe essere un tranello per separarli (geniooooh!), ma Robin gli dice "Va’, ti seguirò da qui con il Bat-scopio".
E si mette a guardare Colpo Grosso di nascosto sul televisorino. Cin Cin Cin Cin, dai diventiamo Bat-amici.
Il terrore dei criminali di Gotham (#ciao) si fa largo intanto con passo johntravolto nel jet set della città
e arriva al bancone, dove fissa per qualche secondo le minne di Molly.
 Poi, per far colpo, ordina con tono virile "UN'ARANCIATA".
Un'altra sbirciatina al terrazzino minnico e Batman è bello che andato. Quando lei gli propone di ballare questo gechegè,
 Bruce si lancia sulla pista: è la prima, vera Bat-Dance,
 scansati un attimo, Vincent Vega.
Ma l'aranciata era ovviamente drogata, in quanto miscelata segretamente con del terribile analcolico moro, e perciò Batman si accascia al suolo privo di sensi e/o sorpreso dal cagotto. Tocca ovviamente a Robin correre in suo aiuto,
ma prima il wonder boy attiva lo scherzone: il tasto dell'antifurto (indicato, come ogni altra cosa a bordo, da una scritta a prova di idiota, visto che la macchina doveva guidarla Batman) viene celato sotto il cartellino "tasto d'accensione".
Così, appena anche Robin viene messo fuori gioco con un dardo tranquillante (al mio paese sempre più dignitoso che venir atterrato da un'aranciata),
Riddler prova a ciularsi la Batmobile, ma parte una sinfonia di raudi, minerva, miniciccioli, girandole e fischiabotti di contrabbando.
In quanto villanzone ben messo a cazzimma, il malvagio indovinellatore verde prova a dar fuoco all'auto,
ma interviene il Bat-termostato, lì accanto al Bat-barometro e al Bat-calendario di Frate Batindovino, e spegne l'incendio.
Riddler si dà alla fuga con Molly (chiamalo stronzo), portandosi dietro Robin, dopo aver espresso tutta la sua ferocia con uno sprezzante "Maledizione, quella macchina ha più vite di un gatto!",
mentre Batman riesce ad arrancare fino alla Batmobile. Qui dice agli agenti che lo guardano schifati: "Sono stato drogato!"
"Mi dia le chiavi, Batman. Temo che lei non sia in condizione di guidare"
Intanto, il sindaco, il commissario e la proprietaria della merceria giù all'angolo hanno attivato il Bat-Segnale sul tetto del Municipio, in attesa che Batman corra da loro
 Bat-aspetta e spera.
Robin sta così per essere trasformato in una versione vivente del gioco dell'allegro chirurgo: è il momento dei cliffangeroni da fine episodio!
 Ce la farà Robin a fuggire?
Batman lo troverà in tempo?
 È la terrificante fine del Dinamo Duo?
Ma soprattutto: il peggio deve ancora venire. Ah, allora...

Sarebbe bellissimo commentare qualche altro episodio di questa serie FANTASTICA, viste le risate che ti sei ri-fatto col primo. Ma sai già che non ne avrai forsemai il tempo. Peccato. Intanto, chi se la fosse persa, trova un'altra dose di NANANANANANANANA in questa avventura con molto sodio del pupazzone Hot Toys del Batman di Adam West

TUTTI GLI ALTRI POST DE LA PRIMA PUNTATA NON SI SCORD...EH?!?:
Transformers
Holly e Benji

I Cavalieri dello Zodiaco
L'Uomo Tigre
Capitan Harlock
Georgie
I Masters
Candy Candy
Astrorobot
Lupin III
Jeeg
Daitarn III
Il Grande Mazinga
Goldrake
Iron Man
Zambot 3
Tartarughe Ninja
L'Uomo-Ragno e i suoi fantastici amici
Babil Junior
Donna Ragno  

Getter Robot 
Kyashan

Godam
UFO Diapolon 

I 5 Samurai
Holly & Benji VIDEO
Balatack
Georgie VIDEO
Fantaman
Capitan Futuro
Ken il Guerriero
 

85 commenti:

  1. Bellissimo e mimmissimo insieme. Della serie non ci pensiamo per un secondo a prenderci sul serio. Alla faccia di tutto il grim-dark-gritty-batgod che è venuto dopo. Questa è forse l'unica serie, ad oggi, che posso riguardare e non pensare "mammamia, quanto è invecchiata male" .

    RispondiElimina
  2. E la scena del terribile analcolico moro viene poi citata in quel capolavoro ( grazie Mitch ;) ) di "Batman XXX"

    RispondiElimina
  3. Nella bellissima serie di cartoni brave and bold ci sono un sacco di omaggi a questa serie :D

    RispondiElimina
  4. Mitico Batman con Adam West!
    Comunque almeno la seconda puntata ora devi recensircela! Ci lasci con il dubbio su come finirá Robin?
    :-)

    RispondiElimina
  5. una domanda (magari rispondi nel post ma io sono troppo curioso)
    ma i dialoghi idio... ehm artistici sono gli stessi anche in inglese o li dobbiamo alla genialità dei nostri traduttori?

    RispondiElimina
  6. "De Simone, maledetto"

    DOC, sei un GGGGGGGGGGGGGENIO!

    ...balliamo è tanto tempo che non lo facciamo.....

    RispondiElimina
  7. gosh! wham, kapow! ...grazie Doc, momento mariomerolo di lontani primi anni 80... eravamo rapiti da queste storielle... dall'episodio sempre lasciato in sospeso ...bei tempi, già... e poi è arrivato Batman XXX che è il miglior omaggio che sia mai stato fatto a questa apoteosi di colore, anni '60, meraviglia.... tutto combacia, tranne quei "15 minuti di (altra) azione" che inframezzano le scene d'azione... vabbeh, sempre azione è...

    E per finire, il duplice mistero dei misteri nella sigla finale: il bat segnale quando il cielo è sereno e quel lampione in stile liberty, alto quanto i palazzi....
    Nanananananana....

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Fantastico! Doc, se trovi il tempo, meriterebbe farne altre.

    RispondiElimina
  10. Nooooooo come va a finire?????
    Iniziamo una petizione per la seconda parte della prima puntata! Me lo devi visto che ho rimediato una figura di minollo ad ogni foto dato che sono in una sala d'aspetto e tutti mi guardavano ridere come un cretino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove devo firmare per la petizione?

      Elimina
    2. Arrivate a millemila firme e se ne riparla :D

      Elimina
    3. Vogliamo i riassuntoni di Batman, come per Game of thrones.

      Elimina
    4. Sotto con le adesioni (e con le condivisioni, già che ci siamo, ché sono ancora pochine).

      Elimina
    5. Aderisco come un Bat-Uncino sul muro!

      Elimina
    6. Millemila, eh? Ce la possiamo farcela!

      Elimina
    7. esco dal lurk abituale sono per dire che firmo anche io!

      Elimina
    8. Aderisco oincondizionatamente

      Elimina
    9. Hai anche la mia Batfirma sulla Batpetizione

      Elimina
    10. Daje DOC non ci deludere!
      Piu` mimmate per tutti!

      Elimina
    11. Aderisco anch'io!

      La seconda prima puntata nun se scorda mai...eh?

      Elimina
    12. Ci sono anch'io! Sottoscrivo la petizione.

      Elimina
    13. The cimmerian21 marzo 2016 11:24

      Sottoscrivo!

      Elimina
    14. Ubbidisco.. no aspetta, aderisco !

      Elimina
  11. Come immaginavo, nella versione originale c'era un nesso tra l'indovinello e la galleria d'arte. Tra l'altro, viene citata un numero del fumetto
    http://comicsalliance.com/files/2014/11/Batman071.jpg
    “Why is an orange like a bell?” "Because both must be PEELED". "Hmmm... there's a PEALE art gallery on the outskirts of the city!"

    RispondiElimina
  12. Meraviglia. Lo guardavo sempre da piccolo e... no, niente era supermimmo lo stesso, ma anche bellissimo.
    Sull'enigma credo la soluzione fosse un gioco di parole tra sbucciare (peel) l'arancia e premere (pull) il campanello da cui la soluzione é la galleria d'arte "Peal" (?).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "To peal a bell" vuol dire proprio "suonare una campana" (vedi commento sopra)

      Elimina
  13. Posso capire che non si riesca a tirar fuori un altro commento scema per scema della serie (anche se oh, è una puntata doppia, quindi uno strappo ci starebbe) ma di sicuro il film del 1966 ci starebbe da dio in...beh in tutte le rubriche XD

    Grande serie, grasse risate =D

    RispondiElimina
  14. Faccio partire una petizione su change.org per avere la cronaca di tutta la serie, holy docmanhattini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi sopra la risposta a Gennaro e Astrogonza, holy threadini! :D

      Elimina
  15. Come a volte succede per altri telefilm, in America in tempi piuttosto recenti venne girato un film che raccontava il "dietro le quinte" di questa serie. Lì si vede Adam West dire che il primo episodio trasmesso fu "un disastro in quanto ad ascolti, il peggior esordio mai visto all'epoca per una serie TV!", e che in effetti ci furono litigate tra lui e l'attore Burt perché:"Alla fin fine era sempre lui a svelare gli indovinelli!" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Boy Wonder e il vecchio scorreggione :)

      Elimina
    2. intendi "Return to the Bat-Cave: the misadventure of Adam and Bart"???
      miticissimo film, lo beccai su ITA1 una volta a notte fonda :D

      Elimina
    3. Sul tubo si cofcoftrova sia ITA che ENG ... completo

      Elimina
  16. Meriterebbe uno spin-off dell'Antro!

    RispondiElimina
  17. Quante risate ogni volta che rivedo un episodio a caso XD

    RispondiElimina
  18. Cioè... Batman balla già alla prima puntata?!?!
    Ah iniziava benissimo!
    Non l'ho mai vista la serie tv, quasi quasi inizio.

    RispondiElimina
  19. Fantastica! Cioè, tremenda! Beh, boh, ma ho riso molto :D
    Comunque qua Batman sembra tutto fuorché l'eroe! Quel ruolo direi che spetta alla Batmobile, l'unica che si difenda bene...

    RispondiElimina
  20. ho sempre avuto 1 dubbio: l'uscita della batmobile dalla batcaverna, compresa la discesa sul palo e relativa vestizione prima, tra cespugli e cartelli che si abbassano..... non fa molto uscita del Brain condor o equivalente nei cartoni animati dei robottoni? Cronologicamente però se non sbaglio è nata prima la serie tv Batman

    RispondiElimina
  21. Siamo totalmente in area mito! I telefilm "NARANARANARANARANARA, NARA. BATMAAAAAN!!!"…ehm… di Batman campissimo anni sessanta è come sempre ricordato per la poca eticità e per la grandissima mimmosità con cui era fatto, basta vedere il lungometraggio con i commenti di Adam West per capire che diverte soluzioni non ne erano convinti neanche loro, ma il bello è entrare nell'atmosfera quasi da POP ART che pervade il telefilm che celebra non tanto il personaggio vero e proprio di Bob Kane, ma il suo status di icona popolare in America.

    I Telefilm di Batman per altro (intendo tutti i telefilm soprattutto i serial anni trenta!) hanno avuto un ruolo fondamentale sulla genesi del personaggio e sul suo sviluppo, per esempio:
    il primo Alfred era un tipo nerboruto e totalmente pelato, solo in seguito ai telefilm diventa il classico maggiordomo col baffetto, e proprio sui telefilm nascono personaggi come Viki Vale e altri.

    Un ultimo commento personale, in questi primi episodi vediamo un Adam West ancora abbastanza in forma e senza pancetta e sudore sotto le ascelle del costume che lo avrebbero caratterizzato negli episodi successivi… XD

    RispondiElimina
  22. Meraviglia! Lo guardavo sempre e già da giovane implume mi rendevo conto di quanto fosse pezzente ma bellissimo!
    Doc sono d'accordo con te sul discorso panino-Expo

    RispondiElimina
  23. Ma dai, (mitico) doc! Quando le "prime puntate" sono divise in due parti, dovresti riassumerle entrambe! Non ci puoi mica lasciare con il cliffangerone!!

    RispondiElimina
  24. OK, ti chiamo lunedì quando smetto di riddler... il parallelismo con Fracchia mi ha sfiancato.

    RispondiElimina
  25. IL SOLO POSSIBILE SIGNIFICATO!!!

    http://www.dailymotion.com/video/x3q07hp

    RispondiElimina
  26. Esiste un listone giordano di tutti i personaggi famosi che parlano col dinamico duo aprendo la finestra mentre Batman e Robin scalano i palazzi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella pagina di Wikipedia che parka della serie c'è!
      https://it.wikipedia.org/wiki/Batman_(serie_televisiva)

      Elimina
  27. Ahahahhaha sono morto

    RispondiElimina
  28. Ne avevo un ricordo vago ... è centinaia di volte più mimmo di qualunque altra cosa hai recensito. la frase "bene Batman è in casa" fa il giro 2 volte e vince l'internet.

    RispondiElimina
  29. Gosh! DocManhattan, per mille pinguini congelati non me l'aspettavo questo post.

    Quel cofanetto sono stato li per prenderlo più e più volte. Per inciso ho trocato un sito malese che vende cofanetti si serie nipponiche sottotitolati in inglese a "du spicci" e mi sono accattato la serie di Patlabor The Next Generation.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti darmi l'indirizzo del sito, che sembra molto interessante?

      Elimina
    2. Premesso che ho il serio dubbio che siano dei tarocconi e sperando di non contravvenire ai dettami del padroni di casa ecco:
      www.skydvds.com

      La moneta con cui sono scritti i prezzi è la moneta malese. La suddetta moneta è indicata con RM ma nei siti dove forniscono il cambio è indicata con MYR.

      Elimina
  30. Da piccolo me la guardavo alla grandissima e ci avevo pure la macchinina!!!
    Che ricordi...
    Complimenti per le citazioni e la recensione da "sperticarsi dalle risate"😁

    RispondiElimina
  31. Che bello sapere di poter indossare un costume di Batman senza aver paura della panza...
    Firmo la petizione per gli altri episodi subitissimamente assai!!!

    RispondiElimina
  32. "se la ride come un bavarese al mercoledì sera" mi ha proprio steso, Doc!

    Ho riso di vero gusto, come un bavarese alla fine dei supplementari. :D

    GG.

    RispondiElimina
  33. doc, vogliamo il sequel!

    e qualche altra puntata random dai, facci contenti :D

    RispondiElimina
  34. Quando annunciarono la serie finalmente in Italia (uno) avevo una scimmia bestiale. Per me Batman era quello di Wein, Englehart, Chan, Aparo e Rogers, ai tempi: trovarmi davanti 'sta carnevalata fu la sagra del WTF, però, oh, quello c'era. E poi il terrazzino minnico (cit.) di Jill St.John valeva la puntata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma è la stessa jill st. john di "007-una cascata di diamanti"???

      Elimina
  35. Holy Cows ! Assoluatmente e delirantemente imperdibile . Grazie Doc per questa chicca :-) e firmo la petizione a nome di tutta l'Internet

    RispondiElimina
  36. "Mi dia le chiavi, Batman. Temo che lei non sia in condizione di guidare"

    No dai, non può essere vero XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nello screen successivo si vede che gliele porge davvero...


      Chissà perché hanno usato proprio questo come primo episodio, con Batman che rimedia una figuraccia dietro l'altra... :-/

      Elimina
  37. Il film commenta il film della serie televisiva! E'genialmente assurdo e divertente! Con la Catwoman migliore della serie! Per me Lee Meriwether è decisamente più gnocca di Julie Newmar! Inoltre una delle scene più iconiche è stata omaggiata in "Lo chiamavano Jeeg Robot!" visto che naturalmente non puoi commentare tutta la serie il film potrebbe essere un ottimo compendio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un discreto OT, ma visto che hai nominato Julie Newmar, linko uno dei film più divertenti ma semiseri che abbia mai visto:

      https://it.m.wikipedia.org/wiki/A_Wong_Foo,_grazie_di_tutto!_Julie_Newmar

      Elimina
  38. Ho visto su Amazon il cofanetto a 30 euri scarsi... quasi quasi lo piglio :P

    RispondiElimina
  39. L'ho rivisto un paio di giorni fa, anch'io su raggioblù.. però un riassunto almeno per ogni villain (magari i 4-5 più conosciuti)

    RispondiElimina
  40. Giuro che mi sto sentendo male. Non c'era nemmeno bisogno di inventarsi le cose per davvero, bastava trascrivere la puntata. Questa serie è anche peggio di quanto immaginassi...

    RispondiElimina
  41. Ciao Doc, ma la mia mail giusto giusto a proposito dei commenti alle prime puntate dei telefilm l'hai letta?? Ho scritto all'indirizzo alessandroapreda@gmail.com
    Grande sempre!!

    RispondiElimina
  42. "con occhiali da presentatore del TG1 ai tempi del pentapartito" ...mi sto spisciando dalle risa ! Grazie Doc, sei il numero uno. Ciao

    RispondiElimina
  43. lollone per le citazioni di fracchia la belva umana!

    RispondiElimina
  44. Alla sigla di Batman a casa mia scatta sempre l'headbanging tipo metallaro

    RispondiElimina
  45. Per Giove, sottoscrivo per la seconda puntata e riassuntone nemici!

    RispondiElimina
  46. La puntata con Marsha Queen of Diamonds è superba. La serie raccatta una caterva di attori mica cotica gestiti in una maniera indegna che non ho mai capito se fosse o meno voluta. Firmo anche io per farla diventare una rubrica fissa, pliiiiiiz

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails