venerdì 8 gennaio 2016

49

Fargo, la seconda stagione so far

Fargo Stagione 2
Sì, sono mesi che Il Circolino dei Telefilm si è fatto del quaglio (latita), ma non stai avendo proprio tempo per le serie TV. Nel senso che hai lasciato appesa l'ultima stagione di Agents of P.I.P.P.E. e non stai vedendo praticamente nulla. Beh, nulla tranne la BELLISSIMA SECONDA STAGIONE DI FARGO. La stai seguendo in italiano, su scàiatlantic, con la signora Manhattan, perciò siete ancora al quarto episodio. E? E ti sta piacendo un frappo. Seguono un po' di considerazioni, essenzialmente legate ai vari personaggi, e di motivi per cui, se non lo state facendo/avete già fatto, dovete guardarvela pure voi. ZERO SPOILER, tranquilli [...]

Cominceresti col dire che la prima stagione di Fargo ti era piaciuta discretamente, ma nelle ultime due, tre puntate il ritmo era crollato e ti era montata un po' di noia. Sarà anche che il Dottor Watson Arthur Dent, lì, Martin Freeman, c'aveva quella faccia da pirla. Bella? Sure. Capolavorò? No. Questa seconda stagione, invece, è partita col botto. Hai trovato le prime quattro puntate semplicemente perfette: una regia e una fotografia fantastiche, un intreccio più dinamico (qui il cadavere fatto sparire diventa pedina non solo di un gioco di guardie e ladrassassini, ma di una guerra tra bande) che si lega anche bene con la prima serie, un setting fine anni 70 molto più intrigante e dei personaggi che, beh, wowone.
Quanto, ma quanto starebbe bene, tanto per dire, Jeffrey Donovan nei panni di Sabretooth? Con quelle basette faustobrizzolate, gli stivaloni, la coppola, il sigaro, l'aria da cazzovuoi grave. 
C'ha pure l'amico Tiger Jack
Ma il suo Dodd Gerhardt è solo la punta dell'iceberg familiare. Non ci vogliamo mettere un bravona anche alla mammina Floyd, 
una Jean Smart che da una vita la vedi apparire in film e serie TV e che qui è una madre coraggio della villanzoneria? Quello che dice al poliziotto, il giovane Lou Solverson (già il Nite Owl di Watchmen, seconda foto del post), quando va a trovare i Gerhardt con il collega azzerbinato e caghella; il modo in cui porta avanti la trattativa con Kansas City; quelle parole alla fine della quarta puntata. "È [OMISSIS]". Applausi.
Ma ti piacciono allo stesso modo quasi tutti gli altri personaggi. Togli giusto i due gemelli del gol muti, i fratocugini di The Edge, perché un po' troppo cartoon. Però il loro capo, Mike Milligan (Bokeem Woodbine di, si perdoni il termine, Riddick) è un figo, uno con la parlantina da venditore di automobili, quando non spara alla gente. 
E a proposito di carrozzerie, la fortuna di Rachel Keller.
C'è perfino caso che Kirsten Dunst, adorabilmente insopportabile, insopportabilmente adorabile, si faccia perdonare finalmente l'esser stata improbabile Mary Jane Watson con la faccia da termosifone per la bellezza di tre film dell'Uomo-Ragno. Suo marito Ed (Jesse Plemons, il Todd di Breaking Bad) una volta da bambino ha giocato per sbaglio con Kentozzi, va' che azzerbinamento coniugale ne è venuto fuori. 
E andresti avanti così per ore. Ma tra un fratello di Macaulay Culkin (Kieran), una comparsata di Bruce Campbell e reduci vari da Tutti amano Raymond e Battlestar Galactica, l'altro grande protagonista della serie è il freddo. Quelle strade pavimentate in ghiaccio, quella neve a macchia di leopardo su prati brulli, quel freddo che dal televisore ti entra fin dentro le ossa, facendo passare la voglia di farsi un giro a Luverne, Minnesota, a qualsiasi essere umano abbia mai avuto la fantasia di pensarlo. Speri tanto che le altre sei puntate di questa stagione 2 ti piaceranno come queste, e intanto non vedi l'ora che arrivi martedì prossimo. Poi oh, magari ti dice culo, trovi il tempo e te le guardi tutte in un colpo. Hai visto mai. #credici

E a proposito di vedere: voialtri debosciati che serie state seguendo in questo periodo? Come vanno? Niente spoiler. Se proprio dovete scendere nel dettaglio, usate il tag [ROVINATORE] all'inizio del commento. Il primo che sgarra si fa un giro nel tritacarne di Ed.

49 commenti:

  1. La mia compagna e io stiamo seguendo Park & Recreation sul Netflix americano: devo dire che dalla seconda stagione diventa una delle sitcom piú belle che abbia visto. NEi ritagli di tempo sto guardando Ash vs. the Evil Dead che mi sta piacendo un casino...

    Nel caricatore della visione coniugale ci sono svariate stagioni di Downton Abbey che riprenderemo a guardare appena ci tornerá la voglia... In solitaria riprenderó a breve Gotham e Daredevil.

    Domanda: in Fargo sono presenti scene violente? (se no posso proporre la visione alla mia bella)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parks&Rec: Ron Swanson. The Man.

      In Fargo, si', c'e' qualche scena violenta: coltellate, pistolettate in fronte, non ricordo niente di estremo comunque.

      Elimina
    2. Il nome corretto della serie é Parks and Recreation. Nessun PDF é stato maltrattato durante la stesura di questo post.

      Elimina
    3. Ash vs Evil Dead è stata una piacevolissima scoperta, inaspettata per me ... amante della trilogia (diciamo cosi) originale sono veramente felice di poter nuovamente seguire le avventure di Ash del reparto ferramenta :p

      Elimina
  2. Non so Doc, la prima serie di Fargo mi è piaciuta nonostante il calo di ritmo nel finale, e poi io Martin Freeman omicida calcolatore un po ce lo vedo . Questa seconda non mi ha colpito e l'ho lasciata andare dopo la 4 puntata, sarà stato il periodo un po incasinato e la successiva scoperta di Netflix. Forse in un futuro la riprendiamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, non c'è nulla di male, ognuno c'ha la scimmia che c'ha. A me sono stati proprio questi quattro episodi a tirarmi sotto. Una seconda possibilità però, nel dubbio, gliela darei ;)

      Elimina
  3. Durante le feste ho visto la miniserie Chidhood's end, tratta dall'omonimo romanzo di Clarke.

    Buona realizzazione, abbastanza fedele nella trama, purtroppo hanno voluto calcare un po' troppo la mano sul lato "dramma" lasciando un po' in secondo piano il vero messaggio del racconto. Charles Dance azzeccatissimo per Karellen (chi conosce la storia capirà).

    Ho anche cominciato The Expanse, tratto dall'omonima serie di romanzi, e devo dire che per ora soddisfa molto. Sci-fi cruda e sporca.

    Visti i primi 3 episodi di The Shannara Chronicles, che si rifà al secondo romanzo ovvero Le Pietre Magiche di Shannara (ma quanta roba stanno adattando da libri??) che non è malvagia nel complesso, ma soffre dell'essere una produzione Mtv (molti momenti un po' mimmi stile film Young adult misto a Beverly Hills). Ma pensavo molto peggio.

    Spero di partire a breve con The man in the high castle e con mia moglie stiamo programmando una maratona GoT per arrivare caldi alla sesta stagione visto che Ciccio Martin ha gettato la spugna sulle date di consegna.

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti vuoi bene e vuoi bene a Philip K Dick NON guardare THE MAN IN HIGH CASTLE.
      delusionisssssssssssssima

      Elimina
  4. vista tutta.
    solo un commento
    best series ever.

    RispondiElimina
  5. Fargo è tra le serie che mi ero ripromesso di guardare e non ho avuto ancora il tempo di farlo. Nel mentre mi manca l'ultima stagione di Son of Anarchy che resta una delle serie più bellissime di sempre (a mio parere) ho visto le prime cinque di Ash vs Evil Dead e finora solo cose belle, per poi continuare con Grey's Anatomy (Doc la seguite ancora vero? Ma tu hai capito cosa qual'è il problemone tra Hunt e Riggs?) e poi America Horror Story 5 e le altre solite.
    Ma avete visto il bellerrimo post della season 2 di Daredevil??
    http://screenrant.com/daredevil-season-2-trailer-poster-premiere-date-2016/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunatamente sono riuscito a disimpegnarmi da Grey's Anatomy, ma solo perché mia moglie lo guarda ormai solo ogni tanto.

      Elimina
    2. Confessa non la guardi più perchè non c'è più stranamore! :)
      Gira la domanda alla signora manhattan allora.

      Elimina
  6. La prima serie di Fargo l'avevo adorata mentre questa seconda... niente... ancora di più!!! :D Io l'ho già vista tutta direi che ha solo un meh! per una certa scena che vedrai verso la fine ma che tuttavia è stat piazzata anche per una motivazione (mi fermo se no vado in spoiler). Nel frattempo sono in pari con la terza stagione di Agents of P.I.P.P.E. e devo dire che mi sta piacendo moltissimo. Migliorata sensibilmente nel corso del tempo. Ovviamente radicalmente diversa dagli standard "seri e seriosi" di altri telefilm ma le (necessarie) mimmate sono assolutamente ben inserite. C'è da dire che non ho conoscenza approfondita dell'universo Marvel e questo potrebbe essere forse anche un vantaggio per apprezzarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la prima parte della nuova stagione di P.I.P.P.E., per quel che ho visto, non mi è neanche dispiaciuta. Il problema è che una volta saltati un paio di episodi per mancanza di tempo poi non riesco a recuperare più. Appena possibile, provo a colmare il gap.

      Elimina
  7. La seconda stagione di fargo è una meravigliosa meraviglia!

    Io sto recuperando Broadchurch ed è bellissimissimo e straconsigliato. Serie inglese con un grandissimo David Tennant che parte con un regazzino trovato morto sulla spiaggia del classico paesino perfetto abitato da una comunità unita e meravigliosa e si evolve in un giallo come non ne vedevo da parecchio.
    Roba del 2013 ma da recuperare assolutamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissima! tutte e due le stagioni. un po' deluso dallo speciale di Luther e anche da quello di Sherlock.
      segnatevi questa data sul calendario, non solo perché è due giorni dopo il mio compleanno :-)
      il 17 Febbraio:
      inizio seconda stagione BETTER CALL SAUl
      inizio VYNIL (scorsese+jagger+rock anni'70)
      rilascio intera stagione di NOVEMBER 22 1963

      Qualcuno oltre a me si è sciroppato tutta quella enorme ca***a di THE MAN IN THE HIGH CASTLE?

      Elimina
    2. la data da segnare è il 15 Febbraio... sbaglio pure la data del mio compleanno....
      che mimmo!

      Elimina
    3. Stai guardando la versione inglese con Tennant? Perchè ora hanno fatto anche la versione americana con.. beh, sempre Tennant in effetti. :D

      Cheers

      Elimina
    4. Vista la versione inglese. Non mi piacciono i remake.

      Elimina
    5. versione inglese.

      the man in the high castle mollato alla terza puntata per overdose di noia.

      Elimina
  8. Io attendo di vedere tutte le puntate insieme. La prima serie mi è piaciuta molto.
    Ma nessuno ha visto quel capolavoro di The knick?

    RispondiElimina
  9. Io attendo di vedere tutte le puntate insieme. La prima serie mi è piaciuta molto.
    Ma nessuno ha visto quel capolavoro di The knick?

    RispondiElimina
  10. Ero in pari con Agents of SHIELD e The Walking Dead. Ho recuperato l'arretrato di Flash e Gotham (qualche punta di violenza/sadismo eccessiva, ma il finale di mezza stagione mi ha garbato molto), ora devo recuperare Homeland (sono fermo alla 5x03). The man in the high castle mollata dopo la prima (mentre il pilota mi era piaciuto), così come al momento Jessica Jones.
    NOVEMBER 22 1963? Figata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. yep.
      da HULU con JAMES FRANCO come protagonista.

      Elimina
  11. Frago serie 2 e` perfetta. tutto funziona, come un orologio ben progettato. e mantiene anche lo spirito "assurdo" alla Cohen (mi riferisco in particolare a due momenti assolutamente surreali e bellissimi).

    RispondiElimina
  12. Sono ncora alla IV stagione del Trono di Spade e quindi indietro con tutto. Di fargo me ne parlano un gran bene tutti. Poi aspetto the Flash che è veramente mimmo, ma come ho già detto, se mi tirano fuori Jay con la cazzarola in testa scoppio le micchette in giro.
    Anche con Shameless sono fermo alla V (o alla IV, bohh...) e stanno tutte li. Da un po sto rivedendo Black Sail, ma mi tira così così...

    RispondiElimina
  13. In da family si sta guardando Fargo2, arrivato a sorpresa (ne ignoravo l'esistenza) e già tra i preferiti, Lilyhammer3 (anche questo a sorpresa) ma ancora sul meh per quanto mi riguarda. Poi anche TheStrain2, anche se un pò mimmarello.

    RispondiElimina
  14. Come si diceva nel sondaggione relativo: gran seriale.
    Non ho amato particolarmente Fargo S01, ma questa mi ha entusiasmato... non scrivo niente per non incappare in spoiler involontari, solo che ho trovato il mix fra stupidita', assurdita' e violenza particolarmente riuscito. E poi: ho avuto come l'impressione che, in termini di scrittura, ad ogni episodio potesse succedere di tutto. Grande!

    Saluti

    RispondiElimina
  15. Gran bella serie, con certi colpi di scena che non ci si aspetterebbero, da WTF, ma in senso positivo. Tra questa è la precedente non saprei scegliere, mi sono piaciute molto entrambe.

    Agent of SHIELD mi ha annoiato: sempre a girare attorno ai soliti personaggi, succede poco e quello che succede è raccontato male. Meno male che c'è Netflix a tirarmi su con le serie Marvel.

    Anche Ash vs. Evil Dead mi è piaciuta parecchio, ha centrato in pieno l'obiettivo. Non vedo l'ora della prossima stagione.

    Adesso, tra Walking Dead (discreta questa prima metà stagione), Flash (che continua a piacermi assai), Arrow (che è a rischio visti certo risvolti potenziali), Legends of Tomorrow, Agent Carter (che non è nelle priorità) e Black Sails ne avrò per un pezzo.

    RispondiElimina
  16. Già vista tutta questa seconda stagione di Fargo e ci metto la mano sul fuoco: ne resterai appassionato fino all'ultimo secondo doc.

    [possibile ROVINATORE?]
    E stavolta zero cali nel finale di stagione. Anzi il 9° episodio è da manuale, qualcosa da far vedere, rivedere e far studiare in ogni scuola di recitazione, regia, quellochevvipare
    [fine possibile ROVINATORE]

    L'unica gioia della semi-disoccupazione ed il lavorare solo nel weekend: ho fin troppo tempo per seguire serie tv. Tipo, ultimamente:
    The Jinx: miniserie documentaristica che, anche se sulle prime non sembra, ti prende man mano; finora ho guardato 4 episodi su 6
    The Expanse: serie sci-fi che ancora non ho inquadrato.. nel senso che a volte sembra mediamente bella, altre volte abbastanza mimmissima. Però oh: spazio, navicelle, organizzazioni intergalattiche.. e chi poteva resistere?
    Lilyhammer 3: finita ieri e beh... divertente come le precedenti due stagioni
    American Horror Story - Hotel: un gigantesco "MEH!"
    The Shannara Chronicles: i primi due episodi han passato il mio personale esame.. aspetto di veder come prosegue però e a fine stagione si tirano le somme
    Beowulf: per ora un solo episodio.. sufficiente
    And Then There Were None: miniserie inglese in tre episodi tratto dal libro della Christie; una delle migliori trasposizioni di "Dieci Piccoli Indiani" che sia mai stata fatta
    12 Monkeys: superati i primi tre episodi ingrana e si segue piacevolmente fino alla fine della stagione
    Agent X: action spy molto "ammeregani buoni tutti gli altri cattivi".. a parte questo il lato action non è malvagissimo, anche se con alcune mimmate potentissime
    Ash vs Evil Dead: la più grossa figata che ci sia in circolazione. Punto.
    Childhood's End: miniserie sci-fi di tre episodi.. diciamo che si salva proprio perché molto corta.. un'occhiata la suggerisco
    Colony: per ora un solo episodio pre-air e sembra promettere bene
    Hand of God: mah... c'è solo un Ron Perlman eccezionale che eclissa ogni altro attore presente
    Into the Badlands: tante mazzate in salsa orientale, belle coreografie nei combattimenti ma... boh, per ora questa prima stagione di sei episodi m'è sembrata tanto un'occasione sprecata
    London Spy: poteva essere un gioiello unico, specie dopo i primi due episodi.. uno spreco indicibile
    Powers: serie su supereroi prodotta da Playstation (!!!!), d'un pezzente, ma d'un pezzente... che niente cmq lo guardi per vedere dove vogliono arrivare
    Scorpion: guardare 'sta banda di nerd che ogni volta salva chiunque nei modi più disparati.. oh, è divertente. E perdoni anche le supermimmate
    Sense8: ok.. io odio i Wachowski. Ma tanto. Proprio tanto. Però con Sense8 han fatto centro: questa serie è a dir poco fenomenale, il meglio del 2015 al pari (se non addirittura superiore) a Mr. Robot.
    Supergirl: mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. denghiu, soprattutto per ...and then there were none... intriga...
      qualcosa ha visto "show me a hero"? forse ne avevo già parlato, storia "politica" minore con Oscar Isaac pre-star wars... bravissimo.

      Elimina
    2. Iu ar uelcom! Per i fan del Gioco dei Troni, tra l'altro, in ATTWN c'è un Charles Dance sublime. Show me a Hero ce l'ho in lista: appena finito The Jinx, magari..

      Elimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Io, che non sono mai "sul pezzo", sto vedendo in questi giorni la seconda stagione di Breaking Bad (sono al decimo episodio). Mi sta piacendo: la trovo più coinvolgente della prima, con un ritmo più veloce, specie nelle prime puntate, e gli episodi sono meglio collegati tra loro. Peccato per Tuco e "Tortuga" (Danny Trejo!)...
    PS: e dopo questo post Fargo inizia ad interessarmi davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei solo alla seconda stagione.
      come ti invidio...
      goditela.

      Elimina
  19. Ho appena finito di guardare i primi due di Z Nation e per me è molto più godibile del fratocucino TWD.
    Poi sto facendo a pezzi Netflix in questo periodo e stasera ricomincia The Blacklist.
    Fargo prima o poi lo recupero... però Doc guarda Narcos, secondo me è na gran serie.

    RispondiElimina
  20. Finito di vedere pochi giorni fa Ash vs Evil Dead: considerati i mezzi a disposizione, una serie molto riuscita.
    Sono passato a Fargo prima stagione ed in due giorni sono a metà. La seconda ha già sapore di scimmia.
    Broadchurch capolavorò. Ovviamente pronto il remake made in USA. Tremo al pensiero.

    RispondiElimina
  21. Ash vs Evil Dead, per gli estimatori dell'accoppiata Campbell/Raimi è stupendamente Evil Dead, peccato sia finita e bisogni aspettare un altro anno per i prossimi episodi.
    Fin dal suo esordio come film Librarian mi era sempre piaciuto per il suo fare leggero e cazzeggiante con un Noah non intento ad operare perfettamente calato nella parte, mi ero intrippato con la prima stagione di The Librarians e questa seconda stagione non mi ha affatto deluso.
    Vorrei riuscire a recuperare Warehouse 13 di cui mi hanno parlato molto bene e non ho mai seguito.
    Limitless la serie è intrigante ma è probabilmente al punto di svolta dove o si decide di andare giù pesante con il piede sull'acceleratore oppure a breve la saluteremo per essersi presa il premio per il non rinnovo.

    RispondiElimina
  22. ciaone.
    nessuna guarda BATES MOTEL? partendo da presupposti quanto meno bizzarri (il prequel di Psycho ambientato ai giorni nostri) io e mia moglie la stiamo trovando onesta.
    no capolavoro, ma meglio di tante ciofeche.
    ci piace la recitazione di norman e norma, la discesa agli inferi di norman sempre più inquietante senza diventare horror.
    beh, ci mancano alcune puntate della terza stagione ma siamo soddisfatti.

    RispondiElimina
  23. serie bellissima, la sto guardando anche io. consiglio a tutti di guardare narcos della netflix

    RispondiElimina
  24. Un titolo su tutti. Lo dico? Lo dico. Io e mia moglie abbiamo appena finito la maratona di X Files, iniziata verso maggio/giugno scorso (in realtà manca solo il film del 2008, ma come si dice, il più è fatto :-)
    Bye
    Oscar

    RispondiElimina
  25. Ho amato la prima serie, è ora aspetto la conclusione di questa seconda per frapparmela come si deve (ergo: non ho tempo). E ora l'hype non fa eh aumentare!

    RispondiElimina
  26. Non so se la conosciate già, è forse vecchiotta, ma a me era piaciuta moltissimo una serie inglese chiamata: "Life on Mars".
    https://it.wikipedia.org/wiki/Life_on_Mars_(serie_televisiva_2006)

    RispondiElimina
  27. Dopo la fine spettacolare di The knick ho cominciato Fargo 2 proprio in questi giorni, un poco in ritardo. Per ora la trovo una conferma rispetto alla prima serie che per me è stata una delle migliori della stagione scorsa. E la faccia da minchietta di Freeman non ci stava bene, ci stava benissimo :-D

    RispondiElimina
  28. L'ho già visto tutto, pescato nel torrente, e dico solo BELLISSIMO.

    L'ironia di fondo che riescono a tenere sempre (come nella prima serie del resto, ma molto più raffinata) ti lascia con quel ghigno scemo in faccia per tutta la durata della serie, senza togliere nulla al dramma.

    L'unica cosa che mi aveva lasciato perplesso era il tocco western nel rapporto buoni/cattivi, con i criminali egemoni che lo sceriffo si trova a gestire più che ammanettare.

    Un buco logico, che alla fine della fiera ho risolto con un "Ma che problemi mi faccio?" Figata, punto.

    RispondiElimina
  29. Ma ma ma ma ma.... perchè nessuno mi aveva detto quanto è bello "Galavant"???????

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails