mercoledì 29 maggio 2013

98

Amalgam: i personaggi più fighi (e quelli più pezzenti) nati dalla fusione tra Marvel e DC Universe

Amalgam Comics Dark Claw Marvel contro DC
1996: il sogno bagnato di tutti gli appassionati di fumetti americani si avvera. Nasce il crossoverone dei crossoveroni, la miniserie Marvel vs DC / DC vs Marvel, in cui gli eroi Marvel e DC prima si prendono a cinquine e poi si fondono, generando personaggi ibridi oscillanti tra il super-badass e il super-sbirulino. Quest'oggi ci andiamo ad occupare dei primi, ma anche un minimo dei secondi, via [...]

Minispiegone: primavera del 1996, parte il crossover scritto da Ron Marz e e illustrato da Dan Jurgens e Claudio Castellini
Due fratelli cosmici capricciosi, che si chiamano Guardalà e Pretesto, aprono un varco tra i due universi, così Batman si ritrova a combattere con Venom che ci fa le linguacce da maniaco, il Punitore e Deathstroke si scambiano biglietti da visita e proiettili, Ghost Rider va a sgommare davanti casa di Etrigan il Demone, e così via
Lo dici a beneficio dei nuovi antristi, ché gli altri già lo sanno, ma la tavola originale di questa pagina qui sopra si trova mentre scrivi a meno di mezzo metro dal tuo orecchio sinistro. Giusto per dirlo. Andiamo avanti. 
E insomma, ci sono queste piccole scaramucce, tipo la figura dimmerda azzeccata da Bane contro Steve Rogers, dopodiché si passa alle battaglie vere e proprie, il cui esito viene deciso con i voti dei lettori. Così ne vengono fuori alcuni risultati improbabili, tipo che ovviamente Wolverine batte Lobo (non esiste) o Batman stende Capitan America (non esiste2). Solo che a un certo punto i due fratelli cosmici Cicciomitocca e Toccamiciccio ci fanno lo scherzone e fondono i due universi, 
creando un'unica realtà rimescolata nota come AMALGAM UNIVERSE: eroi e supercriminali ibridi, con tanto di origini fittizie, megasaghe passate fagiolatissime (Secret Crisis of the Infinity Hour) e ventiquattro diversi numeri 1 (Bruce Wayne, Agent of S.H.I.E.L.D, X-Patrol e così via). Terminato lo spiegone, andiamo a vedere i 10 personaggi più fighi nati da questa fusione.
DARK CLAW
(Wolverine + Batman)
Logan Wayne: il mantellone di Batman, gli artigli di Wolverine a cui qualcuno ha rifilato un paio di morsi. Una pheegata di costume. La sua spalla era Sparrow, fusione di Jubilee e Robin (che nel crossoverone Marvel vs DC diventano intimi) e quindi ragazzetta uallerofora di livello Alfa.
MOONWING
(Moonknight + Nightwing)
Dick Grayson, che nel fumetto Bruce Wayne, agent of S.H.I.E.L.D. (nell'universo Amalgam Bruce Wayne reagisce alla morte dei suoi diventando il capo dello S.H.I.E.L.D. e scalciando cooli su scala planetaria) rimedia un paio di pizze ma si rende eroicamente protagonista. O qualcosa del genere, mo' non c'hai voglia di andare a controllare. Avrebbero potuto chiamarlo, ripensandoci, anche Nightknight, il cavaliere che ti viene a dare la buonanotte.
SPEED DEMON
(Ghost Rider + Flash)
Blaze Allen, il demone della velocità, frutto dell'incrocio tra il Flash Barry Allen e il Ghost Rider Johnny Blaze. Dice: eh, ma la moto di Ghost Rider dove l'hanno lasciata?
KID DEMON
(Ghost Rider + Flash)
Quella è rimasta ovviamente a Kid Demon (Flash Wally West più il Ghost Rider Danny Ketch e un paio di secchi di vernice infernale rossa)
PRINCE E CASTLE
(Wonder Woman; Punitore + Steve Trevor)
La principessa e il castello, ma non è un videogioco vintaggio: Diana di Themyscira, con costume zozzo (da notare il tocco di classe della fibbia chi tocca muore) e sposata con Trevor Castle, un Punitore biondino come l'eterno fidanzato di Wonder Woman, Steve Trevor.
NUKE
(Nuke + Bane)
Bane Simpson, cioè il Bane di Batman, ma scoppiato come il Nuke avversario di Devil durante Rinascita/Born Again, con quei cento chili di massa in meno e allevato dall'Hydra.
NIGHTCREEPER
(Nightcrawler + Creeper)
Kurt Jack Ryder, un Nightcrawler con i colori e la risata inquietante del Creeper. A proposito di Creeper, un giorno o l'altro dobbiamo parlare di Horror Mania.
DARE
(Deathstroke + Devil)
Dare la Terminator, ossia la badassitudine di Deathstroke e le risse coi ninja di Matt Murdock, calati per una qualche ragione nel corpo niente male  di una donna,
 qui accanto alla sua partner Catsai (Elektra + Catwoman)
SPIDER-BOY
(Superboy + Uomo-Ragno Ben Reilly)
Divertente il design fritto misto del costume, ma divertente anche il piglio del personaggio, ereditato tutto da Superboy,
il clone a cui non bastava la fidanzata playmate, ma andava a rimorchiare pure tutte le altre tizie perate in spiaggia. Spider-Boy, con la sua auto volante e gli occhialetti da gggiovane, è perciò un eroe frescho e ironico,
sempre pronto a indagare gli ultimi sviluppi dell'inquietante fenomento dello shoefiti, quelle cacchio di scarpe da tennis lanciate sui fili
LOBO THE DUCK
(Lobo + Howard the Duck)
'Nufforobot Said: dopo l'UOMO, il PAPERO. L'avessero tirato fuori oggi, l'universo Amalgam, si sarebbero giocati un LOBO RACCOON, garantito al limone.
Ma passiamo ai personaggi pezzenti: di pasticci pasticciati dalla fusione ne sono venuti fuori, ovviamente, tanti. Per amor di sintesi e del fatto che non hai ancora fatto colazione, ne citiamo solo tre: SUPER SOLDIER, il super-eroe con un costume fatto di torta di mele (con tutto che la sua storia era disegnata da Dave Gibbons, /inchino),
il morto di sonno DR. DOOMSDAY (il mantello di Destino addosso a quell'energumeno con l'acne grave non si può vedere),
e soprattutto il re degli scappati di casa, SILVER RACER
Cioè Silver Surfer, il personaggio cosmico più iconico della Marvel su una scala da zero a Joe Satriani, che, messa da parte la tavola da surf, 
ci chiede in prestito al Black Racer della DC (la personificazione della morte in slalom gigante, già segnalato su queste pagine come esponente della pericolosa banda di personaggi più ridicoli del DC Universe) il mantello con il colletto aerodinamico, i suoi sci vintaggi di Gustav Thoeni e i bastoncini. Così, per farsi un giro una volta tanto, pure lui che non c'è mica abituato, dalle parti di pezzentopoli.

98 commenti:

  1. L'Amalgam è stata una delle cose più pezzenti mai prodotte dal mondo dei fumetti, con giusto alcuni spunti interessanti.
    Comunque ricordo che anche Thorion, la fusione tra Thor e Orion spaccava cooli in maniera notevole.

    RispondiElimina
  2. Questo post è stupendo e l'Amalgam Comics è una delle cose più pezzenterrime e quindi più belle che siano state tirate fuori!!!
    Tra l'altro un giorno in un momento di katzeggio ho riscritto le sceneggiature della quadrilogia di Superman e di Howard Il Papero in versione Amalgam (sì, non avevo nulla da fare!).

    RispondiElimina
  3. belli gli anni '90 dei fumetti Marvel, come no...

    RispondiElimina
  4. Pensa te che io DarkClow lo avrei piazzato al secondo posto tra quellli pezzenti!
    Credo che mai coma in Amalgam si sia potuto intuire, grazie ad un'idea di principio fantastica ed una resa LoL nonostante la ggente chiamata a disegnarla, quanto le dua case si siano copiate l'un l'altra i character nei decenni.
    Sebbene la fase dei Vs offrisse cose notevoli,all'epoca.
    (Lobo e Wolverine che si cinquinano pesanti fu per me una di quelle cose da triplorgasmocarpiato con filotto e boccino da 4)

    RispondiElimina
  5. Non ho letto quasi niente di tutto ciò ma debbo dire che nessuno di questi personaggi mi piace. Sono troppo "sforzati" nell'essere la fusione di pesonaggi che molte volte hanno un aspetto e un vissuto inconciliabili.
    Ricordo però di aver letto una storia carina di Batman e il Punitorre dove Mosaico è riuscito a mettersi a posto la faccia (gli dura molto poco).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il crossover Batman/Punisher disegnato da John Romita Jr, dici? Ho una tavola originale anche di quello :)

      http://i44.tinypic.com/2zokjuq.jpg

      Elimina
    2. Verrò a casa tua un giorno. Di notte. Spaccando una finestra. Sappilo.

      Elimina
    3. Proprio quello. Nel volume c'era anche una storia sempre di Batman vs il Punitore con Batman Arzael ma era nettamente meno bella.
      Prima o poi mi racconti dove ti sei comprato le varie tavole originali.

      Elimina
    4. Il finale di quella storia è stupendo...non dico altro per non fare spoiler,ma ogni tanto lo rileggo.

      Elimina
    5. Drakkan: ebay di fine anni 90, terra di conquista. Ne ho una ventina, tra USA e un paio di Bonelli, e quella di Marvel vs DC 1 con lo Spidey supplente e Superman col capello lungo è una di quelle che ho pagato di più.

      Elimina
    6. @el fumettaro
      il finale di quella storia è molto bello, qualcosa di simile succede alla fine della storia di Red Hood quando torna a Gotham.

      @Doc
      ebay credo sia adesso molto richioso perché rischi di beccarti delle fregature. Alle fieri invece ti turlupinano per queste cose, speravo avessi qualche canale alternativo. Ti ammorberò tramite e-mail e grazie.

      Elimina
  6. Che nostalgia, ricordo benissimo le pubblicità negli albi Marvel. Inutile dire che non avevo comprato nemmeno un numero di questa bieca operazione commerciale, quindi per un attimo quando hai parlato di Pretesto e Guardalà ho pensato "Toh, che nomi singolari". Vabbé, a quest'ora ho ancora sonno XD

    RispondiElimina
  7. A me pareva pure pezzentissimo anche Iron Lantern (Iron Man + Green Lantern). Che insomma, quell'armatura verde e gialla non la si poteva mica vedere, pareva un cetriolo.

    Però qualcuno piaceva anche a me! Essendo queste storie di quanto ero piccolo, un pò ci son affezionato. Qualcuno nei commenti hai scritto che Thorion (Thor + Orion) spaccava. Beh, concordo!

    Insieme a Spider-Boy e Darkclaw

    RispondiElimina
  8. Il bello di questa classifica sono i personaggi pezzenti, attendo con ansia la seconda parte. Ci sara' qualcosa di piu' ridicolo di Norrin Radd a Cortina?
    Mi piace Lobo the Duck, che perlomeno ha senso, poiche' da due personaggi ironici viene fuori una parodia.
    Tra quelli accettabili segnalerei anche Skulk (Hulk + Solomon Grundy) giusto perche' originato da due personaggi che mi stanno simpatici (Grundy mi piace assai in Injustice).

    RispondiElimina
  9. Lobo the duck fenomenale. Peraltro identico al mitico count duckula...qualcuno se lo ricorda?

    RispondiElimina
  10. Mah...a me il costume di Dark Claw non piaceva. Maschera, stivali e guanti erano troppo ridondanti con quei rimandi a Batman. E gli artigli morsicati non si potevano vedere.

    RispondiElimina
  11. Lobo the duck fenomenale. Peraltro identico al mitico count duckula...qualcuno se lo ricorda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no! "Conte Duckula sei giusto, ma sempre in Transilvania te ne stai..." Il cartone era cosi' spassoso che sopportavo di vederlo anche con la sigla di Cristina d'Avena!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. ...Che poi era un personaggio Marvel, qualcuno mi disse che proveniva dallo stesso universo di Howard il Papero (il correttore automatico del mac continua a tradurre la parola stesso con sesso...non mi fa fare una gran figura...)...figo!

      Elimina
  12. Marvel vs DC...
    Se non ricordo male pubblicizzavano al voto [per stabilire i vincitori delle sfide] anche qui in Italia, quando ormai in America le storie erano belle che date alle stampe! XD

    p.s: Grande Castellini! e che orgoglio campanilistico: si mangiava a colazione 9 disegnatori americani su 10

    RispondiElimina
  13. Si puo' dire che come certe fusioni siano azzeccate (Dottor Stange+ Dottor Fate,Tempesta +Amazzone,NightCrawler+Creeper e direi altre 5),ma la maggior parte,sono cose abbastanza zingare,sopratutto perche' la maggior parte dei personaggi di entrambe le case,sono scopiazzature delle dirette rivali.

    Doc:ma Dare e Catsai facevano le cose zozze?


    RispondiElimina
  14. Aaaaaaah, finalmente ho capito da dove se lo sono cavati i giapponesi!!
    SUPer Boy + Spiderman
    SUPaidaman!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. - che magari era giusto di un tantino di vent'anni precedente... :D

      Elimina
  15. Nemmeno il fanboy più infoiato con le fan fiction sarebbe uscito con una roba del genere...

    Menzione d'onore per Iron Lantern e Tempesta versione Wonder Woman.

    RispondiElimina
  16. Se non ricordo male Batman mi usa uno stratagemma subdolo per battere Cap,tipo che lo fa travolgere dall'acqua di fogna di un tubo che aveva aperto apposta o sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male, dopo essersi menati per qualcosa come 12 ore consecutive senza essere riusciti a decretare un vincitore, i due si fermano, ormai stanchi, e decidono di usare un singolo ultimo attacco, per cui cap lancia lo scudo e bats il batarang. Bats evita lo scudo, Cap non evita il batarang e finisce a mollo nell'acqua di fogna, ma bats si precipita a salvarlo prima che venga trascinato via dalla corrente. Bat wins.

      Elimina
    2. C'era un motivo per cui tutti gli scontri si chiudevano con una singola vignetta sconclusionata: si poteva disegnare prima tutto il resto e aggiungere alla fine solo la scena del vincitore.

      Elimina
    3. Uhm, aspetta Doc, io ricordo che i primi sconti, tipo quello tra Aquaman e Namor, o Thor vs Shazam, avevano un senso e una coerenza, e lo scontro seguiva una certa logica e si concludeva di conseguenza (magari ricordo male io,eh). GL vs SS si riassume in "i due vanno uno contro l'altro a velocità folle, botto, SS è in piedi". Questo, a prescindere da chi vince, è gestito coi piedi dal principio, secondo me.

      Elimina
    4. LOSte, giusto, adesso ricordo, è finita proprio così.

      Elimina
    5. LOSte, giusto, adesso ricordo, è finita proprio così.

      Elimina
    6. Comunque ricordo che il finale più bello di tutti fu quello tra Aquaman e Namor, risi per cinque minuti.

      Elimina
    7. Si, infatti Namor schiacciato da una balena mi pare...cioè Namor può volare...vabbè su una partita di D&D riproposi la scena evocando una balena sopra il cattivo...il master non me lo fece fare...

      Elimina
  17. Pur se il motivo del crossover sia stato un mero pretesto per fare cassa, a me piacque un sacco.
    E non tanto gli scontri iniziali, quanto piuttosto la selva di numeri "Amalgam" con i personaggi mischiati e un sacco di rimandi alle rispettive serie rielaborati nelle storie, e il lettore che era precipitato in queste vicende già iniziate, quasi che dovesse conoscere davvero le storie precedenti a quella che stava leggendo.
    Mi rimangono due cose da dire:
    - quello di Dark Claw, a mio parere, è tra i costumi peggiori di Amalgam
    - I disegnatori della saga erano il bravissimo CLAUDIO CASTELLINI e il mediocre Dan Jurgens che si dividevano un tot di pagine alternato a numero. Ricordo tragicamente la cosa perchè tu cominciavi a vedere una sequenza di Castellini sbavando e apprezzando ma magari ti trovavi alla pagina successiva lo stesso supereroe e lo stesso scontro continuati da quel cane di Jurgens (che non avevo mai sopportato nemmeno prima). In una sola parola: una TRAGEDIA.

    RispondiElimina
  18. Qualche idea carina c'era, nel crossover: a me per dire piaceva un sacco Human Lantern, la fusione tra i miei due eroi preferiti della Golden Age (Alan Scott e la Torcia Originale):

    http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20111109140739/marvel_dc/images/b/b2/Human_Lantern_Amalgam_Universe_001.jpg

    RispondiElimina
  19. L'Amalgam... che nostalgia.
    A me tutto sommato non era dispiaciuta, c'erano cose carine e altre un po' meno pero' non bollerei tutta l'operaione come "pezzente". Bieca operazione commerciale per estorcere soldi a ingenui bambini si, ma questo vale per il 99% delle storie a fumetti.
    Non capisco perché a Silver Racer non abbiano dato uno Snowboard.
    Dark Klaw non mi era piaciuto molto, meglio il cattivo Hyena (Joker + Sabretooth).
    Nell'ultimo corssover Marvel / DC comaparivano amalgamati inediti tra cui un tammarro Thor + Superman versione energetica che all'epoca mi era rimasto molto impresso. Compare in questa copertina assieme ad altri inediti: http://images.comiccollectorlive.com/covers/67d/67d30101-da3b-4c58-a4d1-509ea9a1d702.jpg

    RispondiElimina
  20. Il nodo della trama di Marvel vs. DC era ACCESS: un supereroe pezzentissimo che era l'unico personaggio comune ad entrambi gli universi, con le spallone fuori tempo massimo e tutto un costume perfetto per finire in fondo alla classifica dei costumi più fighi. http://superherouniverse.com/wiki/images/thumb/8/8c/DCM_AllAccess.jpg/270px-DCM_AllAccess.jpg
    (Giusto per dirne una, prima della guerra tra i due universi, lo strappo temporale era chiuso in uno scatolone in un vicolo di New York e l'ingnaro Access cercava di tenerlo insieme con lo scotch - TRUE STORY).
    Il suo potere era di fondere tra di loro i supereroi dei due universi tra loro, cosa che fece nella miniserie "Unlimited Access".
    Peccato che la miniserie fosse carina, ma disegnata da Pat Oliffe, abbastanza capra pure lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per non parlare di quando faceva il mandrillo tenendo una fidanzata in un universo ed una fidanzata nell'altro XD

      Elimina
  21. E Kid Demon è pure sparagno, chè di Colore d'Inferno ci sono tutte le tinte

    http://www.actosc.it/wp/wp-content/uploads/2012/04/colori-inferno.jpg

    RispondiElimina
  22. Ai tempi li presi quasi tutti!! Il mio preferito era DarkClaw!

    RispondiElimina
  23. Momento nostalgia canalis che riporta alla mia memoria una delle più cocenti delusione da lettore adolescenziale. Aspettavo il crossover in fibrillazione, ben prima di conoscere il significato della parola hype, e rimasi delusissimo dagli scontri tra personaggi, alcuni veramente gestiti in maniera tristissima e sconclusionata (su tutti, Lobo vs Wolvie e Silver Surfer vs Green Lantern), per non parlare della scelta di quali personaggi coinvolgere (Robin vs... Jubilee? REALLY? nessuno di meglio? o qualcuno un po' più duro di S-boy da contrapporre a Spidey? non se ne parla?). Il finale poi... Fu tutto un enorme "MEH" a parte i disegni di Castellini.

    L'universo Amalgam, per me, si inserisce nel filone "MEH". Alcune idee e spunti interessanti tipo Dark Claw, ma tanto poi la storia finiva lì, quindi gli spunti restavano non sviluppati. Inoltre non ho mai capito secondo quale logica alcuni personaggi si amalgamavano in più modi, tipo batman che diventa Dark Claw ma anche Agent of SHIELD, per dire. A distanza di tempo mi pare di ricordare che uscì pure un volume "Amalgam 2" o qualcosa del genere ma non credo di averlo mai letto, qualcuno mi illumina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono stati 3 crossover Marvel / DC "globali" che hanno visto coinvolto il personaggio Access
      1) Marvel Vs. DC
      2) All Access
      3) Unlimited Access

      In occasione dei primi due sono usciti gli albi "Amalgam" (Amalgam Wave 1, Amalgam Wave 2)

      Fonte: http://www.adamarnold.net/dcevents/Event_Dcmarvel.html

      Access ha fatto un'apparizione anche in una storia di Lanterna Verde.

      Elimina
    2. Ricordo che Access veniva nominato anche in altri crossover, sicuramente in quello tra Supers e i F4 ma credo anche in qualche altro. La caratteristica è che veniva, appunto, nominato. Neanche una vignetta per fargli dire due frasi spiccicate. Probabilmente i disegnatori non ricordavano che aspetto avesse. Esiste nell'universo post-52?

      Elimina
    3. Non solo Access non esiste nel New 52, ma tutto il crossover è stato ret-connesso come mai esistito sia dalla Marvel che dalla DC.

      Quando infatti si incontrano i Vendicatori e la JLA, nel 2003, non hanno memoria di nessun precedente incontro.

      Elimina
  24. Noooo!!! Silver Racer noooooo!!!
    Ma non lo sai che guardarlo fa male alla salute?
    (Alla Masterchef) Vuoai che muorou?

    RispondiElimina
  25. Bellissimo post!!! Era tanto che non vedo gli amalgama e il SILVER RACER mi ha fatto morire dalle riste!! Visto che poi il personaggio di Surfer si basa su quello del nero corridore e ntrambi inventati dal re!!
    Chi ha visto questo personaggio sulla crisi finale? Secondo voi Morrison non è riuscito a tramutare uno dei personaggi più pezzenti in un vero cattivo che ti fa cagare nelle praghe tutte le volte che entra in scena?

    RispondiElimina
  26. Aggiungo che, da grande fan di Superman (incredibile a dirsi, ne esistono!), trovai irritante e patetico l'Amalgam tra Supers e Cap. Una roba vomitevole.

    RispondiElimina
  27. Forse uno di quelli migliori è stato Thanoseid (Thanos + Darkseid) http://images3.wikia.nocookie.net/__cb20110429142516/marvel_dc/images/a/af/Thanoseid_001.png

    Almeno compensava col Dottor Doomsday

    RispondiElimina
  28. Doc, potrebbe essere lo spunto per un sondaggismo: 5 scontri Marvel vs Dc che vorremmo vedere.

    RispondiElimina
  29. Fantastica la Amalgam!
    Tra i migliori sicuramente Lobo il Papero, Thorion, i Quattro Esploratori del Fantastico e....DOC non dirmi che ti sei dimenticato di IRON LANTERN!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Iron Lantern si era parlato qui:

      http://docmanhattan.blogspot.it/2011/09/tutte-le-armature-di-iron-man-parte-iii.html

      Bastava e avanzava per quella ciofeca di armatura :)

      Elimina
  30. Massimo rispetto per i disegnatori che all'epoca hanno dato vita, loro malgrado, a questa pezzenteria, ma nessuno per gli seceneggiatori e per il risultato, francamente non vedo "figo" nessuno di questi mischioni amalgam, li butterei tutti nel cestino della zingarata assoluta :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui, però, c'è un errore di fondo.
      Tutta la menata Amalgam era così tongue-in-cheeck da fare il giro. Nessuno di questi personaggi era una roba seria o da prendere sul serio: dalle finte origini alle storie dei loro numeri unici, si giocava sul tema buttandoci dentro tutto il buttabile. L'hanno fatto ovviamente anche con il design dei personaggi: alcuni sono venuti meglio, altri sono oggettivamente inguardabili, ma è chiaro che vanno visti in quell'ottica lì. O altrimenti fanno schifo tutti.

      Elimina
    2. A me all'epoca e anora ora non sembrano però essersi presi "poco sul serio" come dice Kon sotto, mi sa di tavolozzo di riunione dove per risollevare le sorti del fumetto ammeregano hanno pescato le fusion da dragon ball (che già era alla frutta tra l'altro con le fusion :D), che come Hansel andava un casino quell'anno.

      Poi ok visti come un divertissment si fa pippa e ci si sta, ma a me sembravano prendersi maledettamente sul serio all'epoca, uscendo fuori involontariamente comici ;)

      Poi boh sarà colpa della mia avversione maturata con gli anni al fumetto di genere ;)

      PS Ho letto preacher incoraggiato dalle sperticate lodi e boh...mi pare parecchio sopravvalutato, ha delle trovate ottime e dissacranti qui e li ma soprattutto nel finale si perde e manco poco, e mentre erano meravigliose le copertine e le artwork di fabry ma le tavole di dillon.....brrrr. Insomma non brutto per carità nel totale ma ben lontano dal "capolavoro assoluto" e "fumetto meglio di tutta la vita mia" letti sull'internetto!
      Magari visto che ci vuoi bene ti ci scappa un post al limite totale globale sui migliori vertigo (chi ha detto sabbuomo?)

      Elimina
    3. È una cosa che voglio fare da tempo. Prima o poi, dai :)

      Elimina
  31. Quanti ricordi... Quasi tutti sgradevoli :-P
    I crossover tra le case editrici mi hanno sempre affascinato e sempre deluso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, perché? I primi Superman/Spiderman - Batman/Hulk ecc.. non erano poi così male...:D

      Elimina
  32. Qualcuno della Marvel ( o della DC) doveva essersi letto Dragon ball , per la precisione la saga di Majin Bu con le varie fursioni dei personaggi e avrà pensato " qui c'è da far soldi".
    E contemporaneamente distruggere quel poco di dignità che avevano ancora i supereroi dopo il ciclone Image.

    RispondiElimina
  33. Normalmente nutro dei pregiudizi sui fumetti supereroistici degli anni 90.Poi mi ricordo di operazioni del genere e i pregiudizi... si rafforzano.

    (Naturalmente generalizzo,sicuramente come crossover non era disastroso quanto quello tra Image e Valiant per esempio)

    RispondiElimina
  34. Personalmente ho sempre un po odiato l'insensato universo Amalgam, a mio avviso alfiere dello stendardo della Fine delle Idee e dell'ultima carta da giocare, anche se all'epoca tiarai fuori un personaggio da inviare alla posta della panini per farmelo pubblicare (poi penso che non lo fecero...forse perchè si trattava di Willie LOBkin, un incrocio tra Lobo e il postino degli FQ... ero malato anche quella volta). Non ricordo le storie (anche se me le compravo) e non mi rimase nulla da ricordare di quest'evento editoriale. Spezo solo una lancia in favore dell'Artiglio Oscuro che, anche se tamarrerrimo , aveva il suo perché e anche Black Bat, che se non sbaglio era un incrocio tra Barbara Gordon e la Gatta Nera, ed era venuta fuori gnocca comunque...per il resto bo... Credo comunque che questa mega iniziativa editoriale debba essere citata per l'importanza dell'operazione che all'epoca fu eclatante, personalmente preferivo le singole battaglie tra i protagonisti più o meno famosi delle due case...

    RispondiElimina
  35. Ricordo una raccolta di commenti di cartoonists coinvolti in uno degli albi. Barbara Kesel disse che avrebbe avuto senso ritirare i dadi ogni volta, cioè provare nuove combinazioni ( alcuni personaggi della prima tornata come Dark Claw e Super-Soldier sono riproposti nella seconda ).
    A me piacerebbe molto leggere storie di nuove combinazioni , anche più spregiudicate di Lobo the Duck . E perchè fermarsi alle due Big Guns ? Il mondo è pronto per RoboTerminator and the Predator Birds of Prey from Mars vs The First Family of Ninja Mutants ?

    RispondiElimina
  36. Per gli interessati

    http://www.marvunapp.com/list/amalgamd.htm

    (e su, dai, non era poi cosi' brutto!)

    RispondiElimina
  37. Sarò uno che va controcorrente ma stavolta dissento.

    AMALGAM ERA UNA FIGATA INCREDIBILE!!

    Storie simpatiche,bei disegni,bei personaggi e tutto il divertimento di vedere le varie combinazioni di eroi,criminali e cast di supporto.

    Insieme a L'Era di Apocalisse fu una ventata di aria fresca in un decennio editoriale fatto solo di numeri 1 tirati fuori a caso e cover 3D ultraprezioseultradacollezione che ormai servono solo per incartare il pesce

    RispondiElimina
  38. BaBBA Bia, gli ultimi tre davvero impresentabili (ma anche Iron Lantern non scherza).
    Quelli che mi convincono di più sono Dark Claw e Speed Demon (me lo vedo quell'assatanato sfrecciare per le strade facendo venire gli accidenti ai passanti).

    RispondiElimina
  39. "Cioè Silver Surfer, il personaggio cosmico più iconico della Marvel su una scala da zero a Joe Satriani"
    Qua mi sono cappottato!

    Ed in effetti Silver Surfer con gli sci non si può vedere.

    RispondiElimina
  40. Doc la seconda volta hai ri-scritto Silver Racer anziché Black Racer! Per il resto fantastico post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi si era ficcato un bastoncino di Silver Racer nell'occhio.

      Elimina
    2. Perché non hai gli occhiali gggiòvani di Spider-Boy

      Elimina
  41. I PEGGIORI AMALGAMATI :-)

    FRATELLO COVATA
    Personaggio che nasce da un incidente stradale (soprattutto cromatico, ma si noti anche l'accrocchio di guard-rail dell'armatura) tra la Covata e Fratello Sangue
    http://www.marvunapp.com/Appendix3/brotherbroodamalgam.htm

    PHOENIX (Fenice + Martian Manhunter)
    Anche qui rosso+verde a gogo per un vivace distaccamento della retina
    http://www.marvunapp.com/Appendix/strngfte.htm#Phoenix

    WIRED (Cable-Manhunter)
    Spalline zingarissime da Getta 1 e trivella organica dal braccio, manco fosse Guyver
    http://www.marvunapp.com/Appendix/amawired.htm

    BIG QUESTION (Kingpin+Enigmista)
    Un obeso con un punto di domanda verde disegnato in faccia... devo dire altro?
    http://www.marvunapp.com/Appendix/bigqustn.htm

    Iceman (Uomo Ghiaccio + Acquaman)
    Il ghiacciolo di Swarosky con la barba diamantata e la pettinatura da Farah Fosset
    http://www.marvunapp.com/Appendix/strngfte.htm#Iceman

    RispondiElimina
  42. Io non riesco a credere che la DC fra i suoi personaggi abbia un tizio spaziale infuocato sugli scii o.O
    Chissà se in quegli anni anche The eXecutioner ha avuto la stessa sorte

    RispondiElimina
  43. Purtroppo all'epoca non conoscevo la DC, ma il crossoverone me lo ricordo bene: quando sei ragazzino a metà anni 90 non puoi non adorare quel tipo di prodotto ;D

    ricordo che Thorion mi piaceva da matti, seguito da Dark Claw. Speed Demon aveva carisma, ma le unioni a 3 personaggi non le capivo...per dire Dr StrangeFate era Strange + Fate +.....Charles Xavier!!!!

    Iron Lantern mi affascinava..alla fine come concetto non era cosi diverso dal Green Lantern (Alan Scott) in armatura di Kingdom Come.

    La butto li: vorrei un Amalgam fase 3 ora, dato in mano ad autori seri che giochino di citazioni incrociate...non sarebbe affatto male. Anche perchè in ultima analisi sarebbe meglio che Marvel e DC facessero soldi cosi che stuprando le loro continuity VERE....

    Ps: e poi voglio rivedere l'eroe pezzente Access: un ragazzo che riceve il potere di...passare dal Marvel Universe al DC Universe (utilità zero!) da un vecchio che mette lo scotch su uno scatolone luminoso...che poi si scopre essere se stesso da vecchio! Volete mettere la pezzenteria??

    RispondiElimina
  44. Questo (lollosissimo) post mi ha fatto ricordare che da qualche parte ho un PD... *cough* un volume con Batman e Cap che si aiutano, poi si incrociano nelle rispettive identità "civili" creando una situazione di fraintendimento a la "Natale in qualche posto", se le suonano per rendersi conto di chi sono davvero e si stringono la mano con un "ah, che simpatico burlone sei!"
    Poi si scambiano sidekick (Due minorenni in mutandine -anche se Bucky ha le gambe coperte-, ricordiamolo) per fermare il Joker e il teschio rosso che intanto litigano.
    Non mi ricordo molto, se non che era di una pezzentaggine rara. Chissà se fa parte di questo crossoverone.
    (Comunque Super Soldier vince la palma. Le mutande rosse, lo scudo S, QUEL CIOSPO BIONDO CHE GLI SBUCA IN TESTA. So much nope.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trattasi di Batman e cap america di Jhorn Byrne, che faceva incontrare cap con la versione golden age del personaggio precisamente nell'interpretazione solare di Dick Sprang, quindi quell'apparente ingenuità era del tutto giustificata.
      p.s.
      a prescindere da cio faceva comunque kakare.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  45. Ora che la disney ha la marvel, potrebbe scapparci un crossover lobo il papero\paperinik!

    P.S.primo commento! blog fantastico!

    RispondiElimina
  46. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  47. Amalgam è stata una delle migliori iniziative delle due case prodruttrici...
    Doc hai scelto i migliori!

    RispondiElimina
  48. Ma qualcuno si ricorda quando la rivista Wizard mise una classifica delle proposte dei lettori su nuovi supereroi amalgamati e un genio manò Devil + the Ray = Ray Charles ?

    RispondiElimina
  49. русский спамер29 maggio 2013 19:43

    Nightcreeper e' l'unico che si salva, Dark Claw e' veramente la peggio roba mai vista assieme a Silver Tomba.

    Detto questo...doc, si puo' un suggerino? Sarebbe tanto comodo se i link nei commenti fossero clickabili ^__^;;

    RispondiElimina
  50. Ma solo a me Dark-Claw sembrava una versione tamarra e pezzente di Devilman?

    Ecco, un Amalgam con il mondo di Nagai non mi dispiacerebbe (GOLDrake-Surfer, Thorzinga, Dare-Devil-man...)

    Ne uscirebbero tette e squartamenti a ogni vignetta, altro che "Lobo the Duck" ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà più che devil man nel caso di dark claw si siano ispirati ad esso
      http://c139491.r91.cf0.rackcdn.com/photos/613674/medium.jpg?1276472990

      Elimina
    2. Ma Tim Vigil non si era ispirato PROPRIO a Logan per il suo Faust?

      Elimina
    3. Probabile, ma è altrettanto probabile che gli ideatori di dark claw si siano a loro volta ispirati al costume di faust che già di per se pare effettivamente una sintesi fra wool vie Batman e devilman

      Elimina
    4. Ciao Fa.Gian. :) L'idea di Majinthor e tutti gli altri rimane valida e nel corso di questi anni ho portato avanti l'assurdo progetto scrivendo alcuni racconti sul quel What If... Go Nagai had invented Marvel Universe? Un giorno o l'altro dovrò decidermi ad inviarteli. Comunque, alla fine della fiera, a me l'Amalgam non dispiacque. Era un progetto divertente nella sua infinita pacchianaggine :D

      Elimina
  51. Quando uscì ero un ragazzetto e mi sembrava la cosa più incredibile del mondo. Col senno di poi salvo solo lo Spiderboy di Ladronn (e grazie al cavolo) e il crossover tra New Gods ed Asgardiani disegnato da JRJR e Keith Giffen in un tripudio di Kirbytudine da bava alla bocca.

    RispondiElimina
  52. Speed Demon (almeno sulla carta) sembrava un personaggio fantastico,un Ghost Rider che si muove a velocita supersonica fa parecchio figo,sfiorando la badassaggine piu vigliacca.
    Pero sinceramente leggendolo mi ha deluso.
    Non ho altro da dire sul tema Amalgam (e si che ci ho provato a farmi piacere qualcosa...)
    Valutazione generale:Tempesta di pernacchie su una scala da zero a "Cani!Andatevi a nascondere!"

    RispondiElimina
  53. Black Racer, ci incontriamo di nuovo.

    RispondiElimina
  54. Avevo recuperato alcuni numeri delle battaglie del secolo, non mi erano spiaciuti. Gli "amalgam" invece non mi sembrano un granchè (e su Marvel & C credo di essere di bocca buona) ma non avevo letto le storie...

    RispondiElimina
  55. Credo che Lobo the Duck sia appena diventato il mio nuovo sogno bagnato... 0///0

    RispondiElimina
  56. a suo tempo mi erano piaciuti un sacco ... ora li guardo con un pizzico di nostalgia :-p

    RispondiElimina
  57. Non ho mai digerito l'universo Amalgam. Le sfide inter-crossver Distinta Concorrenza vs. Marvel sì, come divertissement fine a sé stesso, ma l'Amalgam è brutto brutto brutto. Quasi quanto i personaggi DC re-immaginati da Stan Lee. Le uniche due cose che non ho avuto la forza ( o il coraggio) di leggere fino in fondo.

    RispondiElimina
  58. L'Amalgam ai tempi mi sembrò una pheegata unica e mi gasai come un cretino.

    Dark Claw era, in effetti, una figata. Lo è ancora. Lo sarà sempre. Godetti duro quando in Amalgam 2, qualche mese/anno/nonmiricordo dopo, ci fu la versione Dark Claw Adventures, disegnata da Paul Dini come se fosse il cartone di Batman. Meraviglioso.

    Robe come il Super Soldato non si potevano guardare davvero.

    Bravo che hai messo Dare fra quelli ganzi, che fra l'altro era disegnato da quel pazzo di McDaniels che a me è sempre piaciuto un botto, anche il team-up Devil/Batman me lo ricordo molto bene e in generale tutta la sua run su Devil. Chiariscuri barocchi così non ne fanno piu'.

    Lobo il Papero era qualcosa di epico per tutte le citazioni che ci infilarono dentro, veramente veramente epico. XD

    RispondiElimina
  59. *__* Facessero una serie regolare di Prince e Castle e una di Dare me le comprerei assolutissimamente!

    RispondiElimina
  60. Ho i 4 numeri del Crossover Marvel vs DC, purtroppo non sono riuscito a trovare molti dei numeri 1 di Amalgam.
    Bella idea, proprio perchè infantile (e i fumetti devono essere infantili). Peccato per l'assenza di continuity: il crossover Vendicatori vs Justice League mostra i personaggi come se si incontrassero per la prima volta.
    Castellini è bravissimo nel disegnare i supereroi maschi, mentre spesso rappresenta le donne col mascellone e le labbra siliconate stile transessuale.
    Segnalo un bel crossover Batman e Uomo Ragno vs Joker e Carnage, dei primi anni 90.

    RispondiElimina
  61. Si sono fumati l impossibile con il supereroe che va sugli sci

    RispondiElimina
  62. in realtà uno scontro tra wolvie e lobo durerebbe in eterno,tipo il finale di "paramilitary"..scusate la nerdara..

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails