giovedì 8 novembre 2012

57

Braccio di Ferro contro Ridge di Beautiful

L'abbiamo visto menare dei bressler, un sacco di giapponesi, dei poveri animali, perfino Gig Robot. L'abbiamo visto risolvere con la violenza problemi di ogni tipo, insegnare ai suoi giovani lettori l'importanza di antichi valori come l'ira, l'alcolismo e la gragnuola di cazzotti. Ma oggi Braccio di Ferro si trova ad affrontare una sfida impossibile: quella grande macchina del frantumamento zebedeico che risponde al nome di Beautiful. Chi, come chi scrive, è costretto a sciropparsi a pranzo da una vita, ogni giorno che Olivia manda in terra, quella colossale poottanata svincolata dalle leggi della fisica, sa. Ce la farà Braccio di Ferro a sconfiggere il perfido Ridge, e a impedire che tra un matrimonio e l'altro gli porti via Olivia? (macché) [...]

Olivia è al settimo cielo: in città arriva Ridge di Beautiful, che sta per sposarsi per la settima volta. Evidentemente sfuggito fino a quel momento al rango dei "forzati dell'ora di pranzo", Braccio di Ferro non sa chi cavolo sia questo tizio
"Ogni donna vorrebbe essere sua amica", gli dice Olivia al termine dello spiegone, prima di chiedere al suo fidanzato di accompagnarla a vedere gli sposi. Una richiesta tranquilla, no? Che male c'è? Aspetta.
Arrivati sul posto a piedi, per la ressa incredibile che circonda il municipio, i due non riescono ad avvicinarsi, finché Braccio di Ferro non c'ha questa idea: con la grazia e gentilezza che da sempre lo contraddistinguono, SCAGLIA la fidanzata con una FASTBALL SPECIAL di Colosso.
L'eccessiva foga nel lancio porta Olivia la cessa a schiantarsi sulla sposa, tale Priscilla, la quale dimostra un invidiabile autocontrollo...
...e quando Ridge si mette in mezzo per calmarla, ci rifila un bel papagno. Donna che in famiglia conosce solo la violenza, Olivia si getta allora nella mischia e tempesta di cazzotti la rivale. Il matrimonio è saltato e... no, aspetta un momento, ma che...
MA NO! Avevi detto "amica"! Fermati! "Non vedi? Sposo l'uomo dei miei sogni!", ci dice a Braccio di Ferro, con quel sorrisino. La stronza. Ventordicimila anni di fidanzamento, quel rompicoglioni di Pisellino che se l'è cresciuto sempre e solo lui, e sposa il primo parruccone di passaggio. Vatti a fidare delle donne.
Braccio di Ferro è distrutto. Olivia, invece, si sbaciucchia il marito, e via di giri in motoscafo...
...galoppate, cocktail e, uh, altre galoppate. Il povero Popeye deve dimenticarla, e non avendo nessuno da picchiare, riscopre la vecchia passione di famiglia per l'alcolismo
Solo che il barista malvagio non gli serve la sua DAMIGIANA DI WHISKY, e allora Braccio estrae una scatoletta metallica e... opporcapaletta! Ah, no, scusate: avevi letto male. Pipatina. Con una sola P. Forse quello era un attimo troppo, in effetti.
La vista della tabacchiera, regalo di Olivia, fa scattare una molla in Braccio di Ferro. Determinato come solo gli ex traditi violenti che poi finiscono sul giornale, raccoglie tutti i vecchi doni del palo di scopa, ne fa un fagotto, e va a "sbatterglieli tutti quanti sul muso!". L'amore. Frattanto, dopo la galoppata, Olivia si sta facendo bella per la notte (credici), quando nasce la prima incomprensione con il marito. C'è infatti questo piccolo particolare che Ridge non è Ridge...
...ma Barbablu, "IL MOSTRO CHE UCCIDE LE MOGLI". Volevamo forse chiudere senza un serial killer armato di coltellacci? Appunto. Peraltro, tornate un attimo a leggere il titolo della storia, nella prima pagina. Un'onestà intellettuale, gli autori, che neanche Tonino Mutandari.
 E insomma il vecchio assassino sgangato sta per uccidere Olivia,
 quando arriva Braccio di Ferro e ci molla un cazzottone,
prima di esser ripetutamente ACCOLTELLATO dal killer. Ma aveva mangiato i suoi spinaci, e come è noto Braccio di Ferro quando mangia i suoi spinaci diventa fortissimo e, uh, con la pelle in titanio. Il tempo di strappare la barba al maniaco...
...e di rifilargli un papagno sulla testa, e i due fidanzatini possono tornarsene a casa. Con tutto che lei sarebbe ancora ufficialmente sposata a un serial killer, ma stai a guardare il capello nello chignon
E tutto è bene quel che finisce bene: con il solito, futile pretesto, Olivia riesce a rigirare l'incresciosa situazione a suo favore, trovando delle colpe da addossare al fidanzato e rifilandogli una bella dose di calci in coolo. Braccio di Ferro Mese Cornuto e Mazziato ti aspetta in edicola!
Un enorme grazie all'antrista Maurizio 
(con il supporto teNNico dell'amico Fabio) per le scan. 


57 commenti:

  1. che dire, Olivia fá concorrenza a Barbie in quanto a stronzagine! ci vorrebbe un bel crossover!

    RispondiElimina
  2. Più storie di braccio di ferro!
    Ma poi il serial killer nemmeno l'hanno fatto arrestare!

    RispondiElimina
  3. lol... ma tra "Ridge" e "Beautiful" non si sono nemmeno un minimo sprecati nell'usare nomi simili alla PES per non incorrere in magagne legali?

    RispondiElimina
  4. Ma dove le peschi queste storie allucinanti di braccio di ferro.
    Ma soprattutto di che anno è?

    RispondiElimina
  5. Sì, la storia fa molto ridere, ma mai come l'incipit!
    Doc, non credevo che ti toccasse sciropparti la telenovela del male quotidianamente!! Complimenti per l'invidiabile resistenza!

    RispondiElimina
  6. Cioe',hanno praticamente fatto passare che Ridge di Beatiful,in realta' e' un serial killer?
    Tutto questo accompagnato da simpatici messaggi come la violenza risolve tutti le questioni e l'alcool e' tuo amico per dimenticare.
    Braccio di ferro era troppo avanti.

    RispondiElimina
  7. ma perchè Barbablu ha la barba bianca? :)

    RispondiElimina
  8. non ho mai capito poi perché le storie di braccio di ferro fossero a pagine alterne in bianco e nero e a colori. mi sapete dire il perché? :)

    RispondiElimina
  9. Storie come questa fanno sentir nostalgia per la censura ammerigana...

    RispondiElimina
  10. Nonostante l'inquietudine di certe storie, provo sempre nostalgia nel vedere le tavole di Braccio. :)

    RispondiElimina
  11. Una storia che neanche Alan Moore e Frank Miller!
    Comunque credo che il personaggio più allucinante delle storie di Braccio di Ferro sia Trinchetto, il padre che l'ha abbandonato da neonato e che si sfonda di Barbera che neanche i vecchietti del circoletto col Tavernello.

    RispondiElimina
  12. ricordo che del beautiful for lunch e del girlfriend/wife paua avevamo parlato proprio qualche tempo fa su fb...#servidellagleba

    RispondiElimina
  13. In effetti, fa molto Algida sia il matrimonio al volo, sia la mazzolata finale solo perchè non ci sono tutti i regali.
    Anche io mi sarei aspettato qualche nome tarocco.
    (Doc, l'app PiDiEffe mi segnala che nel secondo paragrafo ti è scappato tizia anzichè tizio... refuso o la storia ha un ulteriore colpo di scena? :-))

    RispondiElimina
  14. Olivia, come sempre, si dimostra una stronza da Oscar. Tutte le volte ha una scusa buona per mollare quel marinaio guercio e drogato di spinaci di Braccio di Ferro, per poi tornare tra le di lui braccia appena le cose vanno male.

    Tra l'altro questa storia l'avevo già letta e mi ero sempre domandata come l'apporto di spinaci potesse rendere Braccio di Ferro invulnerabile alle lame di coltello.

    RispondiElimina
  15. Mi piace questa scelta di Braccio di Ferro di dedicarsi all'alcool per dimenticare le sofferenze amorose..ahha...

    RispondiElimina
  16. @Axl84:
    per risparmiare! anche la Mondadori faceva così con Topolino fino a non molto tempo fa (direi anni 70)...

    RispondiElimina
  17. mi hai fatto voglia di andar al mercatino delle pulci a comprare questi fumetti...pensare che mi leggevo geppetto....

    RispondiElimina
  18. Non riesco a credere che beautiful sia ancora in onda!

    RispondiElimina
  19. Questa sì che era roba educativa, che insegnava i veri valori dell'umanità tutta, dove lo trovi un altro capolavoro del genere?

    RispondiElimina
  20. Adorazione completa per Braccio di Ferro fin dall'infanzia, che c'avevo il pupazzone scala 1:1!

    Mille volte le letture di Braccio di Ferro nelle estati calabriselle, rispetto che so, ai Disney! Ne ho un paio ora-ora in bagno che ho ancora letto un paio di giorni fa!

    Me li vado a cercare incellophanati, quando te li tirano dietro a blocchi di 3, nell'edicola della stazione!
    Lo adoro! È grezzo da paura, gioiellini sono quelle che in Italia chiamavano "Storie minime", che sono quelle originali americane, ma geniali era anche l'adattamenti di questo personaggio spinto a forza nel costume e folklore italiano. Ma mostri come Nonna Celeste?

    Comunque, c'è un qualcosa in comune tra Popeye e questi di Biutiful che s'accoppiano l'un l'altro a nastro, tipo branco di bertucce. Ne "La vera storia di Mork & Mindy", era rivelato che quando fu girato a Malta, il film Popeye tutto così molto dolce, con Robin Williams, si diceva che il periodo di riprese fu un tripudio di orge, droga. (Ricordiamo gli usi e costumi di Williams amiconissimo di John Belushi!)

    Questo è abbastanza famoso, ma a qualcuno può essere sfuggito :DD
    http://www.youtube.com/watch?v=eERhg2tINyM

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Ultimus!, eri finito nell'antispam (don't ask).

    La storia, come si legge alla fine, l'ha tirata fuori l'antrista Maurizio. Il sogno è recuperare quella di Braccio di Ferro contro Hitler: con l'amico bressler Manuel la si sta cercando da mesi.

    RispondiElimina
  23. Doc io ne lessi una con "mazinga" e "godzilla"..allucinante...

    RispondiElimina
  24. Kentozzi dovrebbe leggere tutto questo e farne tesoro, oltre ad imparare ad affrontare le umiliazioni che gli vengono inflitte da vero uomo, cioè alcolizzandosi una damigiana di whisky alla volta, capirebbe anche che ogni 2x3 un calcio in c...uore all'algida male non gli fa, nella speranza che anche lei un giorno incontri quel Ridge lì!

    Detto questo condivido il sentimento di Ultimus! ricordo che da bambina avevo sviluppato una dipendenta per quelle gomme da masticare filiformi verdi che venivano spacciate per spinaci

    RispondiElimina
  25. Doc.. ne ho trovata una su Hitler...si chiama "I baffi di Hitler,ed è presente su Super Braccio di Ferro n°59 dicembre 1977..l'ho appena letto su retronika


    http://retronika.blogspot.it/2012/10/super-braccio-di-ferro-n59-dicembre.html

    RispondiElimina
  26. @Doc: piú che contro Hitler, era BRACCIO DI FERRO HITLER: nel senso che indossava un cappello appartenuto al Führer e gli venivano i baffetti e la stessa personalità, dopodiché iniziava a tiranneggiare la famiglia... almeno dal ricordo che ne ho.

    RispondiElimina
  27. Me-ra-vi-glios-a-a
    A parte la longevità di Beautiful (probabilmente in qualche grotta francese ci sono raffigurazioni rupestri di alcune puntate), queste storie di Braccio prendono il Politicamente Corretto, lo portano al bar a ubriacarsi, gli fanno pagare il conto e poi lo picchiano pure, così, perchè ci va

    RispondiElimina
  28. Emil Sanders, Manuel:
    Lo scopriremo presto: grazie alla dritta di Emil ho trovato e comprato al volo sulla baia l'albo. State tonnati.

    RispondiElimina
  29. A sto punto il potenziamento degli spinaci Braccio di Ferro lo potrebbe usare per regalare alla simpaticissima Olivia un viaggio sola andata,chessò, in Australia con un solo cazzotto

    RispondiElimina
  30. Grande Doc..dopo vado a dare uno sguardo in garage, vuoi che tra le buste emerga quel numero di BdF con tanto di Robottoni e mostri giappanesi! :P

    RispondiElimina
  31. Un ROTFL continuo, le avventure vintagge di Braccio di ferro sono meravigliose (Ma Ridge che in realtà è Barbablù? Nemmeno in Beautiful... Appunto!).

    Strano che Olivia non abbia mazzuolato per bene anche Barbablù, però, tanto gli mancava solo lui alla lista, per oggi!

    RispondiElimina
  32. Ma non potevano cambiare titolo? Dice già tutto.
    Comunque credo che anche Paperina sia nel circolo delle stronze algide: sta con Paperino, ma appena le fa comodo sta con Gastone. Mi ricordo che in una storia lo fa per ingelosirlo così si accorge di lei (più o meno sta scritto così).

    RispondiElimina
  33. Mi tocca uscire dal lurkaggio e farmi vivo per la prima volta dopo almeno un anno di letture silenziose! Ebbene, io sono certo di avere una storia di Braccio di Ferro in cui il nostro eroe alcolizzato è incaricato dal governo inglese di infiltrarsi nella Germania nazista e si trova alle prese con Hitler in persona.
    E, per par condicio, dovrei avere anche un episodio in cui Braccio fronteggia il Kgb durante una trasferta in terra sovietica. Se riesco a ripescarli dalla cantina buia e umida dove sono finiti...

    RispondiElimina
  34. Io sono stato fortunato con Beautiful, all'epoca le donzelle del mio nucleo familiare dopo una dozzina di puntate si stufarono e passarono ad altro, per il resto queste scoperte sul braccio di ferro italiano sono meravigliosamente orrorifiche.

    RispondiElimina
  35. Grazie Doc e grazie Maurizio !
    Questa storia l'ho letta da bambino ( e io ho letto non dico tutte , ma quasi, le storie italiane di Braccio) ed è stato un piacevole tufo nel passato.
    Però c'è qualcosa che non mi quadra..... io ricordo di aver letto stà storia da bambino , che ero ancora dalle elementari , quindi erano ancora gli anni 80.
    Ma Beatiful è arrivato nel 90 , stando a Wikipedia.... che anno riporta la data sulla copertina ?
    Non è che nella ristampa magari hanno cambiato il nome del personaggio con uno più di attualità ?
    Anche perché il Ridge fumettistico a quello vero gli somiglia come gli somiglio io.
    Poi magari sono io che ricordo male, eh!
    Di BdF ho una storia ( finita anche quella chissà dove!) dove si improvvisa pittore , convinto da una banda di truffatori, e c'è una modella che si spoglia nuda davanti a lui per imbarazzarlo e impedirgli di menarla nella scazzottata finale !
    La storia con zio Adolf credo d non averla mai letta.

    RispondiElimina
  36. Poi c sarebbe quella bellissima storia con Pisellino juventino che litiga col suo amichetto milanista che andrebbe pubblicata a tutti i costi !

    RispondiElimina
  37. @Sam
    guarda che il Doc storie pornografiche non ne pubblica mentre quella con la modella e BdF pittore dovrebbe pubblicarla senza problemi.

    RispondiElimina
  38. @Doc
    Il finire nello spam è niente, un 5 giorni fa accedendo al tuo blog, mi è finita che mi hanno sospeso l'account! E ho dovuto sbloccarlo mandandogli una e-mail di mio pugno! >:-(

    Comunque, io ricordo una storia di Poldo, che per scroccare si veste e diventa PANINARO, e leader del movimento. Poldo italiano è stato trasformato da mangiatore di hamburger, in uno che va avanti a pane & salame!
    Naturalmente anche con i paninari, non si parlava di hamburger, ma nelle paninoteche servivano panetti al prosciutto!

    RispondiElimina
  39. comunque la disney una volta non era da meno... specialmente nei prologhi dei classici prima serie!

    ne ho uno sotto mano dove Topolino si butta dalla finestra del primo piano perchè in ritardo (anticipando quindi la celebre scena di fantozzi che prende al volo l'autobus!), si fa picchiare da un automobilista che ha investito, deve spingere la macchina guasta e alla fine si becca un'ombrellata di minni perchè deve andare da Basettoni.

    il resto delle pagine di raccordo sono uno spasso, tra singhiozzi incessanti e autisti di autobus che lo minacciano di metterlo sotto!

    RispondiElimina
  40. e comunque la più bella storia Bianconi è sicuramente "indagine psicologica" con Dossi sia ai testi che ai disegni.

    https://www.facebook.com/media/set/?set=a.2986725240719.134087.1639682162&type=3

    come dicevano alla DS di un tempo: GIUDICATE VOI!

    RispondiElimina
  41. @Ultimus! : il tuo video è da sangue dagli occhi!
    Ho resistito un paio di minuti e poi m'hanno dovuto rianimare coi fili spellati della lampada da tavolo...

    Incredibile come Beautiful sia proseguito continuando a riproporre le solite tre/quattro storielle trite e ritrite.
    Lode agli sceneggiatori, ma anche no..

    Anch'io fan del guercio strafatto di spinaci e della combriccola dei "pacchi da 3", tra i quali ricordo Nonna Abelarda, Soldino, Geppo e Tiramolla. Che tempi.

    RispondiElimina
  42. Quest'albo ce l'ho. Assieme ad altri dello stesso periodo, con deliri dello stesso tipo. Dovrei procurarmi uno scanner...

    RispondiElimina
  43. Bravi, deboscia. Recuperate quanto meno le indicazioni sugli albi contenenti le storie più WTF (nome testata e numero), che poi me li procuro io sulla baia.

    Anche la storia di Pisellino malvagio.

    RispondiElimina
  44. E' proprio vero, non si può per niente dire che Braccio di Ferro è per bambini!
    Sono storie talmente ciniche che non si possono paragonare al precisino del cacchio di Topolino!
    L'Ammazzamogli è un ciliegina sulla torta

    RispondiElimina
  45. Mamma mia che tuffo nel passato. :D

    Che poi c'è da dire che la storia era talmente iperbolica che qualsiasi bambino non l'avrebbe presa minimamente sul serio. oggi storie di questo tipo verrebbero messe al rogo dal Moige senza passare neanche da via. :D

    RispondiElimina
  46. doc, ma il topo di questa settimana l'hai preso?

    tra il nuovo Casty (con Atomino!!!) e la nuova serie di Gervasio sulle avventure primonovecentesche di Fantomius direi che è un numero imperdibileeeee!

    RispondiElimina
  47. Andrea87, non mi spoilerare il post di domani mattina ;)

    RispondiElimina
  48. a casa di mia madre dovrei ancora avere un numero clamoroso, c'era braccio di ferro alle prese con i mondiali di italia 90. ricordo klinsmann e maradona tra le guest star, ma purtroppo non saprei risalire al numero in questione. qualcuno ricorda qualcosa?

    RispondiElimina
  49. Ma era meglio la storia di Topolino di due settimane fa, con Paperino che si traveste da donna ( ops, volevo dire da Papera) ad una festa e tutti i maschi di Paperopoli impazziscono per lui/lei.
    E il nostro se ne compiace tanto da far incacchiare Paperina ( che sa del suo travestivismo) che decide di fare a gara tra chi dei due riesce a sedurre più uomini.
    E vedere Paperino ancheggiare peggio di Jessica Rabbit è qualcosa che ti capita una sola volta nella vita.

    RispondiElimina
  50. Sono un'appassionata di Popeye-Braccio di Ferro fin dall'età della ragione,e,pur apprezzando moltissimo le versioni più "moderne"(intendo quelle italiane anni 80,con le quali sono cresciuta),credo che niente e nessuno possa battere l'umorismo feroce,politicamente scorrettissimo e demenziale delle storie di Segar.Per esempio,questa:
    http://www.slumberland.it/contenuto.php?tipo=storia&id=683&nome=L'Arca_di_Popeye
    La trovai in un mercatino delle pulci quando avevo sette od otto anni,e mi è rimasta nel cuore,al punto che alcune espressioni sono entrate a pieno titolo nel mio lessico abituale ("Cari pecoroni",la frase con la quale Popeye si rivolgeva ai sudditi di Spinaciuga,o, "Lo vorresti un bel panino di prosciutto grasso?" a un passeggero della nave col mal di mare,e che ha allietato tante gite scolastiche in pullman:funziona anche col mal d'auto).
    Probabilmente è un po' troppo lungo per essere scannerizzato,ma è una perla imperdibile.

    RispondiElimina
  51. Phantom Dusclops'928 novembre 2012 19:18

    Vedere che il proprio impegno è andato bene fa sempre piacere. Iniziò tutto due settimane fa, quando sfogliai questo albo denominato "Super Comicone" del Dicembre 1991, tutto Braccio e Nonna Abelarda, e ci trovo questa storia qua. E mi dico "quasi quasi lo dico al Doc che ci fa un post coi fiocchi". Chiaccherata su Facebook, accordamenti con l'amico Fabio per poter usare il suo scanner, e venerdì scorso facciamo le scan e le mandiamo.

    Ed ecco qui.

    Grazie.

    Maurizio

    RispondiElimina
  52. Grazie al doc e a Maurizio: grosse risate in famiglia, enclave di beautifuliane.

    RispondiElimina
  53. @Hely:

    e la storia di Segar dove il nostro marinaio guercio si traveste da donna e tutti nel villaggio se lo vorrebbero scopare dicendogli "Che figa, che donna!" e lui si mette giustamente col boss del villaggio che lo/la vuole sposare???

    https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc7/338567_459943377357399_205694997_o.jpg

    RispondiElimina
  54. Quella storia me la ricordo, è bellissima: memorabile il dialogo del primo incontro di Popeye con il cattivone che lo concupisce.
    Il cattivo

    " Eh! Sei buffa per essere una donna"
    e Popeye

    " Wh! Sei buffo per essere un uomo" XD

    RispondiElimina
  55. Nota bene però che in effetti miss Manicodiscopa ha detto "LA sua amica" (di Ridge), quindi era un come dire "la sua fidanzata". Insomma aveva messo in chiaro le cose subito la maialona.

    RispondiElimina
  56. Mai letti fumetti di Braccio di Ferro e quando in un Mel Bookstore ho trovato la Tijuana Bible di Braccio alle prese con una Mae West affamatissima ho ringraziato il cielo.
    So traumi vedere i cartoni della tua infanzia che fanno quelle cose... e pure disegnati male...

    RispondiElimina
  57. ok, non ho tempo per una risposta più articolata......ma sono saltata al link in cui parlavi di Beautiful e Jakie Marone=MILF definitiva, mi ha fatto schiattare! Hai ragionissima!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails