giovedì 18 ottobre 2012

73

L'Hulk verde, quello grigio, quello rosso e quello blu: tutti gli Hulk che vuoi

Oh, gente, ce lo spariamo un altro di quei post pieni di immagini colorate da veri aficionados? Tipo quelli con tutte le armature di Iron Man, le tutine lana-lana cotone-cotone dell'Uomo Ragno o i costumi di Batman? Di quelli che ti ci vuole un'ora solo per incollare le foto al loro posto? Sì? E che ne dite se parliamo di Hulk? Ché uno si aspetta che Hulk sia sempre quello, verde, grigio, al massimo ora con un suocero rosso. Cioè, è Hulk: a parte i pantaloni viola strappati che se entra in un teatro gli attori ci dicono ma vaffancoolo, va'!, come volete che sia Hulk? Beh, per esempio tutto BLU. O giallo. O con un'armatura fantascienza addosso […]
HULK GRIGIO ORIGINALE
È storia nota a tutti i Marvel fan: nella sua primissima avventura, su The Incredible Hulk #1 (maggio 1962), Hulk è grigio. Stan Lee, che per creare il personaggio si era ispirato a Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde e al Frankenstein della Universal (guarda là che fronte), lo voleva così, come un golem della tradizione ebraica. Solo che il colorista, Stan Goldberg, c'aveva grossi problemi col grigio, e per tutto l'albo Hulk cambia tonalità di colore come un deputato del gruppo di Scilipoti. Verde incluso.
IL PRIMO HULK VERDE
Così, vuoi perché al vecchio Stan quel verde lì non dispiaceva affatto, vuoi perché il colorista Goldberg gli aveva detto Ah Sté, o questo o te lo colori te, te lo colori, l'alter-ego di Robert Bruce Banner divenne ufficialmente verde dal secondo numero. Laddove per "ufficialmente" si intende che fino al 1984 in tutti i flashback sulle sue origini e nelle ristampe della sua prima storia gli veniva data una mano di pistacchio. The Incredible Hulk ha un tale successo che al sesto numero chiude, ma il golia verde comincia ad apparire in altri albi Marvel, fino a dividersi le pagine dell'antologico Tales to Astonish con altri eroi tipo Giant Man.
L'HULK DEFRANKENSTEINZATO
Questo finché, nell'aprile del '68, Talest to Astonish non ti diventa dal #102 The Incredible Hulk, pur conservando la sua numerazione. Nel frattempo l'aspetto di Hulk ha subito un'evoluzione: non c'ha più la testa piatta con la fronte a portaerei di Frankenstein, ha la frangia più lunga e gli occhi infossati dietro due zigomi da cattivo sovietico di un film di Stallone. Il che ci porta…
L'HULK ANNI 70
…all'Hulk classico degli anni 70, quello disegnato per oltre dieci anni da Sal Buscema. Con i muscoli più definiti e il capello poncharello. Quello che a un certo punto diventa un tutt'uno con la versione televisiva con Lou Ferrigno (in onda negli USA dal '78),
e alla fine di ogni storia ti immaginavi anche lì Banner che faceva l'autostop con la musica di piangere.
HULK GRIGIO / MR. FIXIT
Anni 80. Subito dopo una memorabile gestione John Byrne, durata addirittura SEI numeri prima che volassero gli schiaffi con Jim Shooter (i due si amavano molto, ricorderete), sale a bordo Peter David, che con una lungherrima run durata 137 numeri rilancia alla grandissima il personaggio, scrivendone probabilmente le migliori storie di sempre, per sempre, forever. Tra una cosa e l'altra, Hulk ti ridiventa grigio e cazzimmoso e finisce a fare il buttafuori femminaro a Las Vegas, con l'identità di Mr. Fixit. Il che va benone
(tranne quando a disegnarlo arriva Todd McPupazzo, che trasforma l'Hulk Grigio in un AMMASSO DI DAS DELL'ADICA PONGO).
IL PROFESSORE
Sempre Peter David rimette insieme i pezzi delle varie personalità di Banner, unendo la mente dello scienziato, la forza bruta dell'Hulk verde e la voglia di darci dentro di quello grigio: nasce il Professore, un Hulk non solo migliore della somma delle parti, ma anche l'unico Hulk verde che non si veste da pezzente
(beh, quasi)
SFREGIO VERDE / GREEN SCAR / RE HULK (PLANET HULK)
Fast forward al 2006: la combriccola di viscidi bastardi nota come gli Illuminati (Xavier, Reed Richards, Stark e altri stronzi. Freccia Nera lo salviamo perché alle riunioni non aveva diritto di parola) è un think tank talmente illuminato che decide un modo molto pratico per disinnescare la minaccia rappresentata da Hulk: infilarlo in un razzo e spedirlo a fanzoom da qualche parte. I maledetti vigliacchi. Ma il razzo, visto che l'ha progettato Richards, ovviamente non funziona manco per una ceppa, e Hulk anziché finire in un mondo disabitato si schianta su Sakaar. Qui viene fatto prigioniero e costretto a combattere in un'arena, ma siccome Hulk è Hulk e non un meenchietta Summers qualsiasi, si incazza di brutto, guida una ribellione, diventa il nuovo ras del quartiere/imperatore e, già che si trova, prende in moglie Caiera, la tizia mandata dal vecchio re a catturarlo. Tutto va alla grande, solo che la navicella su cui è arrivato su Sakaar, sempre per il fatto che c'ha messo mano il super precisino della fungia, esplode. Distruggendo tutto e uccidendo milioni di persone, tra cui la moglie di Hulk. Hulk non la prende benissimo. Questa del 2006 non è però la prima volta in cui Hulk indossa un'armatura da gladiatore:
L'aveva già fatto su Incredible Hulk #5 (gennaio 1963) per affrontare un robot dell'Italgas Sud.
WORLD WAR HULK
Dicevamo: Hulk, torna sulla Terra con i Warbound, il gruppo di gladiatori e reietti suoi alleati su Sakaar, deciso a prendere a calci in coolo gli Illuminati così forte da fargli sputare la prostata. E, beh, è ESATTAMENTE quello che fa. Durante tutta la megarissa che segue, Hulk indossa grossomodo la sua corazza da gladiatore, ma ha messo da parte l'elmo col pennacchio. L'Hulk spaccatutto definitivo.
L'HULK TRONISTA
Siamo ai giorni nostri. Dopo una vorticosa serie di cambi di titolo e protagonista (Ercole, poi Red Hulk, di cui parliamo più avanti), The Incredible Hulk riparte dal numero 1 un anno fa (ottobre 2011). Banner e Hulk sono di nuovo separati, come durante la breve gestione di Byrne di cui sopra (The Incredible Hulk vol. 2 #315) e, per una qualche ragione, Hulk c'ha la barba.
L'Hulk attuale (questa splash page che vince tutto il vincibile viene da Avengers Vs X-Men #11 del mese scorso) è più o meno un classicissimo Hulk così. Ma non durerà:
HULK SIMMENTAL
travolto dal vorticone di Marvel NOW!, Hulk di Indestructible Hulk (che è tipo il ventordicesimo rilancio della testata di Hulk. Solo contando gli ultimi sei mesi), sarà un Golia Verde col capello bello preciso e… ehr, la cinta di Commander… e… Ah, già, È VERO.
Ricordate la prima immagine promo di Marvel NOW? Quella con l'Hulk corazzato? Bene, eccolo. Ma c'è di peggio: occhio alla variant cover di Simone Bianchi del numero 3:
Ora potete anche sentirvi male. Avanti, su.
HULK CAPITAN UNIVERSO
Va meglio? Ok. Passiamo a un po' di versioni bislacche. Che ne dite di un Hulk che nel 2005 si ritrova per un albo (parte di una serie di one shot dedicati a vari eroi alle prese con i poteri di Captain Universe) a fare il Capitan Universo supplente? E diventa tutto blu?
SNORKY HULK
Ma un Hulk blu si era già visto sette anni prima, in questo annual del 1998:
non hai sinceramente idea, ma in qualche modo, per respirare e menare la gente anche sott'acqua, Hulk ti diventa blu puffo.
HEROES REBORN HULK
In quella enorme, brillantissima poottanata della Rinascita degli Erotfl, Hulk c'ha il capello lungo e liscio e i peli sul petto. Grunge dei Gen13 ma con meno pheega attorno.
HOUSE OF M HULK
Sempre parlando di versioni alternative apparse in saghe vabbè, ci vediamo in rapida successione: l'Hulk pelato e con i tribali di House of M…
FEAR ITSELF HULK
…e quello con le lucette al neon e il martellazzo da energumeno di Soul Calibur di Fear Itself (qui ritratto dopo che ha appena fatto sputare a Dracula i canini e tutti gli altri denti)
HULK THE END
Nell'albo Hulk: The End (agosto 2002), scritto da Peter David e tratto da un suo racconto, Hulk è l'unico superstite di un conflitto nucleare che ha ammazzato tutta la popolazione del pianeta. Beh, l'unico assieme a un sacco di bacarozzi schifosi, ma non sottilizziamo. Questo Hulk c'ha l'alopecia, ustioni di quelle che non basta un po' di foil e delle unghie terribili, santo cielo. Ma non è l'unico Hulk vegliardo postatomico sfornato da David. Anzi.
IL MAESTRO
Nell'epica saga in due uscite Hulk: Futuro Imperfetto (dicembre 1992 - gennaio 1993), David ti aveva infatti già tirato fuori dieci anni prima questo Hulk potenziato e reso folle dalle radiazioni, ma con l'intelligenza di Banner, autoproclamatosi sovrano di quanto resta della Terra
Una versione più giovincella, non ancora calva ma già barbuta del Maestro, appare invece su Incredible Hulk #439-440. Quando non era ancora proprio maestro, gli avevano dato una cattedra solo da poche ore
LA BESTIA
Rappresentazione fisica del senso di colpa di Banner per la morte di Betty, per il fatto che il padre non l'amava e per aver tifato da piccolo una volta per la jube, per sbaglio. Appare solo nel subconscio di Bruce.
L'HULK NERO
Che colori ci mancano? Beh, il nero per esempio. Un Hulk nero ci sta tutto. Per esempio sta nello specchio di casa del Dr. Strange, che (su Incredible Hulk #371, luglio 1990) si vede sbucare all'improvviso questo Hulk scuro da una qualche dimensione delle ombre o qualcosa del genere. E Strange, perché all'epoca è ancora lo stregone supremo del Marvel Universe, e anche perché è un po' razzista, diciamolo, all'Hulk nero ci dice No, grazie, non ci serve niente, e ci sbatte la porta mistica in faccia.
L'HULK GIALLO
L'Hulk infernale (Incredible Hulks Annual #1, agosto 2011) è invece giallo/arancio e viene da una Terra alternativa in cui Bruce Banner e Hulk sono stati separati con la magia: il primo è diventato lo stregone supremo, il secondo raus, un calcio in coolo e all'Inferno. Solo che lì non ci si trova bene, gli viene un diavolo per fabiocapello e torna su per ammazzare Banner.
L'HULK DI TERRA X
L'hai già detto che tutte quelle robe con la X immaginate da Alex Ross ti facevano pena e schifo? Sì, l'hai già detto. In mezzo, l'Hulk gorilla col pannolone, che porta a cavalcioni un Banner bambino e cieco. Un incrocio tra la coppia Moon-Boy/Devil Dinosaur e una storia da programma della D'Urso.
WENDIHULK
L'Hulk infettato dai Wendigo su Hulk #9 (gennaio 2009). Quoti fortissimo Moon Knight.
HULK IN CIAVATTE
Il mese dopo, su Hulk #10 (febbraio 2009), Hulk si è liberato dalla maledizione dei Wendigo, che ti costringe a mangiare würstel crudi dal frigo a mezzanotte. Per festeggiare, sfoggia questo completino da bagnino romagnolo, con sandaletto e canotta corta.
AGE OF X HULK
Nella saga Age of X, lo scienziato Bruce Banner viene coinvolto in un esperimento per depotenziare tutti i mutanti, ma siccome è una roba da ASL del Sud, non funziona una mazza e lui diventa un Hulk incazzatissimo con tutti i mutanti. E striato come la tigre di He-Man.
WORLD-BREAKER HULK
Che è sempre l'incazzatissimo Hulk di World War Hulk (e ricordatevi quella storia della forza proporzionale alla rabbia), ma con in più i POTERI COSMICI, perché in questo What if? del 2009 ti diventa araldo di Galactus. Con ogni probabilità l'Hulk più potente di sempre. Uno che non fai a tempo a chiederti È più forte Hulk o la Co...? che ha già preso a cinquine pure Silver Surfer e Thanos e mandato Thor e Sentry a passargli l'aspirapolvere a casa.
HULK GUERRA
Il ruolo di Cavalieri di Apocalisse, il nemico degli X-Men con la faccia da Sbirulino, è una di quelle robe a rotazione che prima o poi nel Marvel Universe tocca a tutti. Come fare il segretario durante le riunioni di condominio. C'è dunque che su Incredible Hulk #456 (settembre 1997), Hulk viene trasformato in Guerra, con un completino di uno zingaro terrificante su una scala da zero a pupazzini dei Masters tarocchi:

spallaccio e guanto con gli spuntoni, cappuccio, spallina e bracciale giganteschi, frusta, spada e mutanda del Punitore.
HULK YETI
Avete presente quell'Incredible Hulk #5 di cui dicevamo qualche ventordicina di foto fa? Quello in cui appariva il primo Hulk gladiatore? Bene, nello stesso albo c'era anche questa versione Hulk Tenerone (Hulk si traveste da Yeti per spaventare a morte dei russi malvagi, che altrimenti avrebbero preso poco sul serio un gigantesco mostro verde). Ma non è tutto...
SEMPRE in quel numero, infatti, Hulk e Rick Jones prendono un aereo di linea. E nessuno se ne accorge, finché una hostess impacciata non ci rovescia addosso il caffè bollente. "EHI! Attenta con quel caffè, cretina!", le dice Hulk. True story.
MANGAVERSE HULK
In quel terrificante incidente in galleria che è il f*ttutissimo, inutile Mangaverse, Hulk è tipo un gigante con... boh? Il pizzetto d'osso? Non sapresti. Andiamo avanti
HULK PERNASCÓ
Nel mondo di Old Man Logan (una saga pubblicata sul mensile di Wolverine e nota in Italia come Vecchio Logan), i super-cattivi si sono alleati, hanno accoppato un sacco di eroi e conquistato gli Stati Uniti, spartendoseli da bravi criminali. Tranne la California, che ora si chiama Hulkland ed è un posto in cui figli e nipoti di Hulk fanno gli smargiassi tipo i latifondisti delle puntate dell'A-Team. Hulk, nel frattempo, per le radiazioni è diventato un vecchio mostro giallo schifoso e maniaco.

SAVAGE BANNER
Su Incredible Hulk #425 (gennaio 1995), Banner, Tony Stark e Scott Lang creano una specie di macchinetta che, inserita nel corpo di Bruce, dovrebbe controllargli le pulsazioni cardiache e impedire la trasformazione strappapantaloni. Funziona? Stamenkovic. Il problema di Banner, lo sappiamo, è psicologico, e la personalità di Hulk alla fine prende comunque il sopravvento: la mente di Hulk nel corpo di Banner = il selvaggio Banner.

SKULK
Nell'universo Amalgam è la fusione tra Hulk e il Solomon Grundy della DC. In pratica Grundy con i pantaloni stracciati viola anziché neri e ciao, abbiamo fatto, tutti a casa.
COSMIC HULK
Un robot con le sembianze di Hulk che funziona ad energia cosmica, creato dal Cosmos Automation Program, che è tipo il navigatore satellitare di Galactus e serve a trovare nuovi mondi per quando il gigante viola non c'ha proprio fame ma più voglia di qualcosa di buono. E quella stronza di Lucia la panettiera ha venduto l'ultimo kinder bueno a quel cacchio di Andrew Howe. L'ultima volta che l'hai visto in giro (Cosmic Hulk, non Howe), stava menando l'Hulk Rosso.

ULTIMATE HULK
Nell'universo Ultimate sono apparse diverse versioni di Hulk: questa col capello da calciatore del Milan e le collanine zingare che spezza in due l'Ultimate Wolverine (verde),

ma anche una versione grigia. E prima o poi ricordiamoci quella storia del post sulle copertine meravigliose di Arthur Adams, eh.
Stesso discorso per Marvel Zombies: anche qui un paio di giganti verdi mangiacristiani con un alito che non ti dico, guarda.
HOGAN HULK
Versione anziana e ridicola di Hulk, capace solo di ammaccare importantissime figure dimmerda. 
HULK 2099
L'universo 2099, si diceva, ha prodotto personaggi molto validi come il bellissimo Spider-Man 2099, Doom 2099 e il cyberpunko Ghost 2099. E poi una serie di meenchiate astrali come Ravage il monnezzaro, il Punitore o questo Hulk con la lingua di Venom, la testa piccolissima, gli artigli e i capelli che a un certo punto ci diventano i peli della schiena, che schifo
Ah, sì: e le scaglie. Le scaglie da stegosauro sulla schiena.
HULK ROSSO
Passiamo ai parenti. Dopo World War Hulk, non sapendo più che diavolo inventarsi e per crare un po' di muina in attesa del nuovo film, la Marvel ti tira fuori su Hulk vol.2 #1 (gennaio 2008) Red Hulk. Tutti a chiedersi ma chi diavolo mai sarà questo Hulk Rosso, e alla fine si scopre che è quel vecchio scorreggione del generale Thunderbolt Ross(o), che per far resuscitare la figlia Betty si è messo con un gruppo di scienziati malandrini e si è fatto bombardare con raggi gamma e radiazioni cosmiche e discorsi su Dianetics. Oppure ha esagerato col viagra. Non si è mai capito. E insomma ualà, un altro Hulk: un Hulk rosso, Rulk! Dice: eh, ma che cacchio, due Hulk? E l'Osservatore non ci dice niente?
C'ha provato.
SHE-HULK
Che sia la cugina di Banner lo sanno pure i sassi mimimmi, che ci dia dentro come una tigre, invece... beh, pure.

RED SHE-HULK
E quest'altra? Chi diavolo è questa She-Hulk rossa?, si chiederà chi non legge i fumetti Marvel da un po'. Dunque: vi ricordate la povera, indifesa Betty Ross? La fidanzata e poi moglie e poi ex moglie di Banner? Quella che tipo poi era morta? Quella magrolina molto più di Liv Tyler nell'ultimo film di Hulk? Beh, scordatevela
Hanno sottoposto pure lei al trattamento abbronzante del papà ed è diventata una culturista con la settima
SKAAR
Quando Hulk si trovava su Sakaar e faceva il re, lui e la moglie Caiera non avevano molte cose da leggere la sera e non c'era niente di interessante alla tele. Sono nati così due figli: il primo, con grande fantasia e amore chiamato come un anagramma del nome del pianeta, cresce posseduto da una fortissima rabbia nei confronti di suo padre che... sì, la stessa manfrina di Daken il figlio di Wolverine, in pratica. Alla fine lui e suo padre si prendono a cazzotti e, come nelle migliori famiglie, poi fanno la pace e vanno a farsi una partitina alla pleistéscio.

HIRO-KALA
Che sembra il nome di quelle pastiglie per dimagrire reclamizzate da Tardelli, ma no, è il secondo figlio di Hulk e Caiera. Sopravvissuto anche lui all'esplosione di Sakaar, non ha preso però dal padre, venendo su mingherlino: finisce presto schiavizzato e preso per il coolo da tutti, poi si libera e vive una serie di mirabolanti avventure di cui, sinceramente, sticattsee.

CAIERA
Mo perché lei è la mamìn? Mo che bella mamìn!, le avrebbe detto con la sua proverbiale classe quel vero gentiluomo di Loris Batacchi. Guardia del corpo dell'imperatore Re Rosso, viene inviata a catturare Spartaco Hulk e i suoi gladiatori ribelli, ma poi si allea con lui. E se lo sposa. Vedendola in lingerie, Hulk infatti si era detto Oh, sai che c'è? Muore nell'esplosione di Sakaar
JARELLA
Ma durante le sue avventure nel Microverso nei primi anni 70, Hulk aveva conosciuto anche Jarella (Incredible Hulk #140, giugno 1971). Conosciuto in senso biblico. Principessa del mondo sub-atomico di K'ai, dove tutti hanno la pelle verde e usano gli apostrofi a meenchia di cane, Jarella si innamora di Hulk e si autoproclama sua consorte. L'hai fatto anche tu da ragazzino con Demetra Hampton, a distanza, ma non ha funzionato. Ma torniamo a Jarella: a un certo punto muore pure lei, poi viene resuscitata, poi boh.
E insomma, c'è che Hulk ha avuto tipo tre mogli diverse SOLO nel Marvel Universe ufficiale, ma solo una aveva sposato Banner: le altre due erano mogli di Hulk.
Sarà il fascino intellettuale


ALTRI POST TUTE COLORATE NOCCIOLINE GELATI:
Tutte le armature di Iron Man (parte I, parte II, parte III)
Tutti i costumi dell'Uomo-Ragno
Tutti i costumi di Wolverine
Tutti i costumi di Batman (parte I, parte II)

73 commenti:

  1. Avverto una punta di inguistizia, povero Hulk: lui quando si trasforma diventa grosso e tozzo, la cuginetta una palestrata con un bikini inguinale XD

    RispondiElimina
  2. Ma infatti :(

    Giovani, come sempre per questi post avete facoltà di votare il vostro Hulk preferito.

    (tanto vince d'ufficio l'Hulk Yeti /Tenerone di Gianfranco D'Angelo)

    RispondiElimina
  3. Doc, se cominci a fare 'sti post lungherrimi sulla moda supereroica con tutti i tizi mascherati c'hai materiale fino al duemilaverdici #mapropriocontuttianchenochetipodiciclopesteecatsee

    RispondiElimina
  4. una curiosità x gli antristi - immagino il Doc sappia già - più verdi anche se raggiogammati: il micromondo e Jarella sono una idea dello scrittore di fantascienza Harlan Ellison. Uno dei primi casi dichiarati ( Dash Hammett e Zavattini non erano così entusiasti si sapesse avevano lavorato rispettivamente a Secret Agent X 9 e Saturno contro la Terra ) di scrittore di prosa che presta il suo talento ai comics.
    La storia iniziava in un albo dei Vendicatori in cui il Golia Verde era rimpicciolito dal cattivone Psiklop e continuava con il Bruto che scopre ed ama la terra dell'atomo nella sua testata.
    HE ha scritto nei primi anni ottanta anche un paio di Daredevil ( matite di un genecoliano David Mazzucchelli ) in cui Scavezzacollo finiva in una villa ripiena di trabocchetti automatizzati ( se non ricordo male, tradotta in uno dei primi Starmagazine della Star Comics ).

    RispondiElimina
  5. Hulk 2099 sarà pure brutto ma la storia in cui muore inseguito dagli agenti dello Shield è da vere lacrime napulitane; il cronista che commenta la vicenda chiude la diretta con una delle mie citazioni preferite DI SEMPRE: "Se qualcuno è ancora in ascolto e non si è fatto travolgere dalla paure è il momento di fare una scelta... lasciarsi calpestare o compiere una azione eroica: DISOBBEDIRE". (è più o meno così).

    RispondiElimina
  6. Professor Hulk, a mani basse!

    Maaaa... Le mogli di Hulk, non ci avevano paura di quell'altro Hulk?*ammicc, ammicc*

    RispondiElimina
  7. alla foto di Hulk Hogan stavo sputando il caffé sullo schermo :P

    RispondiElimina
  8. esteticamente mi piace l'Hulk di House of M, ma sono affezionato all'Hulk grigio in coppia con Wolverine (ricordo ancora quando un mio amico mi raccontò di questa coppia a fine anni 80, mi sembrava un enorme WTF... e invece dopo si è incasinata ancora di più la continuity^^). Comunque per chi, come me, ha cominciato da poco a leggere Marvel, capirci qualcosa è praticamente impossibile...

    RispondiElimina
  9. Madonna, gli Hulk multicolore oltre al grigio non li conoscevo (ed ero contento così XD).
    Direi che il mio Hulk preferito è.....Peter David. Senza di lui a sceneggiare, sono seguite solo cazzate.

    @Drakkan
    Parole sante!

    @Elisabetta
    Non me ne sono mai lamentato. Considerando poi che il fisico palestrato è già un miglioramento, visto che prima non aveva manco quello XD

    @Doc
    Doc, per forza ad Hulk gli viene la fanta-armatura: la cinta di Commander è in realtà quella di Kamen Rider XD

    Su Terra X... boh, a me è sembrato l'Universo Marvel più coerente e logico di sempre.

    RispondiElimina
  10. Manca l'Hulk più fondamentale di tutti: quello pagliaccio che al circo spacciavano per il Robot Mechano e ci facevano giocolare gli elefanti.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Amo fortissimamente tutto il ciclo di Planet Hulk. E anche quell'Hulk lì. Per una volta, nell'universo Marvel, c'è una (bella) storia che ha un inizio ed una fine.

    RispondiElimina
  14. L'Hulk gladiatore mi sembra uber-tosto. Merita la saga World War Hulk? La recupero in volume?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti conviene. Appetibile anche per chi non adora Hulk! (Come me, tra l'altro)

      Elimina
  15. Adesso ci vorrebbe il post su quante volte è stato distrutto lo scudo indistruttibile di Cap America :-P

    RispondiElimina
  16. Mai andato pazzo per Hulk, ma mi è piaciuto un sacco il ciclo War World, con Sfregio Verde che spegne a forza di botte gli insopportabili illuminati e già che c'è il resto del mondo.
    Bello anche quello della prima serie di Ultimates, soprattutto la mitica scena di Capitan America che lo lancia da un elicottero per farlo trasformare.

    RispondiElimina
  17. Mr Fixit è il migliore. Poi con Hulk ho sempre avuto un rapporto incasinato: ho iniziato a leggerlo da piccolo durante La Rinascita degli Eroi, ce n'erano due, non capivo 'na mazza.

    RispondiElimina
  18. - Attivo la modalità precisino.

    C'è anche un'altra She Hulk: quella col capello rosso che diventa più forte più è calma. Mi pare provenga da una realtà alternativa la terra è devastata, gli umani vivono in tribù che si ispirano ai supereroi e la sua è un matriarcato.

    - Disattivo la modalità precisino

    - Domando perdono per la modalità precisno.

    RispondiElimina
  19. Paolo Pugliese18 ottobre 2012 10:58

    Alessandro, i miei complimenti per l'articolo, esauriente e soprattutto esilarante per le boiate su Hulk di cui fa cronaca completa (ma dove le prendi? Veramente te le rcordi tutte?).
    A me non è mai piaciuto il personaggio (ma il telefilm lo vedevo, con i finali malinconici on the road e la sigla al piano), almeno fino a quando non arrivò quel genio sardonico di Peter David che lo rese per dieci anni la figura più iconica, gustosa ed originale del'intero Marvel Universe. Dopo di lui il nulla, ovvero una serie roboante di minchiate sempre più colossali.
    Piccola nota: la sua serie degli anni '70 aveva una delle figurine accanto al titolo di copertina più belle e potenti di sempre.

    RispondiElimina
  20. Intervento da precisino della Fungia:
    al listone mancano Hulk, Holk e Halk.

    http://25.media.tumblr.com/tumblr_lps7w3gZcn1qzohtgo1_500.jpg

    RispondiElimina
  21. Paolo Pugliese18 ottobre 2012 11:02

    Ah, naturalmente, se non si fosse ancora capito, per il sondaggino il mio Hulk preferito è quello transizionale di David: da gangster ironico e cazzuto ad avventuriero/scienziato dopo la fusione mentale delle sue personalità nel gruppo dei guerrieri del Pantheon (bei personaggi, peccato che siano caduti nel dimenticatoio: meritavano una serie tutta per loro).

    RispondiElimina
  22. Hi Doc!!
    Sempre bello vedere in quante confezioni c'è il Golia Verde! :D
    ti segnalo anche quello dell'universo Ultimate però degli Ultimate Avengers,o almeno credo sia quella la testata: quella roba zingarissima dove c'è il fratello bastasu di Tony Stark (un tizio biondo che si fa chiamare "Dottor Stark"),Warmachine (che è una giga armatura da gozziliardi di dollah pagata da questo Gregory Stark e affitata a Rodhey) e quello che si definisce "l'Hulk originale", una specie di enorme rapper diversamente bianco con un pessimo carattere.cioèvabbèboh. ah, lì Samuel L. Fury tiene un Omoragno-Hannibal Lecter sottovetro e lo nutre a brani di carne umana. yep, una puttanata epica,ma per dovere di cronaca...

    RispondiElimina
  23. Paolo Pugliese:
    Hulk, il suo X-Factor, la morte di Jean deWolffe, il citato e ultrauberpheegherrimo Spider-Man 2099: vai a vedere, e in quegli anni lì David ha tirato fuori le mie storie Marvel preferite.

    Un grandissimo.

    RispondiElimina
  24. Mi pare di non aver visto questo: http://www.marvunapp.com/Appendix2/earth160205.jpg

    Hulk 1602

    Hey! La mia tessera di antrista!Ridatemela! Che vuol dire "sei un precisino della fungia"? NO! LASCIATEMI! NOOOOOO!

    RispondiElimina
  25. Io do il mio voto a Sfregio Verde, per me è l'incarnazione perfetta dei poteri di Hulk.

    @Doc
    Che ne dici di un post parallello con gli altri personaggi figli delle radiazioni Gamma?
    (Abominio, Capo, Dic Samson, Bomb-A)

    RispondiElimina
  26. Il migliore, anzi la migliore é she hulk rossa...sarà che me la immagino con in colorito "umano", il perchè potete immaginarvelo da soli...

    RispondiElimina
  27. Manca la figlia di hulk che quando si arrabbia si indebolisce... E forse qualcos'altro.

    RispondiElimina
  28. L'unico che ha saputo fare di Hulk un personaggio vero e proprio e non un pupazzo è - brace yourselves - Peter David. Come non votare quindi per il Professore (ma pure Mr. Fixit e il Maestro!)?!?

    RispondiElimina
  29. @Vegadrone
    Hai ragione, l'Hulk coi baffetti shacksperiani XD

    RispondiElimina
  30. Però tutto sommato negli anni recenti Hulk è diventato un casino (cristo santo, da quel che leggo TUTTI sono diventato un casino): anche Doc poveraccio, a rintracciarli tutti è impossibile.... son peggio dei Pokemon XD

    RispondiElimina
  31. Modalità precisino della fungia: ON

    Nell'universo Ultimate sono comparsi anche qusti Hulk

    - Clone di BB con forza di Hulk ed intelligenza di Banner

    http://i.annihil.us/u/prod/marvel//universe3zx/images/d/d9/Acotilletta2--Nerd-Hulk.jpg

    - Hulk abbronzato risultato dei test sul siero del super soldato

    http://i.annihil.us/u/prod/marvel//universe3zx/images/2/24/Acotilletta2--UltHulk2.jpg

    Modalità precisino della fungia: OFF

    RispondiElimina
  32. Sempre divertentissimo Doc, e quoto per Peter David e per il suo Hulk! (Qualcuno sa dirmi, come fu la sua ridiscesa in campo, quando scrisse Hulk più recentemente?)

    l'Hulk Nero che si era inventato per il (primo) ritorno dei Difensori, era fatto di Materia Strana che voi mi direte, "sai che novità, per me erano tutte così le materie, dalle medie in poi"... invece è proprio un nome bislacco, di una cosa difficilissima di fisica astronomica

    http://it.wikipedia.org/wiki/Materia_strana

    Tra le cialtronate, con cui la Marvel svende i suoi personaggi a destra e a manca, ci sarebbe Hulk nel mondo dei Transformers!

    http://tfwiki.net/wiki/Hulk#Marvel_Generation_1_comics

    Ricordo con piacere l'Hulk in short^^, come lo disegnò pure Byrne nella sua run

    http://www.spidervillain.com/Villains/Hulk/HulkMU.gif

    Ed erano dei pantalocini elastici, naturalmente viola, che per la Marvel, viola e verde erano un accoppiata imprescindibile!
    Da Ringmaster, a l'Uomo Impossibile, a Goblin!
    Gli indossava, quando banner, dodicimila anni fa, usava una macchina per trasformarsi in Hulk, che gli dava un certo controllo sulla bestia

    http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=pRt0D7vUU5Q#t=57s


    E ho un bellissimo ricordo di Hulk vestito dalla fantasia del Joker (Batman contro Hulk, 1981).
    Prima nel mondo di Alice nel Paese delle Meraviglie, ma sopratutto pugile da siparietto clown!

    http://i444.photobucket.com/albums/qq168/grapejuice1/ComicScans/Hulk4.jpg

    http://i444.photobucket.com/albums/qq168/grapejuice1/ComicScans/BatmanHulk41.jpg

    RispondiElimina
  33. Questi sono gli unici post in cui i PdF sono benvenuti. Ma il precisino della fungia bisogna saperlo fare bene: accompagnate le segnalazioni da qualche link a una foto decente, come ha fatto Ultimus!

    Così, se c'ho tempo e voglia, aggiungo al listone giordano della morte. O magari anche no, ma nel caso...

    RispondiElimina
  34. Cacchio, la run di David su Hulk era fantastica, io l'ho letta tutta.
    Peccato che i disegni di Jeff Purves avevano rovinato e di molto il ciclo a Las Vegas.
    E poi ci si lamentava di Mc Farlane.
    Per me Hulk è finito con l' ultima storia di David ambientata 20 anni dopo e con Banner diventato bastardo e insensibile come il Maestro.

    RispondiElimina
  35. Meriterebbero una menzione anche gli altri personaggi trasformati dai raggi gamma, come Rick Jones in quella specie di Hulk-armadillo Blu, il Capo (anche col testone cerebromorfo di McPupazzo), Abominio...

    RispondiElimina
  36. Capperi è vero Radicale !
    Dove lo metiamo il Rick Jones-Hulk col mullet zingaro, per dirla alla Doc ?

    RispondiElimina
  37. Sam, Radicale Libero:
    ...lo mettiamo magari in un altro post. Questo aveva già raggiunto i venti chilometri e i ventordici mega di peso. Di tutti gli altri tizi amicici (o nemicici) di Hulk con una botta di raggi gamma parliamo un'altra volta. Mi piace molto anche l'idea di GirellaLover sulle volte in cui si è scassato lo scudo di Cap.

    RispondiElimina
  38. Hulk non ha anche una figlia, Lyra o qualcosa del genere?

    RispondiElimina
  39. Grigio? Non ne ero per niente a conoscenza.
    Del resto non ne ero pienamente a conoscenza.... ho sempre snobbato il personaggio.
    Ma a vedere qua, ho notato delle cose pheghissime: come Hulk Giallo o Nero!
    Per non parlare del 2099, fantastico!
    E facciamo anche un complimento all'Hulk Yeti: grezzissimo!

    RispondiElimina
  40. Rainbow Stalin18 ottobre 2012 14:10

    Notando con piacere che l'Hulk pagliaccio, quello 1602 e i vari Hulk di Ultimate Avengers (il Nerd Hulk, santocielo Millar..) sono già stati nominati nei commenti precedenti, aggiungo anch'io un'altra versione, il non-Hulk (?) di Ruins, la versione Ellis di Marvels dove tutto è andato storto: in quella storia, come probabilmente accadrebbe nella realtà, Bruce Banner ha sviluppato enormi e orribili tumori da avvelenamento.

    In fondo, non ce l'aveva già detto David, con mirabile operazione di sintesi, che l'Hulk è praticamente un tumore vivente? Del buon PAD, quando tornò in tempi recenti a lavorare su Hulk, l'unica cosa a non essermi piaciuta è stata avere voluto applicare una retcon selvaggia alla maggior parte del buon ciclo di Bruce Jones, rendendola... un sogno. WTF?

    Per il resto voto anch'io la versione Pantheon, la prima che abbia letto. A me piaceva molto il vestito pezzente che aveva su Infinity Gauntlet...

    RispondiElimina
  41. Eccola la foto di Lyra, la figlia zen di Hulk e Thundra: http://images4.wikia.nocookie.net/__cb20120925032307/marveldatabase/images/b/b6/Lyra-l.jpg
    e qui la pagina wiki: http://en.wikipedia.org/wiki/She-Hulk_(Lyra)

    RispondiElimina
  42. Il migliore è Hulk Rosso, Punto.

    RispondiElimina
  43. Hulk l'ho sempre associato al pistacchione Lou, perciò dico Hulk anni 70.
    Testata di stima per il kilometrico post "tassonomico e non nozionistico"!!

    @keme: ciao keme, complimenti per le chine!

    RispondiElimina
  44. Non dimentichiamoci di Doc Samson con la maglietta di Flash.
    Anch'io voterei per Hulk Rosso, se non altro perché è metrosexual e si pitta le unghie di nero (di rosso non si sarebbero notate).
    Però per me il migliore è l'Hulk di Herb Trimpe e Marie Severin.

    RispondiElimina
  45. allora, varie cose. Va detto che Lyra è sì figlia di Hulk e Thundra, ma purtroppo per il verdolino ciò non significa che ci ha dato dentro con la rossa amazzone (onore riservato, tra gli uomini, solo ad Arkon, per il resto Thundra, a parte un'infatuazione per la Cosa non arrivata in dama, ha sempre giocato nel suo stesso campo), ma solo che la stessa ha usato del DNA tratto dalla saliva del nostro per l'inseminazione.
    Poi, Doc, capisco l'antipatia, ma la vogliamo dire la verità sull'esplosione del razzo che ha devastato Sakaar? Non è stata colta di Richards, ma di Miek, un insettone che fa parte dei Fratelli di Guerra (anche Mark Knopfler?).
    Ed infine, scusate l'OT, ma visto che Crepascolo ha citato Harlan Ellison, qualcuno sa come posso procurarmi un suo racconto chiamato Croatoan a pressochè irreperibile?

    RispondiElimina
  46. Professore fu una gran bella boccata d'aria fresca, su un personaggio logorato dalla ripetitivita' come lo era Hulk.
    erto ci fu prima Mr.Fixit,ma non mi era particolarmente simpatico....come ho sempre mal sopportato l'Hulk scemo che parla in terza persona di se' "Hulk spacca,Hulk non capisce, hulk trova donna stupia etc..."

    Mi ricordo che la run di Byrne dopo i 10 anni di Peter David, fu una delle cose piu' brutte che avessi mai letto....Hulk che ammazzava la gente perche' era controllato da(mi pare si chiamasse Immortale), Hulk sotto l'ipnosi del circo del male,Hulk che respirava sott'acqua,con Banner che cercava di suicidarsi......BRUTTISSIMO.
    Se poi contiamo che divideva la rivista con quel capolavoro di Guardian Devil....

    RispondiElimina
  47. Naaaaa....
    Secondo me il migliore è l'Hulk pantofolaio
    http://4.bp.blogspot.com/-ymYtTbCvnH8/Tp8kVo1mqSI/AAAAAAAAAOU/RNyPeR8MPbs/s400/12.GIF

    Taglia 87

    RispondiElimina
  48. @Aladino
    Quello è appunto il Professore. Grandissima quell'immagine XD

    RispondiElimina
  49. Maledetto... She-Hulk e Red She-Hulk (tosto ribattezzate con i nomi simil-ormonali "SH" ed "RSH") tormenteranno i miei sogni da stanotte... se non lo sai ... SALLO!

    RispondiElimina
  50. Voto l'Hulk/Joe Fixit, per la cazzimma e perché non conosco molto bene il mondo di Hulk in generale. Ho letto qualche storia di sfuggita ma Fixit era ganzissimo, che tipo mi sembra che per passare inosservato avesse detto di avere una malattia:
    -"Oh wei ma perché te sei alto 4 metri e hai la pelle grigia?"
    -"No niente sai, ci ho l'itterizia"
    -"Ma non faceva diventare gialli?"
    -"Ma ti fai i ca**i tua?"
    Segue ceffone che fa fare al ficcanaso il giro dell'isolato in volo e tre giorni dopo viene arrestato per vegabondaggio

    RispondiElimina
  51. Non ho avuto tempo di leggere tutto il post ma "Cambia tonalità di colore come un deputato del gruppo di Scilipoti" è un lollone.

    Ma invece nella vignetta Hulk-Wolverine trovo bizzarrolo scambio di battute ultracortese (quasi aristocratico, non fosse per lo slang) tra due personaggi iperscorbutici...

    Ieri sera su Italia 1 c'erano "Iron-man" e "X-Men": che festa era? :-)

    RispondiElimina
  52. L'Hulk anni 70 vince su tutti, c'è poco da fare. Sarà il fascino del pantalone indistruttibile...

    RispondiElimina
  53. Rainbow Stalin18 ottobre 2012 19:11

    Ah, una chicca per cultori sarebbe il fatto che molto probabilmente anche la nuova Scorpione (Carmilla Black) apparsa qualche anno fa è la figlia biologica di Bruce Banner e Monica Rappaccini, come sembra suggerito in maniera pesante anche dallo stesso David.

    RispondiElimina
  54. Divertente il listone su Hulk.

    Però una battutta sulla run di Bruce Jones era da fare: la migliore, dopo quella di Peter David.

    RispondiElimina
  55. non centra un cappero con Hulk, ma cosa non mi hai fatto ricordare doc??? Gen13 me lo leggevo alle superiori e l'avevo totalmente rimosso dalla memoria...

    RispondiElimina
  56. Che cialtronata i figli di Hulk, figli mai partoriti...

    RispondiElimina
  57. Quanto mi piacque planet hulk.
    Rulk mi piace, ma è pur sempre una cosa buttata la.

    RispondiElimina
  58. Ma sta storia della cromatura verde/viola che è andata per un fracco di anni in Marvel Comics, mi è cosa veramente curiosa-curiosona. Al classico Hulk, e ai già detti, Ringmaster, Uomo Impossibile, Goblin, noto pure lo Scarabeo, (addirittura per la DC Lex Luthor^^), ma poi andava un sacco questa moda dei pantaloni viola sfrangiati, che voi non capite nulla di moda autunno/inverno, tanto che non solo erano fichi su Hulk, ma li volellero per far ficheggiare anche un altro verde/viola che ne ha fatto un must per anni: Lizard!

    http://www.thegreengoblinshideout.com/_/rsrc/1275441862790/the-lizard/amaz_312001.jpg

    Tanto che questo tema, del verde che poi è stato scelto per Hulk, bisognerebbe avere un colorista, ma ho l'impressione che fosse un colore che dava sicurezza nella resa. È un macello per come c'era sempre guardando solo i classici nemici dell'Uomo Ragno! Dopo i citati Goblin, Lizard, e lo Scarabeo, c'è lo Scorpione, l'Avvoltoio, Misterio, l'Uomo Sabbia e la sua magliettina...


    Tornando prettamente ad Hulk, mi sembra non sia stato citato Bruce Banner Jr., pupillo di Wolverine, dei Difensori/Fantastic Force

    http://media.comicvine.com/uploads/2/27967/700708-robert.jpg

    E, in certo senso, si potrebbe pure citare Hulkling

    http://media.comicvine.com/uploads/0/77/125648-20140-hulkling_super.jpg

    RispondiElimina
  59. classe '74
    per me hulk è Sal Buscema
    l'unico che conosco e che ho letto il resto è:naaaaaah (alla salentina)

    RispondiElimina
  60. Aaah! Non ci credo! Anche Octopus è verde tra i villans del Ragno! O_O'

    Un altro verde/viola invece è Diablo ;)

    RispondiElimina
  61. Secondo la mia modesta opinione, Hulk dovrebbe essere semplicemente un simbolico alter ego di Banner, un incontrollabile furia distruttiva radioattiva contenuta dentro allo scienziato. E quindi, visto che Hulk non ragiona granché, il personaggio chiave in realtà sarebbe Banner.

    Invece Hulk è diventato un supermostro che parla, dialoga, ragiona, va nello spazio, fa il gladiatore, fa il buttafuori, fa di tutto di più, e Banner? Banner chi?
    ...Non so, secondo me Hulk non dovrebbe essere così. Ma del resto le mie idee su come dovrebbero essere i fumetti americani sono molto diverse da quelle del fan medio, mi sa....

    RispondiElimina
  62. @Lun-sei
    Non saranno quelle del fan medio ma hanno senso, tant'è che Banner a conti fatti, se provo a fare mente locale non riesco a riassumere che carattere abbia, a parte lo struggersi per il tormento di avere la croce di Hulk sulle spalle.

    RispondiElimina
  63. Quando lo fanno un Hulk arcobaleno? :D

    RispondiElimina
  64. Manca un Hulk , quello comparso nella saga degli eterni di Kirby. Okey , era solo un pupazzo creato da studenti universitari colpito da raggi emanati dalla riunione condominiale degli eterni , ma non per questo merita meno rispetto

    RispondiElimina
  65. http://img841.imageshack.us/img841/9895/hulk2243pic.gif

    l'Hulk di Sal Buscema se li mangia tutti a colazione

    RispondiElimina
  66. @Gamba: Quello è il Cosmic Hulk del post, che viene ritirato fuori nel ciclo di Jeph Loeb e dove viene ampliata la sua origine.

    Aggiungerei anche il Compound Hulk, la fusione tra Hulk e Rulk:
    http://media.comicvine.com/uploads/10/100521/1855578-compounded.jpg

    RispondiElimina
  67. Ora che mi viene in mente, non c'era anche l' Hulk robot mosso da energia cosmica che appariva nella serie de gli Eterni di Kirby ?

    RispondiElimina
  68. Errata corrige: in The Incredible Hulk #425 compare si Savage Banner, ma a causa dell'accidentale ferimento di Betty da parte di un paio di elementi del Pantheon (organizzazione che Hulk comandava in quel periodo)

    Enrico

    RispondiElimina
  69. Mi son letto World War Hulk... madonna che roba ridicola: sembra la fiera di chi ha il ca##o più grosso. Poi fra l'altro stanno esagerando sulla escalation di potenza dei supereroi: è così da bimbiminkia sboroni... Preferivo i tempi del vecchio Hulk di Buscema, dove le botte ogni tanto le prendevano tutti, lui incluso (Hulk, non il povero Buscema XDXD)

    @Kyle Katarn
    Oddio... avevo visto oggi l'action figure dell'Hulk composito, ma pensavo fosse una minchiata così fine a se stessa, tipo quello del Dr Stange trasparente (versione "proiezione astrale").... invece esiste... deprimente O_O

    RispondiElimina
  70. Manca l'Hulk/Rick Jones, che era (se non ricordo male) spilungone, capellone e con blugginz strazzati.

    RispondiElimina
  71. Ball'articolo. Io avrei anche infilato una postilla con l'"Hulk" di Ruins di Warren Ellis. Ci stava una piccola nota, no?
    :)

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails